1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 22 giugno 2018, 22:07

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 125 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 14:25 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2007, 21:28
Messaggi: 6039
Andrew, secondo me tu e Ares state travisando lo spirito delle critiche, che anche io ho fatto in questo topic più volte, ma in maniera costruttiva.
Ci torno su perchè credo che Simone si sia ben spiegato.
Ora se vuoi ribadisco ancora prendendo spunto dall'ultima immagine di marte inserita da Ares: va bene sfruttare quello che si ha e divertirsi di conseguenza, ma io devo dire che l'immagine che vedo è quella di un punto fuori fuoco. Non vedo neanche il colore di marte. Che sia marte me lo dice Ares altrimenti io non lo avrei capito proprio.
Vi consiglio quanto meno di curare gli aspetti basici: la messa a fuoco.
I consigli per migliorare le riprese e sfruttare meglio il telescopio sono stati dati più volte quindi non ci torno su.
Cieli sereni.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 14:53 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 785
Località: Manziana (Rm)
Ciao Blackmore,il marte in questione lo ho fotografato quest anno in primavera ed era mooolto lontano..quella foto è fatta a 77x, ma anche a 140 e a 175x non si vedevano colori. Probabilmente solooltre i 300x si sarebbe iniziato a vedere che non è una stella...l immagine è stata parecchio ingrandita,ecco perche ti pare fuori fuoco..se non lo avrei fatto avresti vistosolo un punto d ago....

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 15:09 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 649
@Blackmore
Visto che mi rispondi direttamente ti do la risposta dal mio punto di vista.
Cita:
Andrew, secondo me tu e Ares state travisando lo spirito delle critiche, che anche io ho fatto in questo topic più volte, ma in maniera costruttiva.

Le critiche ricevute fino ad ora alle mie foto pubblicate (e a tutte in generale) sono state essenzialmente due, e sono relative in modo generale alla fotografia in afocale e all'utilità di questo topic.
Cita:
perché scattare foto in afocale?
le foto "panoramiche" sono astronomicamente valide?

E a questo mi pare di aver risposto.
In qualsiasi caso siccome la mia posizione forse non è emersa, lo scrivo qui in modo che sia chiaro una volta per tutte.

perché scattare foto in afocale?
Utilizzo la fotografia in afocale perché vorrei tenere ricordo delle mie osservazioni, certo sono ben consapevole dei limiti della fotocamera compatta, ma poter padroneggiare questa tecnica in modo ottimale è nelle mie intenzioni per la semplicità, immediatezza ed economicità.
Inoltre penso anche che la fotografia in afocale, usata nel giusto modo, possa essere un ottimo sistema per espandere le potenzialità dei miei telescopi poveri di diametro.


le foto "panoramiche" sono astronomicamente valide?
Vedi mio commento precedente.

Non ho ricevuto particolari suggerimenti di natura tecnica su come migliorare le mie foto (se non ovviamente la necessità di cambiare tecnica).

Ho valutato la proposta di Matteo Marzo per la ripresa planetaria utilizzando brevi video, ma non avendo montatura motorizzata non mi pare fattibile.
In qualsiasi caso se nera già discusso e si parlava di altri limiti strumentali non idonei a questo tipo di ripresa da lui proposto.

Cita:
Ci torno su perchè credo che Simone si sia ben spiegato.

Da quello che ha detto Simone mi è sembrato un invito a rispondere alle critiche, in quanto possono ritenersi in qualche modo inerenti al topic, credo di non aver travisato nulla.

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter

"Ogni oggetto celeste è, in un certo senso, un quadro, un quadro fatto di luce e di notte"
Paolo Maffei


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 15:13 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2007, 21:28
Messaggi: 6039
Ho capito ma non hai scelto un momento felice: come saprai i pianeti si riprendono nei periodi di opposizione. Puoi fare una prova quando il pianeta è in congiunzione ma è un esperimento fine a se stesso, non vedi nulla e non ottieni alcun risultato dalla ripresa, a prescindere dagli strumenti usati.
Questa primavera avresti potuto concentrarti su giove, sicuramente un target molto più appetibile di marte e più adatto alla tua tecnica di ripresa.
Te la butto la, varrà per il 2018: visti i pesanti limiti della tecnica in afocale potresti riprendere giove e anche se vedessi il pianeta poco più definito di un punto e suoi satellitit potresti creare un time lapse evidenziando i movimenti delle sue lune. Potresti organizzarti per riprendere dei frames ogni x minuti e montare il tutto dopo qualche ora di ripresa. Così anche una ripresa fatta con lo smartphone potrebbe avere un minimo di valenza.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 15:17 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2007, 21:28
Messaggi: 6039
Andrew che posso dirti, sistemi per migliorare le riprese in afocale non ce ne sono granché: state spremendo il sangue dalle rape e ne spremerete molto poco ancora. Mi dispiace se ritenete che le critiche ricevute non siano costruttive, ma se ne avete ricevute in quantità un motivo ci sarà.
Abbiamo cercato anche di darvi dei consigli.
Te ne do un altro: non serve avere la montatura motorizzata per fare riprese con webcam. Puoi anche usare la manopola di ar e tenere inquadrato nello schermo il pianeta, i software attuali riescono a ricostruire abbastanza bene i video.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 15:24 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 649
Cita:
Mi dispiace se ritenete che le critiche ricevute non siano costruttive,

Dove ho mai scritto una cosa del genere per l'amor del cielo? :shock:

L'unica critica che mossi era sulla "rudezza" come ha giustamente definito Simone di alcune critiche, decisamente troppo a mio parere, ma questo è un altro discorso su cui si va off topic.

Cita:
Te ne do un altro: non serve avere la montatura motorizzata per fare riprese con webcam. Puoi anche usare la manopola di ar e tenere inquadrato nello schermo il pianeta, i software attuali riescono a ricostruire abbastanza bene i video.

Ti ringrazio molto, questa non la sapevo proprio.
E di quanti secondi dovrei fare la ripresa?
Ma in afocale si potrebbe tirare fuori qualcosa?

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter

"Ogni oggetto celeste è, in un certo senso, un quadro, un quadro fatto di luce e di notte"
Paolo Maffei


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 15:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2007, 21:28
Messaggi: 6039
In genere potresti stare anche sui 2 minuti vista la corta focale di ripresa, così da riprendere tanti frames. In 120 sec a 30 fps avresti 3600 frames e forse qualcosa di passabile la tiri fuori . Però non so se i video ripresi dal telefono possono essere passati sui software astronomici, credo escano .mov o .mp4. Fai prima questa verifica, scaricati autostakkert3 che è molto semplice e intuitivo.
Nel caso non riuscissi a leggere i video non puoi sommare i frames e sei ridotto a fare le foto singole.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 15:56 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:51
Messaggi: 1783
Località: Ginevra
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Esattamente, come dice Guido (Blackmore) e come mi pare di aver riportato anche io ed altri utenti, nel riprendere filmati di pianeti non ci sarebbe in teoria bisogno di una montatura motorizzata, questo ovviamente agli inizi, quando non si hanno grosse pretese di alta risoluzione. Quindi se uno vuole iniziare, si può guidare con le manopole, manualmente, o anche non guidare. Ad ingrandimenti non eccessivi si ha il tempo materiale di riprendere una quantità di fotogrammi sufficienti per poter poi fare una cernita e sommarne una parte. E questo già rappresenta un miglioramento notevole rispetto alla fotografia in afocale standard (uno può fare filmati in afocale e poi sommare), che come diceva ancora Guido, non può essere spremuta molto oltre se non si inizia ad aggiungere i concetti di somma e anche qualche nozione base di astronomia (nozioni che oggi sono alla portata di tutti, non parliamo di un hobby per pochi).

Continuo, a quest'ultimo proposito, a dar man forte a quello che sottolineava Guido: i pianeti si riprendono quando sono in opposizione- se vi vuole ottenere qualcosa- periodo in cui le loro dimensioni angolari apparenti sono sufficientemente "grandi" da permettere alle nostre ottiche di risolvere dettagli superficiali o atmosferici. In questo Ares non può meravigliarsi se qualcuno glielo dice o giudica brutta la sua foto, perché questo è un palese errore "di gioventù", talmente tanto grossolano- e non per questo punibile-, da balzare agli occhi di chiunque abbia un minimo di esperienza ed abbia letto di tanto in tanto qualche rivista di astronomia amatoriale (e sottolineo, tutta roba ben lontana dalla scienza, ares, questo è un hobby, ma come in tutti gli hobby ci sono delle regolate minime, base da seguire se si vuole riuscire e condividere con comunità che trottano inseguendo la tecnologia).

Chiaramente, tornando su quello che diceva Simone, essendo questo un forum di astronomia amatoriale e parlando di sezioni di fotografia, nel momento in cui uno pubblica delle foto che contengono degli errori palesi, non può aspettarsi di non subire una critica. Le stelle fuori fuoco, sono stelle fuori fuoco, non ci sono vie di mezzo. Marte che se nessuno mi dice che è Marte, potrebbe essere tranquillamente Arturo, per me può essere Arturo. (Inoltre, quando un pianeta non è in opposizione non lo è per per gli atrofili di tutto il mondo, andate a vedere come l'attività di pubblicazioni di immagini planetarie diminuisce drasticamente sul sito dell'ALPO o su altri forum, quando siamo lontani dalle opposizioni).

Insomma, come in ogni passione, disciplina, sport, lavoro, c'è tutta una serie di regole base da considerare e tenere presenti, ed è di questo che si parla ed è questo il motivo per cui esiste un forum. Rimane poi sempre l'opzione "sperimentare" (ci sono tanti che continuano a monitorare le evoluzioni planetarie lontani dalle opposizioni, ma parliamo di altissima risoluzione, ottimo seeing, grossi diametri, ... e non è questo il caso). C'è come extrema ratio anche l'opzione naif, ma in quest caso, sempre parafrasando Simone, se l'autore non regge delle normalissime critiche (leggete gli "errori di gioventù" sopra), sarebbe più auspicabile avere una vetrina personale, un blog, piuttosto che condividere fotografie che non aiutano la crescita ne dell'autore (che non accetta pareri diversi dal proprio), ne della comunità (trattandosi di risultati già ampiamente superati un secolo fa).

Saluti,
Matteo

_________________
...fui matteom29


http://matteomarzo.blogspot.com/


C 9.25 XLT in alluminio
montatura HEQ5 SkyScan pro
camera basler ACE acA640
filtri: IRpass Baader, W47 Lumicon, IR-UVcut Astronomik


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 16:02 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21301
Cita:
Ho valutato la proposta di Matteo Marzo per la ripresa planetaria utilizzando brevi video, ma non avendo montatura motorizzata non mi pare fattibile.


non è necessaria la motorizzazione, puoi filmare il pianeta che si muove sul campo del sensore o puoi provare a tenerlo al centro inseguendo a mano.

ooops... mi ero perso i commenti precedenti :D

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 14 settembre 2017, 16:54 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 649
@Blackmore
Cita:
Però non so se i video ripresi dal telefono possono essere passati sui software astronomici, credo escano .mov o .mp4.

Io utilizzo una fotocamera Nikon Aw130 in afocale, forse è possibile cambiare il formato video.
In qualsiasi caso fare il tentativo prima mi sembra indispensabile per non perder tempo!

@matteo.marzo
Grazie per le utili informazioni Matteo,
Ares non ha sicuramente bisogno di un avvocato difensore, tuttavia penso che hai erroneamente interpretato le intenzioni di Ares sulla foto di Marte, l'intento, infatti, se ho ben capito, era riprendere l'aumento di dimensioni del disco fino all'opposizione, cito quello che ha riportato assieme alla foto
Cita:
la posto perche prossimamente iniziero a fare degli scatti mattutini a distanza di qualche settimana l uno dall altro per confrontare l avvicinamento progressivo con il nostro pianeta.

Senza nulla togliere le eventuali critiche mosse relative alla foto: io non avrei saputo dire se è a fuoco oppure no.

Vi ringrazio molto per i suggerimenti, questo è davvero quello in cui speravo, ossia qualcosa di nuovo per incrementare le possibilità della mia tecnica di ripresa. Farò sapere sicuramente.
Seppur sia ritenuta da molto limitata, credo ci sia molto ancora da sperimentare, come scrissi in qualche altro topic ho acquistato un libro in cui vengono mostrati alcuni studi istruttivi da fare con una fotocamera digitale in afocale, per ora sono fermo con il Sole che mi sta dando, oltre che in visuale, anche qualche soddisfazione sotto questo punto di vista (anche con l'aiuto di Raf, devo dirlo).

@tuvok
Cita:
ooops... mi ero perso i commenti precedenti :D

Grazie lo stesso Tuvok!

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter

"Ogni oggetto celeste è, in un certo senso, un quadro, un quadro fatto di luce e di notte"
Paolo Maffei


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 125 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010