1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 19 novembre 2018, 8:21

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Barlowed laser senza barlow
MessaggioInviato: lunedì 17 ottobre 2016, 17:50 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8695
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
tuvok ha scritto:
fabio_bocci ha scritto:
Per collimare i Newton ho risolto il sistema in modo definitivo. Non ho più nessun Newton...


vedo che siamo arrivati alla stessa conclusione :D



siamo in molti :mrgreen: anche se ultimamente l'unico upgrade sensato a livello di apertura, considerando il setup attuale, che mi viene da pensare è un sob ehm snob.. pff robd... non riesco a scriverlo.. un coso, insomma un traliccios :silent: in alta :silent:

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barlowed laser senza barlow
MessaggioInviato: lunedì 17 ottobre 2016, 17:59 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21463
uno dei priomi telescopi "seri" che ho avuto, prima che scoppiasse la seconda guerra punica, è stato un nuwton da 8"f4.
davvero ho rischiato di "cambiare mestiere", poi ho conosciuto gli SC ed ho ritrovato la serenità :D

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barlowed laser senza barlow
MessaggioInviato: lunedì 17 ottobre 2016, 22:05 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14827
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
http://uploads.tapatalk-cdn.com/2016101 ... b663e1.jpg

ecco come appare il mio (brutto) prototipo. si notano le viti di "collimazione" del laser in fondo, 6 in totale, disposte in gruppi da due, anteriore e posteriore, a 120 gradi (e si nota anche l'assenza di barlow davanti :P). C'e' sempre montato un adattatore 31.8 -> 2", mentre quell'oggetto bianco in primo piano e' lo schermo (l'ho legato con quel nastrino blu al laser cosi' 1-non mi cade (piu' :mrgreen:) sul primario, evitando cosi' fastidi ai santi del calendario; 2-non me lo dimentico (piu' :mrgreen: ) attaccato al fok, evitando cosi' di chiedermi per un quarto d'ora perche' non si veda nulla).
Bruttino ma fa il suo sporco lavoro.
Considerato poi che John Holmes è aperto (di vedute aperte, meglio :P), è molto semplice collimare tenendo d'occhio la parte interna del fok: roba di pochi secondi!

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barlowed laser senza barlow
MessaggioInviato: martedì 18 ottobre 2016, 10:04 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3556
Tipo di Astrofilo: Visualista
A me pare che il limite di questo sistema sia quello di non essere utile per collinare il secondario e questa cosa è tanto più grave con un dobson smontabile. Insomma, a mio modesto parere, un cheshire con crocicchio rimane insuperabile.

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barlowed laser senza barlow
MessaggioInviato: martedì 18 ottobre 2016, 10:23 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14827
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ogni tanto un'occhiata al secondario la do con il mio cheshire autocostruito (ma di giorno), pero', considerato che il secondario nella mia realizzazione e' solidale con il fok, non mi aspetto (e infatti non rilevo) particolari scollimazioni fra un montaggio e l'altro.
La collimazione del primario e' viceversa critica, e questo metodo risulta estremamente veloce (si puo' affinare anche nel corso della serata in pochi istanti), molto preciso ed estremamente affidabile, molto piu' del comune laser della cui stessa collimazione spesso si dubita a ragione.

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barlowed laser senza barlow
MessaggioInviato: martedì 18 ottobre 2016, 10:26 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3556
Tipo di Astrofilo: Visualista
Scusa Andrea, ma la collimazione fine del primario la fai direttamente su una stella usando un forte ingrandimento ed è molto più attendibile di qualsiasi accrocchio.

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barlowed laser senza barlow
MessaggioInviato: martedì 18 ottobre 2016, 10:29 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 855
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Beati voi che riuscite a vedere distintamente gli anelli attorno al disco di airy... :facepalm:

_________________
R.E.E.G.O. inventor


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barlowed laser senza barlow
MessaggioInviato: martedì 18 ottobre 2016, 10:30 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14827
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Sinceramente quella me la risparmio, nel deep non serve essere troppo pignoli, imho. Questa la faccio e la verifico quando mi pare veramente in una manciata di secondi; magari poi posto un video per mostrarlo.

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barlowed laser senza barlow
MessaggioInviato: martedì 18 ottobre 2016, 10:53 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3556
Tipo di Astrofilo: Visualista
carlo dob300 ha scritto:
Beati voi che riuscite a vedere distintamente gli anelli attorno al disco di airy... :facepalm:

Ma no... Anche senza salire ad ingrandimenti molto elevati, se sfuochi un pochino la stella capisci subito se il primario è un filo scentrato e sinceramente non mi pare un problema andare a correggere la collimazione guardando direttamente all'oculare, che è poi l'unica condizione reale, che tiene cioè conto anche delle possibili flessioni del focheggiatore qualora si usino oculari pesanti o, peggio ancora, la torretta.

Detto questo, neanche io sono un maniaco della collimazione al millesimo di millimetro, essendo un semplice visualista. :thumbup:

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Barlowed laser senza barlow
MessaggioInviato: martedì 18 ottobre 2016, 11:49 
L'attrezzo più utile, più semplice, più preciso, meno costoso e più facile da reperire, per la collimazione del primario e del secondario rimane questo:
Allegato:
tappo rullino.jpg
tappo rullino.jpg [ 46.39 KiB | Osservato 638 volte ]


Top
     
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010