1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 23 settembre 2017, 21:10

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: MaggiorDome - work in progress
MessaggioInviato: mercoledì 28 giugno 2017, 18:04 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 7964
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Buonasera a tutti, da un po' sto lavorando al mio osservatorio nel giardino con l'obiettivo di automatizzarlo completamente tramite il software MaxPilote di cui avevo già parlato in precedenza sul forum.

Nel mio osservatorio uso il validissimo AstroDome di Ivaldo per pilotare l'apertura e la chiusura del tetto tramite driver Ascom e fin qui tutto bene: purtroppo però in osservatorio non c'è solo il tetto che deve essere comandato ma anche una serie di altri oggetti, ecco una lista incompleta:
  • Alimentazione della montatura (uso una EQ-G con EQMOD)
  • Alimentazione del fuocheggiatore: l'ormai stratestato AstroFocus di Ivaldo
  • Alimentazione della CCD a 220V
  • Attivazione della fascia anticondensa
  • Attivazione della ventolina di acclimatamento del C8
  • Accensione della FlatBox
  • Accensione di una luce di carteggio per il monitoraggio via webcam
  • Accensione delle ventole della centralina elettrica che alimenta il tutto
Per questo motivo ho cominciato a lavorare al MaggiorDome, una relays-box comandata da un Arduino Nano che però abbia anche un po' di intelligenza. Per adesso ho cominciato a imbastire la scheda di base, ecco i componenti:
  • 1x scheda relays a 5V presa su Amazon
  • 3x sensori di temperatura I2C MCP9808
  • 1x sensore di temperatura e umidità DHT22
  • Circuito di alimentazione per la scheda relays realizzato con un 7805 e un condensatore da 10µF
Lo schema, tutt'altro che completo, è questo:
Allegato:
board_schema_0.1_bb.jpg
board_schema_0.1_bb.jpg [ 1.05 MiB | Osservato 463 volte ]
Mancano ancora tutti i finecorsa, i led e altra rumenta.

Comunque, se vi fa piacere vi tengo informati dello sviluppo (presto metterò tutto su github), intanto ecco una foto della prima scheda:
Allegato:
Foto del 28-06-17 alle 18.40.jpg
Foto del 28-06-17 alle 18.40.jpg [ 245.71 KiB | Osservato 463 volte ]


Gli scopi sono i seguenti:
  • MaggiorDome deve accendere le ventole di areazione della centralina elettrica quando supera una certa temperatura (per esempio 50°C) in modo che il calore dell'elettronica sia dissipato ma che le ventoline non girino sempre (un po' di risparmio energetico non fa mai male)
  • Deve accendere montatura, fuocheggiatore e CCD quando MaxPilote glielo dice
  • Deve attivare la ventola di acclimamento del C8 quando si supera un determinato delta di temperatura tra l'interno dell'OTA e l'interno dell'osservatorio ma solo quando il tetto è chiuso (quando si osserva la ventola deve stare ferma)
  • Deve accendere la fascia anticondensa quando la temperatura dell'OTA si avvicina di un delta alla temperatura di rugiada calcolata tramite il DHT22 ma solo quando il tetto è aperto (quando non si osserva la fascia deve stare spenta)
  • Deve accendere la flatbox quando MaxPilote glielo chiede (sessione di flat)

Il software sarà opensource e spero che altri possano usarlo e modificarlo.

Che ne dite?

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MaggiorDome - work in progress
MessaggioInviato: giovedì 29 giugno 2017, 17:45 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 7964
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
I sensori di temperatura MCP9808 sono collegati tramite il BUS I2C, questo tipo di collegamento ha le seguenti caratteristiche: utilizza solo due cavi per i dati ma i sensori devono avere un indirizzo esadecimale per comunicare con Arduino.

Se si collega un MCP9808 senza alcuna modifica il suo indirizzo sarà 0x18.

Sul sensore sono presenti 3 piazzole marchiate A0, A1 e A2. Collegando queste piazzole con i 5V (VDD) si attivano dei valori incrementali
  • A0=1
  • A1=2
  • A2=4
Quindi, per esempio, saldando A0 con il 5V si ottiene 0x18+1=0x19. Invece saldando A1 con il 5V si ottiene 0x18+2=0x1A (il conteggio è esadecimale).

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MaggiorDome - work in progress
MessaggioInviato: giovedì 29 giugno 2017, 18:26 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 6841
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
:wink: Ottimo :wink:
(Seguo il lavoro :wink: )

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: MaggiorDome - work in progress
MessaggioInviato: lunedì 3 luglio 2017, 12:40 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 7964
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
A seguito di problemi con la stampante 3D il lavoro si è un po' rallentato, comunque l'ho aggiustata e finalmente sono riuscito a stampare la basetta su cui alloggiare il circuito: https://youtu.be/qJ-OiDwTrI0

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MaggiorDome - work in progress
MessaggioInviato: lunedì 3 luglio 2017, 13:41 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 12 ottobre 2006, 9:32
Messaggi: 3873
Località: Lendinara (RO)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Bellissimo 3d, me l'ero perso ... sono alquanto interessato, alcune idee mi sono venute, ma lascio che tu prosegue, vorrei capire meglio i dettagli.

Carlo

_________________
Carlo Martinelli StarNavigator Astronomical Observatory - Cell. 347/7902337 - E.Mail astronomia@carlomartinelli.net - Home Page http://www.carlomartinelli.net

Binocoli: Astrotech 25x100 Binoview 20x80 Meade 10x50 Sky Quality Meter: SQM-L/SQM-LE
Telescopi: Astrografo Veloce Meade LXD55 10" F4 - Takahashi FS102 Apo Fluorite, Takahashi FS60C Apo Fluorite, MTO 100/1000 F10/F7 TecnoSky 60/228
Sensori: 2 Orion StarShot Pro DSCI, Canon EOS 450D Baaderized COOLED-BOX-Peltier Controller - StarLight Lodestar Guider
Montatura: 10Micron GM2000 QCI (Red Passion)


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MaggiorDome - work in progress
MessaggioInviato: venerdì 28 luglio 2017, 17:56 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 7964
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Come promesso ho creato il progetto su GitHub, eccolo qui: https://github.com/simoleso/MaggiorDome

Troverete una prima versione del firmware e un abbozzo del collegamento elettrico disegnato in Fritzing. Attualmente il mio prototipo è già al lavoro con un solo sensore di temperatura MCP9808 dentro la scatola elettrica: quando la temperatura interna alla scatola supera i 40°C, il relay K1 si chiude attivando due ventole da 12V (prese da vecchi alimentatori da PC) per reffreddarla.
Il relay K2 invece è collegato ad una luce rossa all'interno dell'osservatorio.
Il relay K7 alimenta la montatura, la fascia anticondensa e il fuocheggiatore (realizzato a parte con AstroFocus), il tutto alimentando delle prese a 12V.
Il relay K8 invece l'ho usato per interrompere l'alimentazione a 220V che arriva ad un connettore C14 femmina, anche questo l'ho smontato da un vecchio alimentatore AT da PC: in pratica alimenta, o meno, l'alimentatore 220V della SBIG.

Gli altri 5 relay non sono ancora utilizzati. Per adesso questo è il minimo indispensabile per far funzionare l'osservatorio da remoto con un minimo di automazione (seppure grezza).

Sviluppi nel prossimo futuro: vorrei fare uno script in python che mandi i comandi seriali al MaggiorDome in modo da poterli piantare dentro MaxPilote e automatizzare le varie accensioni.

ATTENZIONE: una cosa importantissima, Arduino quando qualcuno si collega alla USB si resetta. L'unico modo per evitare questo comportamento è di saldare una resistenza da 120Ω sulla schedina ma poi, facendo così, non si può più riprogrammare da remoto. Per adesso, visto che sono ancora in work-in-progress non aggiungerò tale resistenza ma ho aggiunto al codice la scrittura dello stato dei relay nella EEPROM: se l'arduino dovesse resettarsi riporta i relay che erano attivi prima dello spegnimento allo stato precedente.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MaggiorDome - work in progress
MessaggioInviato: venerdì 28 luglio 2017, 19:30 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7406
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Fico!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MaggiorDome - work in progress
MessaggioInviato: venerdì 28 luglio 2017, 21:05 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 12 ottobre 2006, 9:32
Messaggi: 3873
Località: Lendinara (RO)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Proprio un bel lavoro complimenti.

Inviato dal mio ThL W8 utilizzando Tapatalk

_________________
Carlo Martinelli StarNavigator Astronomical Observatory - Cell. 347/7902337 - E.Mail astronomia@carlomartinelli.net - Home Page http://www.carlomartinelli.net

Binocoli: Astrotech 25x100 Binoview 20x80 Meade 10x50 Sky Quality Meter: SQM-L/SQM-LE
Telescopi: Astrografo Veloce Meade LXD55 10" F4 - Takahashi FS102 Apo Fluorite, Takahashi FS60C Apo Fluorite, MTO 100/1000 F10/F7 TecnoSky 60/228
Sensori: 2 Orion StarShot Pro DSCI, Canon EOS 450D Baaderized COOLED-BOX-Peltier Controller - StarLight Lodestar Guider
Montatura: 10Micron GM2000 QCI (Red Passion)


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MaggiorDome - work in progress
MessaggioInviato: venerdì 28 luglio 2017, 22:21 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 luglio 2009, 14:05
Messaggi: 413
Località: Ravenna/Forli
Tipo di Astrofilo: Fotografo
@Simone Martina

Io posso passarti la mia esperienza... non usare l'arduino e quelle schedine con i relè che vedo nella foto.
OK che il tuo osservatorio non è a 900Km come il mio, ma boh, fanno ribrezzo come affidabilità.
In un anno ho bruciato 2 arduino e 3 relè, i relè si bruciavano rimanendo in conduzione, come se si saldassero le lamelle e non gli stavo certo chiedendo molta corrente, ma molto, ma molto, ma molto meno della nominale.

Comunque ripeto, visto che ce lo hai sotto casa, non ti costa nulla provare, il progetto è sicuramente interessante.

Io alla fine ho preso un IPX800 interfacciato con un raspberry e sono 2 anni che lavoro senza guasti, certo, costa 10 volte di più, ma a me ha cambiato la vita.

_________________
EQ6 Pro
Celestron C8 SC
Newton 200 F5 BD
MZ9
MZ5m
IDAS LPS P2
kit baader 36mm L-R-G-B-Ha-SII-OIII


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: MaggiorDome - work in progress
MessaggioInviato: sabato 29 luglio 2017, 9:54 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 7964
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie per il tuo suggerimento Ulisse, per la verità ho fatto uno stress test involontario: il primo mese e mezzo avevo scritto solo la parte di raffrettamento del case ma mi ero dimenticato che queste schede relay lavorando al contrario (HIGH, relays a riposo, LOW, relays attivi): ho lasciato un mese 7 relays accesi notte e giorno e non è successo nulla. :facepalm:

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010