1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 17 ottobre 2017, 23:06

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 52 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 23 marzo 2016, 16:10 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8025
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Carlo.Martinelli ha scritto:
http://h20566.www2.hp.com/portal/site/h ... .199480143
Oh Carlo, quando si dice "il caso":
Allegato:
Foto del 23-03-16 alle 16.08.jpg
Foto del 23-03-16 alle 16.08.jpg [ 84.61 KiB | Osservato 334 volte ]
L'ho recuperato in ufficio… lo buttavano via :facepalm:

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 23 marzo 2016, 16:45 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 13952
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
sei proprio una personcina smartina!

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 23 marzo 2016, 21:00 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 12 ottobre 2006, 9:32
Messaggi: 3927
Località: Lendinara (RO)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Bene e con tanto di HD esterno .... Bravissimo.

_________________
Carlo Martinelli StarNavigator Astronomical Observatory - Cell. 347/7902337 - E.Mail astronomia@carlomartinelli.net - Home Page http://www.carlomartinelli.net

Binocoli: Astrotech 25x100 Binoview 20x80 Meade 10x50 Sky Quality Meter: SQM-L/SQM-LE
Telescopi: Astrografo Veloce Meade LXD55 10" F4 - Takahashi FS102 Apo Fluorite, Takahashi FS60C Apo Fluorite, MTO 100/1000 F10/F7 TecnoSky 60/228
Sensori: 2 Orion StarShot Pro DSCI, Canon EOS 450D Baaderized COOLED-BOX-Peltier Controller - StarLight Lodestar Guider
Montatura: 10Micron GM2000 QCI (Red Passion)


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 13 giugno 2017, 15:07 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8025
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Avrei bisogno di un chiarimento: l'AAG è collegato al computer con Windows che fa girare il software di monitoraggio. Lo stesso AAG ha un contatto relay per la chiusura del tetto (che immagino sia pienamente compatibile con l'AstroDome di Ivaldo). La domanda è: se Windows si inchioda malamente e si annuvola, l'AAG non fa nulla?

In altre parole, senza il software di Windows che riconosce lo stato di allarme, il relay di chiusura del tetto non si attiverà mai?

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 13 giugno 2017, 15:14 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7440
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Non ne avevamo già parlato? AAG da solo ha bisogno di un PC funzionante, ma in un'installazione remota io ti consiglio di acquistate anche AAG SOLO che è uno scatolotto che rende AAG autonomo dal PC.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 13 giugno 2017, 15:21 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8025
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ivaldo, questo l'avevo capito, mi chiedevo se ci fosse qualcosa in più: alla fine anche il SOLO è un raspberry che, sebbene basato su Linux, rimane sempre un computer e quindi passibile di crash. Se il SOLO o il PC windows si inchiodano, l'AAG non chiude il tetto.

Altra cosa: se uno una il PC windows il relay è praticamente inutile: c'è già il programma di gestione della ripresa (nel mio caso MaxPilote) che chiude il tetto... il relay servirebbe solo a chiudere il tetto nel caso in cui si blocchi MaxPilote ma il software AAG continuasse a funzionare. O sbaglio?

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 13 giugno 2017, 16:06 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7440
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Non sbagli. Ma, in senso stretto, qualunque sistema stand alone contiene sempre un computer, piccolo o grande che sia. Il Solo è molto più semplice di un PC con Windows e da quando lo abbiamo installato non ha mai fatto cilecca e si è rivelato affidabile almeno quanto il Boltwood. La totale sicurezza non puoi averla se non con un sistema totalmente ridondante, ma anche il motore del tetto si può rompere.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 13 giugno 2017, 16:52 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8025
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Vero, comunque installerò anche un sensore di pioggia aggiuntivo che, quando ormai piove, chiude l'AstroDome: certo, l'attrezzatura a quel punto si bagna un po' ma è l'ultima risorsa.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 10:24 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8025
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Buongiorno, mi ricollego alla discussione per una domanda sul relay dell'AAG CloudWatcher cloud detector (d'ora in poi AAG CD): sia con l'applicazione per Windows (che ormai ho dismesso) sia con l'AAG Solo non riesco bene a capire la logica del relay dell'AAG CD.
Ho abilitato il relay nella sezione configurazione:
Allegato:
Schermata 2017-07-24 alle 10.58.03.png
Schermata 2017-07-24 alle 10.58.03.png [ 51.56 KiB | Osservato 127 volte ]
E adesso, che è giorno, vedo che dalla schermata dei grafici che il relay è chiuso:
Allegato:
Schermata 2017-07-24 alle 10.58.27.png
Schermata 2017-07-24 alle 10.58.27.png [ 50.46 KiB | Osservato 127 volte ]
Il mio codice dell'AstroDome è fatto così:
Codice:
[...]
int meteoSwitch = A0; // Sensore di allarme meteo Boltwood
[...]
void setup {
  [...]
  pinMode(meteoSwitch, INPUT_PULLUP);
  [...]
}

void loop {
  [...]
  if(meteoAlarm == LOW) {roofClose();} // Chiusura del tetto in caso di allarme meteo
  [...]
}

Ho collegato il relay dell'AAG CD al pin A0 invece che al pin 12 perché non avevo più spazio (ho fatto la stessa cosa con i pulsanti apri/chiudi e funzionano). La domanda è: l'AAG CD chiuderà il contatto quando è in stato Unsafe e lo aprirà quando in stato Safe? Quindi quando A0 è a GND (=LOW) allora siamo in stato Unsafe e quando invece è a HIGH (=INPUT_PULLUP) allora siamo in stato Safe?

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 24 luglio 2017, 11:57 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7440
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Simone Martina ha scritto:
La domanda è: l'AAG CD chiuderà il contatto quando è in stato Unsafe e lo aprirà quando in stato Safe?

Si, ma...
Simone Martina ha scritto:
Quindi quando A0 è a GND (=LOW) allora siamo in stato Unsafe e quando invece è a HIGH (=INPUT_PULLUP) allora siamo in stato Safe?

Si, ma...

...ma al Ghezz abbiamo avuto un problema. Per qualche motivo che non siamo ben riusciti a capire il contatto dell'AAG (il relay si trova nel sensore esterno, non nel Solo) portava a LOW lo stato della porta di Arduino solo per un mezzo secondo circa, poi tornava a HIGH per un altro mezzo secondo. Insomma l'allarme risultava alternato. Noi abbiamo risolto utilizzando il relay dell'AAG per far scattare un secondo relay posto nei pressi dell'Arduino che a sua volta cambia lo stato della porta. Con questa modifica funziona. la nostra versione del software di Arduino come sai è un po' diversa, ma la parte di codice che gestisce gli allarmi meteo è uguale quindi potresti avere lo stesso problema: puoi verificarlo con il LED che riporta su Arduino l'allarme.

Già che sei l'unico che conosco con un Solo ti chiedo: saltuariamente al Ghezz capita che si impianti il server web del Solo. I dati vengono sempre letti, gli allarmi fanno comunque scattare il relay e c'è sempre la possibilità di accedere via SMB e via Telnet, ma non più alla pagina web con i dati meteo. Per ripristinare la cosa devo accedere alla console via Telnet e dare un reboot. Mi farai sapere se capitasse anche a te?


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 52 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010