1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 30 settembre 2022, 0:11

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 22 settembre 2022, 16:28 

Iscritto il: domenica 4 marzo 2007, 16:02
Messaggi: 1247
Località: Varese/Genova
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao a tutti,
mi trovo un po' a un'impasse nell'utilizzo di Autostakkert!3 con i pianeti (Giove e Saturno in primis). La questione riguarda la strategia di posizionamento degli alignment points, che può essere direi di tre tipi:

1) Automatica (decide il software quanti e dove piazzarne, uno può agire su alcune opzioni come minima luminosità, multiscale, posizionamento vicino al bordo, ecc.
2) Manuale multiplo: uno ne mette un po' a mano sui dettagli più evidenti della superficie
3) Manuale singolo: si mette un solo AP per dire al software solo di inseguire il pianeta nel suo spostamento/oscillazione nel tempo tra i vari frame.

L'approccio 1 (automatico) da risultati misti, a volte sembra funzionare molto bene (meglio degli altri due) ma a volte crea degli artefatti preoccupanti che non capisco veramente da dove arrivino.

Voi come fate? Che cosa consigliate? Grazie in anticipo a chi vorrà rispondere.

_________________
Emmanuele Sordini
- ° -
Sito Internet personale: https://www.bloomingstars.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 22 settembre 2022, 22:00 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 3532
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Ciao Emmanuele,

bella domanda!
Questa è la mia esperienza: imposto la dimensione degi AP e li faccio mettere in automatico. Ora non ricordo con esattezza ma su Giove, riprendendo a circa 4.200mm di focale, mi pare di impostare tra 45 e 54.
Questo perchè non ho notato particolari differenze rispetto all’inserimento manuale.

_________________
Daniele

https://www.flickr.com/photos/182162372@N05/


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 23 settembre 2022, 8:04 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 29 aprile 2022, 17:02
Messaggi: 52
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
ciao Emmanuele,
ho parlato degli alignment points in un mio video di qualche tempo fa.
https://www.youtube.com/watch?v=6kZw2-A8xLA&t=2s
prova a dargli un occhio, magari trovi una risposta o qualche suggerimento ;)
a presto

Serafino

_________________
https://www.youtube.com/channel/UCX-axH ... XLtOkRLu8w
Celestron C8 - Tecnosky Q70ED - ZWO Asi385mc


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 26 settembre 2022, 8:27 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 8:56
Messaggi: 338
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Messo da parte l'approccio 3 (che va bene solo per i pianeti remoti, molto piccoli sul sensore, o per i satelliti gioviani) risulta non esserci molta differenza tra gli altri due nei casi ordinari, dove evidentemente gli AP trovano contrasti sufficienti per inseguire bene ed allineare sulla reference image.
Gli artefatti di cui parli possono essere reali (rinforzo sulla Cassini, doppio bordo, eccetera) e come tali la loro presenza non va imputata agli AP ma alla diffrazione e/o al seeing. Quelli che provengono dal software sono perlopiù linee orizzontali o verticali di scorretta giunzione tra gli AP, che vanno via aumentando la dimensione di questi ultimi.

_________________
Responsabile Sezione Pianeti UAI
http://www.vincenzodellavecchia.it
Dobson Orion 14xxg (Zen optics)
Takahashi FC100DF apochromat fluorite doublet
Celestron C8HD
Sumerian Alkaid 10" f/5 (Zambuto optics)
CFF 12" f/20 Classical Cassegrain
GSO 8" f/12 Classical Cassegrain


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010