1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 16 ottobre 2018, 22:24

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 56 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Un PushTo economico con Arduino
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 13:41 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 800
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Penso proprio di si.. :?

_________________
R.E.E.G.O. inventor


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un PushTo economico con Arduino
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 13:55 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 236
La soluzione migliore è comprare nell'usato un push-to "vero".

In genere poi, acceleromerri e magnetometrri del cellulare non sono strumenti soddifacentemente precisi, con le loro risposte vaghe molto dipendenti dall'ambiente & dalle messe metalliche vicine; ma soprattutto dalla difficoltà di regolare il puntamento stabile dello smartpohone con il puntamento del telescopio, come si fa per allineare un normale cercatore....A meno che uno si accontenti.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Ultima modifica di GiulioT il martedì 23 gennaio 2018, 13:58, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un PushTo economico con Arduino
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 13:56 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14778
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
L'ultimo problema che citi sarebbe di facile soluzione; il resto no, purtroppo

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un PushTo economico con Arduino
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 14:22 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 800
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Un sistema push to pronto all'uso

https://romer-optics-llc.myshopify.com/collections/easy-push-to/products/ez-push-to-kit-for-brands-of-dobsonian

https://www.cloudynights.com/topic/562526-ez-push-to/

_________________
R.E.E.G.O. inventor


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un PushTo economico con Arduino
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 14:28 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14778
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Che e' poi quello citato da Annalisa, se non erro

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un PushTo economico con Arduino
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 14:36 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 800
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Vero.. :facepalm:

_________________
R.E.E.G.O. inventor


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un PushTo economico con Arduino
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 15:05 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8751
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ragazzi, qui però si parla di Autocostruzione non di acquisti di cose già fatte :mrgreen:

Parliamo di questa cosa: il problema di Arduino è sempre il solito, Arduino non è multithread, gli encoder sono due e quindi è difficile gestirli. Teoricamente sarebbe possibile impiegare gli interrupt ma è una logica di programmazione troppo difficile per le mie scarse capacità di programmatore.

Avevo cercato dei progetti di puntamenti passivi (perché è di questo che si parla) fatti con Arduino ma ho trovato solo o progetti morti alla nascita oppure progetti che dai video funzionavano ma poi lo sviluppatore non aveva rilasciato niente (e allora perché pubblicarlo?).

Non conosco le capacità di programmazione di Carlo, ma è tutt'altro che semplice. Quindi non date per scontato la riuscita del progetto.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un PushTo economico con Arduino
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 15:10 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14778
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ho giusto programmato qualcosa con gli interrupt, anche se non l'ho ancora testato. Cosa ci trovi di cosi' difficile? Dovresti solo scrivere due funzioni che incrementano-decrementano dei contatori, mentre il loop principale si preoccupa di visualizzare il valore dei contatori opportunamente normalizzati.
Personalmente quello che mi sfugge e' come si capisca il verso di rotazione dell'encoder, invece. (So come funzionavano gli encoder ottici dei mouse, in pratica avevano, per ogni asse, un secondo encoder leggermente sfalsato con il primo per capire il verso: si puo' contare su qualcosa del genere per gli encoder commerciali?)

PS: anche la massima velocita' di lettura dell'encoder potrebbe essere una criticita': se comincia a perdere passi e' un disastro)

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Ultima modifica di andreaconsole il martedì 23 gennaio 2018, 15:32, modificato 2 volte in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un PushTo economico con Arduino
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 15:28 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 dicembre 2015, 23:52
Messaggi: 800
Località: Provincia di Treviso
Tipo di Astrofilo: Visualista
Simone Martina ha scritto:
Ragazzi, qui però si parla di Autocostruzione non di acquisti di cose già fatte :mrgreen:

Parliamo di questa cosa: il problema di Arduino è sempre il solito, Arduino non è multithread, gli encoder sono due e quindi è difficile gestirli. Teoricamente sarebbe possibile impiegare gli interrupt ma è una logica di programmazione troppo difficile per le mie scarse capacità di programmatore.

Avevo cercato dei progetti di puntamenti passivi (perché è di questo che si parla) fatti con Arduino ma ho trovato solo o progetti morti alla nascita oppure progetti che dai video funzionavano ma poi lo sviluppatore non aveva rilasciato niente (e allora perché pubblicarlo?).

Non conosco le capacità di programmazione di Carlo, ma è tutt'altro che semplice. Quindi non date per scontato la riuscita del progetto.


Stai scherzando vero? Io neanche ce l'ho arduino... :mrgreen: mi sto documentando soltanto... :ook:

_________________
R.E.E.G.O. inventor


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un PushTo economico con Arduino
MessaggioInviato: martedì 23 gennaio 2018, 15:32 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 8045
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
andreaconsole ha scritto:
...
Personalmente quello che mi sfugge e' come si capisca il verso di rotazione dell'encoder, invece.
...

??? :wtf:
Nel senso di farglielo leggere ad Arduino?
(ci sono i canali A, B ...) :wtf:

andreaconsole ha scritto:
... (So come funzionavano gli encoder ottici dei mouse, in pratica avevano, per ogni asse, un secondo encoder leggermente sfalsato con il primo per capire il verso: si puo' contare su qualcosa del genere per gli encoder commerciali?)

PS: anche la massima velocita' di lettura dell'encoder potrebbe essere una criticita': se comincia a perdere passi e' un disastro)

Non solo quelli del mouse.
Diciamo anche gli encoder seri (parliamo di e. incrementali).
Hanno le uscite A, A negato, B, B negato, Z e Z negato.
B è sfasato di 90° rispetto ad A proprio per discriminare il verso, Z è la tacca di zero.
La frequenza massima di lavoro va tenuta rigorosamente in considerazione.
:wave:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 56 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010