1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 15 novembre 2018, 0:55

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 17 luglio 2015, 20:39 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14732
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie per i complimenti, ma è davvero una cosa semplicissima da fare, ci ho quasi messo di piu a scrivere il post di apertura di questo topic, che realizzare l'aggeggio. :mrgreen:
Inoltre essendo il prisma a "vista" muovendolo con le dita mentre si osserva, si può fare una collimazione (per quanto spannometrica) sufficientemente precisa.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 18 luglio 2015, 8:41 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3523
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bravo Angelo. Complimenti anche da parte mia. Bel lavoretto ed ottima spiegazione.

_________________
Stefano
Binocoli: APM 23-41x100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 2 aprile 2016, 11:58 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21463
cacchio, me la ero persa questa interessantissima discussione!
avendola vista ieri sera... non ci ho dormito :D
e, trovato tra le mie cianfrusaglie astronomiche (resti di progetti mai finiti) un bel prisma (solo "il triangolo di vetro") mi sono messo a giocare con il laser verde e (non è che avessi messo in dubbio ciò che ha scritto Angelo :D :D :D) in effetti funziona!
il mio dubbio maggiore eventuali raggi che potevano rientrare dopo "rimbalzi" sui cateti ma, effettivamente, non ce n'è nessuno!
l'unica cosa che ho notato è che in uscita dal prisma (non verso l'oculare, verso "fuori") non vedo un solo raggio ma anche della luce diffusa.
ma ho fatto prove a mano e non so quanto in effetti fossi in asse.

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 18 giugno 2016, 13:26 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2013, 13:55
Messaggi: 387
Località: Trieste
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Riprendo questo argomento, dopo un bel po' di tempo, per illustrarvi un lavoro pressocché identico ma con 2 soluzioni alternative.

In origine avevo questo diagonale piuttosto economico e per giunta con le superfici ortogonali rovinate (chiaramente visibili sul bordo del prisma):
Allegato:
1 - prisma.jpg
1 - prisma.jpg [ 476.13 KiB | Osservato 1026 volte ]

Allegato:
2 - difetti.jpg
2 - difetti.jpg [ 454.3 KiB | Osservato 1026 volte ]

L'ho smontato ed ho cercato una soluzione diversa per il fissaggio rispetto quella proposta da Angelo; l'ho trovata in una lama sottoporta in ottone (rovinata dall'uso).
Allegato:
3 - smontato.jpg
3 - smontato.jpg [ 487.55 KiB | Osservato 1026 volte ]

Allegato:
4 - ottone.jpg
4 - ottone.jpg [ 474.87 KiB | Osservato 1026 volte ]

Ruotato il prisma, come prima operazione ho dovuto verificare la centratura dell'immagine nel percorso di uscita correggendo la posizione del prisma stesso.
Allegato:
5 - pronto.jpg
5 - pronto.jpg [ 440.13 KiB | Osservato 1026 volte ]

Allegato:
6 - posizionato.jpg
6 - posizionato.jpg [ 441.27 KiB | Osservato 1026 volte ]

Siccome non posso inserire più di 6 immagini continuo sul prossimo ...

_________________
Cieli limpidi sopra menti serene.


Ultima modifica di bardix il domenica 19 giugno 2016, 9:46, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 18 giugno 2016, 13:34 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2013, 13:55
Messaggi: 387
Località: Trieste
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
... continuo ...

Il lavoro più difficile è stato lavorare le due clampette di ottone con la lima affinché queste, riavvitate sui fori originali, mantenessero il prisma nella posizione verificata come nella foto 6.
Allegato:
7 - fissato.jpg
7 - fissato.jpg [ 472.18 KiB | Osservato 1025 volte ]

A questo punto mi sono accorto che dal basso filtrava della luce (in pratica vedevo la superficie della mia scrivania ed allora, verificato come dall'ultima foto, che la luce solare usciva dalla parte posteriore (in direzione leggermente deviata verso il basso) ho semplicemente inserito un sottile cartoncino di colore nero per mascherare la parte inferiore.
Allegato:
8 - luce.jpg
8 - luce.jpg [ 451.62 KiB | Osservato 1025 volte ]

Questo è il risultato finale.

Grazie Angelo dello spunto, ho riciclato un prisma che avrei anche buttato.

_________________
Cieli limpidi sopra menti serene.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 18 giugno 2016, 15:31 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14732
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Gran bella idea quella delle clamp.
l'unica verifica che devi fare (se non l'hai già fatta) è puntarlo sul Sole e verificare che il fascio ottico non venga intercettato parzialmente dalla clamp.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 19 giugno 2016, 9:45 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2013, 13:55
Messaggi: 387
Località: Trieste
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
La teoria e qualche calcolo (... no, non biliare, quelli ti vengono se rimugini troppo e ti arrabbi sulle cose che non vanno) dicono che dovrebbe funzionare, ma in pratica ?

Ieri ho completato il prisma ...
ed effettivamente, guardando dal foro di ingresso, si vedeva la clampetta superiore che occupava circa il 15% del campo visibile; dalla parte opposta si vedeva lo spigolo posteriore del prisma che, a vederlo in prospettiva, arrivava al 20% (circa) del diametro, però bisogna considerari che l'immagine che si osserva dall'oculare non attraversa il prisma stesso; comunque ...

Questa mattina il test ...
Vixen GP-DX, Heiford 127/820, prisma autocostruito, secondo filtro e qualche Ploessl.

La prova maestra è stata di porre un foglio di carta nella parte posteriore del prisma e cercare di focalizzare l'immagine del sole che ne usciva, cosa impossibile da fare correttamente in quanto il prisma, separando il raggio solare nelle sue componenti cromatiche, mi dava un alone piuttosto che un cerchio.

Comunque nessuno di questi aloni era affetto da taglio. Mi sarei aspettato, nella peggiore delle ipotesi, che il disco solare fosse tagliato orizzontalmente nella sua parte superiore, quindi la clampetta non intercetta in alcun modo il raggio di uscita posteriore.

Osservando con l'oculare da 30mm il disco solare si stagliava netto e le macchie erano piccole ma ben distintamente visibili; con l'oculare da 10mm il disco solare occupava quasi per intero il campo visuale ma l'immagine non era soddisfacente (ed eravamo a soli 82 ingrandimenti); in particolare le penombre erano poco distinte.

Farò qualche altra prova per capire quale sia il responsabile di questo decadimento dell'immagine, ma punterei il dito sulla scarsa qualità del secondo filtro piuttosto che sul prisma.

... continua ...

_________________
Cieli limpidi sopra menti serene.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 19 giugno 2016, 15:01 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21463
Che filtro aggiuntivo hai usato?

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 19 giugno 2016, 19:42 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14732
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Sicuramente avrà usato un ND 3.

Bene, se il disco non è intercettato dalla clamp, vuol dire che il tutto è ben dimensionato.
In merito alla qualità d'immagine, se hai usato un ND di quelli economici, è possibile sia la fonte del degrado (alcuni di questi per spendere meno sono "lucidati" tramite sfiammatura), ma considera che comunque 82x con il classico seeing diurno non sono pochi a prescindere, personalmente in luce bianca è l'ingrandimento che uso di più (hyperion zoom settato a 16 mm sul Bidoncino).

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 19 giugno 2016, 21:45 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2013, 13:55
Messaggi: 387
Località: Trieste
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Ho un forte dubbio sul filtro che ho usato.

Si tratta di un clone (credo JMB) del Thousand Oak Filter, un full-aperture per rifrattori fino a 5 pollici, questo, per capirci:
Allegato:
jmbclassa.jpg [10.42 KiB]
Mai scaricato

Quello illustrato è un filtro "Class A" (riga azzurra) mentre il mio è un "Class B" (riga bianca).
A guardarci dentro si vede l'immagine arancio come in quelli della Thousand Oak:
Allegato:
sun_filters.jpg
sun_filters.jpg [ 60.45 KiB | Osservato 981 volte ]

Non ci giurerei (non ho documentazione) ma mi parrebbe un ND 4.

AGGIUNTA:

Cercando in rete, sembra che il filtro con la riga bianca sia un ND 5, di fatto riesco ad usarlo da solo senza rimanere abbagliato.

Penso che alla prima occasione usero un filtrino di quelli che si avvitano all'oculare ... :uhm: ... mi sa che per ulteriore prova diaframmerò (pure molto) la lente obiettivo.

_________________
Cieli limpidi sopra menti serene.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010