1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 25 febbraio 2018, 4:24

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 29 dicembre 2016, 21:29 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5704
Località: Roma
Cita:
Approfittando del meteo per nulla collaborativo ho modificato il prismino di herschel adottando il metodo "bardix".

Sei sicuro non dia riflessioni multiple annacquando l'immagine, a me sembra di si, se ben ricordo dalle esperienze di parecchi anni fa.L'hai provato sul sole (con i necessari filtri)?
A suo tempo provai vari sistemi: l'unico che non dava immagini multiple (escluso l'Herschel) era il prisma con facce piano-parallele distanti ben 42 mm tra loro in quanto la seconda immagine era fuori del campo di vista e non si sovrapponeva a quella principale.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 30 dicembre 2016, 19:11 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14044
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Si, provato e non mi ha dato nessuna riflessione (almeno nessuna visibile), solo un residuo di luce diffusa utilizzando il solo ND 3.

Ho notato una cosa in merito alla luce diffusa, con la prima versione (quella con gli elastici) questa era ben controllata, col metodo "bardix" era oggettivamente aumentata, ma "schermando" le facce del prisma (tranne ovviamente la faccia posteriore) ed accorciando ad hoc la guancia "a vista", ho ridotto la luce diffusa ai livelli della prima versione, in ogni caso aggiungendo un filtro ND 0,6 o uno colorato le cose migliorano ulteriormente.

_________________
Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato.
Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm.
Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 14 gennaio 2018, 15:50 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14044
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Piccolo aggiornamento sul prismino, poiché l'aggeggio sarà utilizzato nelle osservazioni pubbliche sul milo 76/1400, ho fatto in modo di renderlo piu sicuro, l'ho quindi fornito di ND 3 ed UV-IR cut fissi nel barilotto porta-oculari (bloccato tramite O-ring) e di un deflettore posteriore (fatto con il suo fondello di chiusura, opportunamente piegato.


Allegati:
Diagonale prismatico di Herschel 16.JPG
Diagonale prismatico di Herschel 16.JPG [ 203.43 KiB | Osservato 143 volte ]
Diagonale prismatico di Herschel 17.JPG
Diagonale prismatico di Herschel 17.JPG [ 210.84 KiB | Osservato 143 volte ]
Diagonale prismatico di Herschel 18.JPG
Diagonale prismatico di Herschel 18.JPG [ 247.98 KiB | Osservato 143 volte ]
Diagonale prismatico di Herschel 19.JPG
Diagonale prismatico di Herschel 19.JPG [ 177.78 KiB | Osservato 143 volte ]

_________________
Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato.
Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm.
Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 14 gennaio 2018, 16:00 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14217
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Bello! Ora mi sembra decisamente più s(i)curo. A quanto lo vendi, spedito? :P

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 14 gennaio 2018, 19:54 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21192
effettivamente potresti venderlo :D

a parte le battute, onestamente, io non mi prenderei la responsabilità di utilizzare un prisma autocostruito per osservazioni pubbliche.

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 14 gennaio 2018, 21:49 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5704
Località: Roma
Cita:
Piccolo aggiornamento sul prismino, poiché l'aggeggio sarà utilizzato nelle osservazioni pubbliche sul milo 76/1400, ho fatto in modo di renderlo piu sicuro, l'ho quindi fornito di ND 3 ed UV-IR cut fissi nel barilotto porta-oculari (bloccato tramite O-ring) e di un deflettore posteriore (fatto con il suo fondello di chiusura, opportunamente piegato.

Angelo, non vorrei fare l'avvocato del diavolo, ma in un prisma a 90°, una parte della luce in arrivo deve per forza tornare indietro verso l'ipotenusa, senza esser trasmessa ed uscire posteriormente.Tu dicevi di non osservare doppie immagini; ma hai provato a fare una ripresa con una camerina CCD o webcam?
Il dubbio è alimentato anche dalla circostanza che se fosse così facile fare prismi solari con tale sistema nessun produttore si sottrarrebbe, basterebbe girare all'incontrario i prismi stellari che già vendono.
Per curiosità, vedrò se riesco ad accroccare qualcosa del genere per fare una prova con le mie DMK, anche se mi sembra che a suo tempo l'abbia già fatto ed i risultati non furono entusiasmanti.
Al tuo posto io mi prenderei una wedge da 6° di deviazione (angolo apicale di 11°) da Thorlabs al modico presso di 31 €, che dovrebbe funzionare bene come prisma di Herschel.
https://www.thorlabs.com/thorproduct.cf ... mber=PS812

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 9:30 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8229
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
tuvok ha scritto:
a parte le battute, onestamente, io non mi prenderei la responsabilità di utilizzare un prisma autocostruito per osservazioni pubbliche.


tutto sommato sono d'accordo, per quanto mi fidi delle tue capacità autocostruttive e della tua prudenza anch'io ci andrei piano. se vuoi ti presto il mio prisma di Herschel per le osservazioni pubbliche che così vai sul sicuro.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 12:30 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14044
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie per l'offerta, ma mica faccio questi esperimenti per mancanza di soldi :mrgreen: , ma appunto per sperimentare, io sono il primo ad andare con i piedi di piombo quando si tratta di Sole essendo ormai diventata (orari e meteo permettendo) il mio principale divertimento osservativo (almeno fino a ché non arriveranno i pianeti).
Anche nel caso del prismino lo sottoporrò a prove di fatica prima di impiegarlo (come feci per il newton solarizzato), ovvero lasciarlo in inseguimento sul Sole montato sul Milo nelle ore di "punta" per un paio d'ore per poi verificarne lo stato, se non dovesse dare problemi, lo piazzo in parallelo col luntino da 31,8 mm (che ho per i paragoni) e l'AS per un confronto fianco a fianco in maniera piu rigorosa.

@Fulvio:
come dissi precedentemente doppie immagini non ne ho viste, ma un effetto "flou" derivato sicuramente da luce diffusa che ho ridotto con la schermatura ma non eliminato; in merito a ciò gli herschel standard sono palesemente migliori, perché hanno un contrasto generale migliore, cosa che è saltata all'occhio alla prima occhiata, però l'autocostruito è paragonabile all'AS.
Comunque quando farò le prove di fatica, farò anche qualche breve filmato con la asi120 (che poi mi dirai tu come processare per presentare i risultati, visto che sono 'gnurant su queste cose :oops: ).

_________________
Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato.
Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm.
Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 21:20 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 5704
Località: Roma
Cita:
Comunque quando farò le prove di fatica, farò anche qualche breve filmato con la asi120 (che poi mi dirai tu come processare per presentare i risultati, visto che sono 'gnurant su queste cose

Angelo:
L'ideale sarebbe fare in contemporanea due filmati, uno con un Herschel normale ed uno con quello col prisma invertito, per l'elaborazione non ti preoccupare: mi mandi i files e ci penso io.
Il fatto è che in questo periodo (a parte il meteo) sono preso da parecchie incombenze astronomiche e non, altrimenti potrei invertire un prisma a 90 ° e fare la prova da me, ma non è escluso che lo faccia.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 21:29 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14044
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Tranquillo, posso farli io direttamente la cosa è molto interessate da verificare.
I filmati li farò in sequenza utilizzando lo stesso strumento con su i due herschel, so già che devo fare un filmato AVI non compresso così come me lo tira fuori firecapture, mi devi solo dire di che lunghezza devono essere, basta un minuto, di più o di meno?
Naturalmente qualsiasi info su settaggi migliori per il sole sono bene accetti, utilizzo firecpture con asi120mc (usb2). :wink:


EDIT:
Dimenticavo, con i 480 mm di focale del Nano il Sole non mi ci stà tutto sul fotogramma, mentre dovrebbe starci tutto se uso il cercatore che ha 240 mm di focale, però il primo è apo con un buon focheggiatore, l'altro e un acro f/4 di recupero con focheggiatore di plastica; per un simile confronto dici che è meglio una ripresa "parziale" del disco ma con una buona ottica, o una ripresa totale del disco ma con ottica meno buona?

_________________
Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato.
Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm.
Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010