1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 6 dicembre 2019, 20:13

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Tecnica per mosaico Sole
MessaggioInviato: lunedì 25 novembre 2019, 16:04 

Iscritto il: giovedì 12 novembre 2009, 11:43
Messaggi: 141
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Buongiorno, vorrei avere, se possibile, qualche buon consiglio per realizzare un mosaico del Sole, sia in luce bianca che in H-alfa.
Con la Luna l'ho già fatto e il risultato mi è parso più che buono e ora vorrei estendere la cosa anche alla nostra stella; quel che mi chiedo però è come sia possibile far capire agli appositi programmini come assemblare i vari "pezzi", considerata la quasi assenza di particolari significativi sulla sua superficie.
Grazie mille.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tecnica per mosaico Sole
MessaggioInviato: lunedì 25 novembre 2019, 18:49 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 8 dicembre 2012, 12:35
Messaggi: 1221
Località: Torino
Se usi photoshop puoi provare con l'allineamento automatico dei livelli ma, non essendoci particolari sulla superficie, come fai notare giustamente anche tu, dubito che riesca ad allineare correttamente.
In alternativa puoi usare imppg, un software gratuito che ti permette di inserire sul piano di lavoro i vari fotogrammi che puoi disporre come pezzi di un puzzle e assemblarli manualmente.
Ti consiglio di fare molto tessere perchè a me capitava che i vari pezzi avessero una luminosità diversa tra bordi e centro e quindi venisse un mosaico a scacchi. Ho risolto con un riduttore di focale in modo da inquadrare tutto il disco.

Ale


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tecnica per mosaico Sole
MessaggioInviato: martedì 26 novembre 2019, 9:16 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 20 settembre 2008, 9:31
Messaggi: 9242
Località: San Romualdo - Ravenna
Tipo di Astrofilo: Fotografo
La vedo un pò complessa la cosa. La superficie solare è in continuo movimento, in più tenere la luminosità costante durante tutte le riprese è complicato. Come ti ha suggerito Alessandro meglio riprendere l'intero disco solare in una volta sola o magari in due massimo tre immagini.

Cristina

_________________
http://www.cfm2004.altervista.org


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tecnica per mosaico Sole
MessaggioInviato: martedì 26 novembre 2019, 9:33 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 8 dicembre 2012, 12:35
Messaggi: 1221
Località: Torino
Opss, mi sono accorto di aver confuso i programmi.... non è impgg ma imerge che lavora come ti ho spiegato. Impgg fa la deconvoluzione dell'immagine, molto facile da utilizzare.

Ale


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tecnica per mosaico Sole
MessaggioInviato: martedì 26 novembre 2019, 10:05 

Iscritto il: giovedì 12 novembre 2009, 11:43
Messaggi: 141
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
cfm2004 ha scritto:
La vedo un pò complessa la cosa. La superficie solare è in continuo movimento, in più tenere la luminosità costante durante tutte le riprese è complicato. Come ti ha suggerito Alessandro meglio riprendere l'intero disco solare in una volta sola o magari in due massimo tre immagini.


Beh, di sicuro la cosa è complessa e sono convinto che il mosaico sia da provare con poche immagini, appunto le due o tre indicate.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tecnica per mosaico Sole
MessaggioInviato: martedì 26 novembre 2019, 10:35 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 20 settembre 2008, 9:31
Messaggi: 9242
Località: San Romualdo - Ravenna
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Io lo faccio manualmente con il programma di fotoritocco.

Cristina

_________________
http://www.cfm2004.altervista.org


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tecnica per mosaico Sole
MessaggioInviato: domenica 1 dicembre 2019, 9:51 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 17 giugno 2012, 17:53
Messaggi: 688
Località: Montichiari (BS)
Ciao Topesio,
anche io usavo iMerge per creare i mosaici, quando riprendevo il Sole con la Pla-mx che aveva il sensore da 640x480 pixel.
Con un Lunt da 60mm di diametro e 500mm di focale facevo 6 riprese che poi montavo col programma.
Come ti hanno già scritto devi stare attento alla luminosità dei singoli filmati, io una volta impostato i parametri del primo filmato poi non li modificavo più.
In h-alfa c'è il problema che spostando l'immagine del Sole per fare i vari pezzi c'è la possibilità che appaiano delle zone non omogenee di luminosità, sopratutto verso i bordi del sensore.
Questo ti potrebbe creare problemi durante la cucitura delle foto, e rendere un disco non uniforme.
Per ovviare puoi fare riprese di area maggiore, che poi puoi ritagliare eliminando i bordi più luminosi, oppure spostare il Sole stando però attento a tenere la zona interessata sempre nel punto che restituisce l'immagine più uniforme.
Se utilizzi un telescopio H-alfa avrai notato che in tutto il campo di vista ci sono zone dove l'immagine è più dettagliata e contrastata, mentre in altre perde di definizione.
Tu devi lavorare sempre tenendo il Sole nella zona di contrasto migliore, dove la luminosità è uniforme.

Ho usato anche un riduttore 0,5 GSO dal costo irrisorio, lavorava bene col Lunt.
L'unica cosa è che riducendo la focale a 250mm si perde in risoluzione, ma le immagini erano carine.

Poi alla fine ho preso una ZWO ASI178mm, con una sola ripresa ho tutto il disco, ma anche qui devo stare sempre attento per avere un'immagine uniforme.
Il problema rimane comunque, anche se risparmio tempo nell'elaborazione.

Lorenzo

_________________
C8 con Lumicon Sky Vector 1
ES 127/825 acro
Mak 90mm
Tecnosky acro 90/500
Lunt 60mm BF1200 THa
Modulo double stack SolarMax II 60mm
HEQ 5
EQ 5
altazimutale TS az GP


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tecnica per mosaico Sole
MessaggioInviato: lunedì 2 dicembre 2019, 13:17 

Iscritto il: giovedì 12 novembre 2009, 11:43
Messaggi: 141
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao,
quindi con la ASI 178 mi dici che riesci ad ottenere il Sole intero? Io con la 120 MM-S e il Lunt 50 invece ottengo l'immagine che vedi :think:
Per cui, che faccio?
    Vado di (tentativi di) mosaico?
    Uso un riduttore?
    Compro la 178?
L'immagine risultante risulta poi troppo piccola?


Allegati:
Sun.jpeg
Sun.jpeg [ 125.27 KiB | Osservato 176 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tecnica per mosaico Sole
MessaggioInviato: lunedì 2 dicembre 2019, 19:50 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 17 giugno 2012, 17:53
Messaggi: 688
Località: Montichiari (BS)
Ciao,
si, con la zwo asi178mm e i 500mm di focale del Lunt 60mm riesco a riprendere il Sole completo.
Il Lunt 50mm mi sembra abbia una focale di 350mm, quindi il Sole di sicuro ci sta nel sensore della 178.

Prova comunque a fare un mosaico, con 4 pose della 120 dovresti riprendere tutto il disco.
Col riduttore avrai un'immagine piccola, quindi vai di mosaico.
Naturalmente se poi ti prendi una camera col sensore più grande avrai risolto, ma è sempre una spesa in più.
E comunque anche con la singola ripresa ci possono essere problemi.
Capita a volte che si faccia fatica ad esporre tutto il disco senza che il centro non sia leggermente sovraesposto, oppure non tutto il Sole è in banda, con zone magari più scure, ecc...
Alla fine l'etalon ha un diametro piccolo, e riprendendo tutto il disco si possono notare i suoi limiti, mentre facendo un mosaico con una camera col sensore più piccolo si utilizza la parte centrale del campo dove si dovrebbe avere il massimo contrasto.
Dimenticavo, capita che in certe occasioni compaiano i famigerati anelli di Newton, anelli concentrici scuri che sono sovrapposti all'immagine.
Le cause sono note ma non sempre gli anelli si vedono, a me è successo un paio di volte, c'è a chi capita sempre e a chi mai....comunque la soluzione è inclinare la telecamera.

Io fossi in te farei delle prove di mosaico, non ti costa nulla, io l'ho fatto per anni....

Lorenzo

_________________
C8 con Lumicon Sky Vector 1
ES 127/825 acro
Mak 90mm
Tecnosky acro 90/500
Lunt 60mm BF1200 THa
Modulo double stack SolarMax II 60mm
HEQ 5
EQ 5
altazimutale TS az GP


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tecnica per mosaico Sole
MessaggioInviato: lunedì 2 dicembre 2019, 22:00 

Iscritto il: giovedì 12 novembre 2009, 11:43
Messaggi: 141
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao,
di sicuro provo a fare il mitico mosaico, che tra l'altro è l'opzione a costo zero...
Mi rimane un po' il dubbio che poi il software non riesca ad assemblare il tutto, vista la scarsità dei particolari sulla superficie, ma di sicuro ci provo.
Presa la decisione, ti chiedo: col Lunt dove mi conviene collocare la parte del Sole che voglio riprendere? Al centro?
Poi voglio però provare anche in luce bianca col prisma e l'80ED.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010