1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 23 settembre 2017, 13:44

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 183 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 15, 16, 17, 18, 19  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 9:30 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 13:29
Messaggi: 5194
Località: Mugello
Tipo di Astrofilo: Visualista
Stefanone, mi pare evidente che alcune persone qui e nel mondo la pensano diversamente e non ritengono che la qualità sia l'unica cosa importante, almeno non intesa nel senso assoluto.

Diciamocelo chiaramente: l'osservazione e la ripresa amatoriale al 90% viene fatta per curiosità , amore, passione e interesse per le meraviglie del cosmo, non per fini professionali o di ricerca di punta, quasi nessuno di noi vive dei proventi derivanti dall'Astrofilia o dalle royalties delle proprie foto, quindi non ha moltissimo senso escludere tutte le strumentazioni che non siano al top o allo stato dell'arte, perchè c'è chi come te, giustamente, persegue un fine di continuo miglioramento tendente alla perfezione tecnica e al massimo della qualità , e chi invece le soddisfazioni le trova più nell'impegno e nella passione messa per fare quell'osservazione o quella ripresa, che non ha un valore tecnico scientifico assoluto ma relativo al sentimento di chi l'ha fatto, siamo cuore e cervello, ragione e sentimento, calcolo e passione.

Comunque sia, in certi ambiti, esistono anche dei margini entro i quali gli Astrofili possono contribuire alla ricerca, facendo lavori scientifici seri, basta seguire i vari progetti della UAI che consentono a chiunque di parteciapre in ogni modo ead ogni livello, dall'astrometria allo studio dellle macchie solari allo studio dei TLP Lunari (campi in cui l'immediatezza d'uso di un cellulare forse potrebbe anche avere un senso).

Non dico che il tuo modo di vivere e intendere la nostra passione sia sbagliato o peggiore, dico solo che ce ne sono altri ugualmente degni. :beer:

_________________
Il Cielo Stellato sopra di Me e la Legge Morale in Me. Kant
Grandi Menti parlano di Idee, Menti Mediocri parlano di Fatti, Menti Piccole parlano di Persone. Eleanor Roosevelt


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 14:04 

Iscritto il: giovedì 23 luglio 2015, 14:40
Messaggi: 111
@Vicchio
Mi sembra che stiamo dicendo esattamente la stessa cosa.
Credo che l'unica differenza sia nella definizione del confine tra astrofotografia e le "normali" foto al telescopio con telefonino (in afocale) o con DSLR a fuoco diretto e/o proiezione di oculare... cerco di spiegarmi:
Nel planetario, specialmente sulla luna, come ho già detto col telefonino si possono tirare fuori buone foto a bassa definizione senza usare troppa post-produzione, ma se vogliano passare a quella che io definisco "astrofotografia" è necessario aumentare la definizione e quindi bisogna riprendere molte immagini e poi elaborarle pesantemente al PC utilizzando diversi SW.... e questo passaggio per me è noioso e poco piacevole!!!

Il modo più semplice per fare astrografia è quello di usare una Webcam con specifici SW, ma, volendo, si potrebbe utilizzare anche un telefonino per sostituirla.... però a quel punto, quando si è speso tempo e danaro per PC e vari SW dedicati, che senso avrebbe continuare ad usare il telefonino invece che una vera webcam che costa poco ed è molto più performante?
Io, non avendo abbastanza pazienza ne per apprendere l'uso dei vari SW e provarli, ne per stare ore ad elaborare immagini al PC non ho neanche preso in considerazione la Webcam, ma mi sono fermato alle fotografie a fuoco diretto e in proiezione di oculare (lo zoom 8-24 baader che è predisposto per quell'uso aiuta parecchio), con qualche soddisfazione sul terrestre ma non sul cielo dove per ottenere risultati significativi servono molte immagini e pesanti elaborazioni che, come già detto, non fanno per me!!!

PS: Ci sono poi astrofili esperti che, avendo ottime attrezzature ed buona tecnica fotografica, si sono cimentati nell'uso del telefonino per poi pubblicare una recensione professionale che vale la pena di leggere: http://www.dark-star.it/fotografia-con-il-cellulare/


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 14:43 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21022
c'è anche un giove di daniele Gasparri (lo trovate su astrobin, non posso mettere il link perché è filtrato) fatto con smartphone che comincia ad essere veramente interessante.
però (ovviamente, ed è incredibile anche solo doverlo scrivere...) non è un singolo scatto ma si tratta di un ripresa di 3800frames da cui ha estratto i 2700migliori ed ha elaborato in maniera tradizionale.

se uno (come me :D) non ama perdere ooppss trascorrere tempo in post produzione, semplicemente non può fare foto planetarie hi-res anche solo decenti. con un singolo scatto non si fa per motivi oggettivi, purtroppo la scienza non è democratica.

poi ognuno si diverte come vuole :D

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 14:56 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 13:29
Messaggi: 5194
Località: Mugello
Tipo di Astrofilo: Visualista
Certo, mica è una gara :wink: quanto al giudizio, tendo a considerare quest'ultimo una forma di violenza, poichè divide, mette qualcuno sopra e qualcuno sotto, qualcuno avanti e qualcuno indietro, qualcuno è dentro e qualcuno è fuori e francamente è sempre brutto quando si subisce questo tipo di giudizio, soprattutto quando non è nemmeno necessario e del tutto gratuito, come in questo ambito amatoriale , parliamo sempre di un hobby, o no? Astrofotografia vuol dire fotografare soggetti Astronomici, se cominciamo a dire che se non è ad una certa altezza, se non arriva a certi livelli, se non è fatta con una certa apparecchiatura, se non rientra nei canoni che per qualcuno sono quelli "veri", allora NON E' ASTROFOTOGRAFIA... beh, mi sa che stiamo costruendo recinti, muri e ci stiamo rinchiudendo in una torre d'avorio.

Uno dei libri che ho letto e riletto, prima che con internet l'informazione in materia diventasse oceanica, è il libro di Walter Ferreri "Fotografia Astronomica" del 1990, insieme al "Libro dei telescopi" dello stesso autore sono stati la mia principale fonte di informazione e formazione come Astrofilo, ebbene nel libro non trovi una definizione di Fotografia Astronomica che escluda le foto fatte con una certa attrezzatura piuttosto che un'altra, non trovi una definizione della "verità" che escluda altre tecniche, no , molto più seriamente e utilmente trovi una descrizione di TUTTE le tecniche di ripresa (ovviamente quelle disponibili all'epoca) partendo dalle fotocamere più semplici tenute aperte con la posa B su un cavalletto, fino alle tecniche i ripresa con le pellicole in bianco e nero ipersensibilizzate e tenute in frigorifero :ook: spiegando cosa puoi ottenere e a che livello applicando le varie tecniche;
ecco, esplorare, sperimentare, definire e conoscere i limiti di ogni tecnica e di ogni strumento, in maniera da scoprire i limiti di ogni strumento e tecnica e condividere questa informazione, è utile e costruttivo, mentre stare lì a dire "questo si, questo no" questa è la "vera" astrofotografia e quast'altra no, questa fa schifo, questo è improponibile etc. etc. francamente mi pare si di nessuna utilità, anzi mi pare evidente a cosa porti ;-) sarà che con l'età vivo le cose con più rilassatezza, non sentendo più il bisogno di dimostrare nulla a nessuno :matusa:

Semplificando: io ritengo valida anche una foto alle pleiadi che mostra solo cinque stelle su sette, eprchè mostra i limiti di quel tipo di ripresa su quel soggetto con quella tecnica, poi domani chissà qualcuno riusciràa superare quel limite e con la stessa strumentazione riuscire a mostrare di più, perchè tutto ha un valore relativo, intendiamoci, se si ragionasse in assoluto dal telescopio HUBBLE in poi si sarebbero dovute gettare alle ortiche tutte le nostre apparecchiature... :facepalm:

_________________
Il Cielo Stellato sopra di Me e la Legge Morale in Me. Kant
Grandi Menti parlano di Idee, Menti Mediocri parlano di Fatti, Menti Piccole parlano di Persone. Eleanor Roosevelt


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 16:21 

Iscritto il: giovedì 23 luglio 2015, 14:40
Messaggi: 111
@vicchio
Stai forse insinuando che io sono un astrofotografo a mia insaputa!?! :rotfl:
No grazie non ci tengo proprio. Anzi se insisti potrei anche offendermi!!! :beer:

Qui nessuno vuole giudicare e tantomeno dividere!!!
Ma secondo te se scatto una foto alla Luna con un telescopio e telefonino in afocale senza alcuna elaborazione posso definirmi un astrofotografo?
Lo sai che la Pentax per sue reflex da qualche anno fornisce un gadget (Astrotracer) con il quale piazzata la macchina sul cavalletto e impostata la posa B la fotocamera insegue in automatico fotografa e elabora anche i Dark eccetera?
L'Astrotracer ricavata dal GPS integrato la posizione e si calcola in automatico l'allineamento polare come se fosse una montatura equatoriale e poi dal momento dello scatto, mentre la fotocamera rimane fissa sul cavalletto, il sensore insegue la volta celeste per diversi primi d'arco quindi per un certo numero di secondi inversamente proporzionali alla focale dell'obiettivo.

Allora anche i possessori di una Pentax con Astrotracer che magari non conoscono neanche il significato di Azimut e Declinazione sono degli astrofotografi!!! 8)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 16:39 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 7964
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Io ho una Pentax K-3 II dotata di astrotracer: di solito la uso per le foto diurne mentre per l'astronomia uso una ccd della SBIG.
Indubbiamente qualche foto a largo campo si può fare anche con astrotracer, però non le considero altro che dei ricordini, come questo.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 16:54 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 571
Località: Manziana (Rm)
Mio fratello ha fatto anche corsi di fotografia e alcuni lavori..ci dividiamo di tanto in tanto il telescopio ma lui preferisce non iscriversi al forum,solo che molto spesso entra a leggere vari argomenti,e quando ha letto questo topic ha detto paro paro le stesse cose che ha detto Vicchio,ossia che è discriminatorio separare dall astrofotografia i lavori che uno fa da smartphone...semplicemente perche una foto è sempre una foto,a prescindere dal mezzo con cui è fatta...puo piacere o non piacere,e ogniuna ha la sua personalità e che vale per qualsiasi tipo di scenario,che sia astronomico,terrestre ecc ecc..

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 17:04 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 25 marzo 2009, 18:21
Messaggi: 350
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Forse è la prima volta che vedo una foto della Via Lattea senza l'ombra di IL ! Deve essere stato eccezionale . Un cielo così lo vidi soltanto una volta in viaggio di nozze e parlo del 1989 a Tenerife, quando usciti dal residence io e mia moglie non solo dovevamo tenerci per mano per non perderci ma giuro sembrava di non capire più devo avevo la testa e dove i piedi che non riuscivo a vedere, le stelle sembrava che le potevi toccare con le mani, complice forse anche una vista da giovane .
Scusate l'OT


Alessandro Curci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 17:07 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 13:29
Messaggi: 5194
Località: Mugello
Tipo di Astrofilo: Visualista
stefanone ha scritto:
@vicchio
Stai forse insinuando che io sono un astrofotografo a mia insaputa!?! :rotfl:
No grazie non ci tengo proprio. Anzi se insisti potrei anche offendermi!!! :beer:

Qui nessuno vuole giudicare e tantomeno dividere!!!
Ma secondo te se scatto una foto alla Luna con un telescopio e telefonino in afocale senza alcuna elaborazione posso definirmi un astrofotografo?
Lo sai che la Pentax per sue reflex da qualche anno fornisce un gadget (Astrotracer) con il quale piazzata la macchina sul cavalletto e impostata la posa B la fotocamera insegue in automatico fotografa e elabora anche i Dark eccetera?
L'Astrotracer ricavata dal GPS integrato la posizione e si calcola in automatico l'allineamento polare come se fosse una montatura equatoriale e poi dal momento dello scatto, mentre la fotocamera rimane fissa sul cavalletto, il sensore insegue la volta celeste per diversi primi d'arco quindi per un certo numero di secondi inversamente proporzionali alla focale dell'obiettivo.

Allora anche i possessori di una Pentax con Astrotracer che magari non conoscono neanche il significato di Azimut e Declinazione sono degli astrofotografi!!! 8)


Ho una Pentax K-r :mrgreen:

_________________
Il Cielo Stellato sopra di Me e la Legge Morale in Me. Kant
Grandi Menti parlano di Idee, Menti Mediocri parlano di Fatti, Menti Piccole parlano di Persone. Eleanor Roosevelt


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 17:08 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 7964
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ares86 ha scritto:
ossia che è discriminatorio separare dall astrofotografia i lavori che uno fa da smartphone
Mi spiace Ares86 ma se ti senti discriminato mi sa che stai prendendo questa cosa dal verso sbagliato.

Detto questo, torniamo a parlare dell'aspetto tecnico della questione: quali sono i limiti dell'astrofotografia con smartphone?

@Alessandro: grazie. Se vuoi parlare della foto della Via Lattea possiamo continuare nell'altro thread, così non portiamo OT questo.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 183 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 15, 16, 17, 18, 19  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010