1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 20 marzo 2019, 14:25

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 554 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 51, 52, 53, 54, 55, 56  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Canon raffreddata
MessaggioInviato: mercoledì 22 giugno 2011, 22:33 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 luglio 2009, 14:05
Messaggi: 415
Località: Ravenna/Forli
Tipo di Astrofilo: Fotografo
roberto_coleschi ha scritto:
Conclusione personale del discorso: è divertente costruire la cold-box, in teoria è anche funzionale, ma all'atto pratico introduce il problema del peso e delle flessioni, delle quali è bene tenere conto, se si vogliono evitare spiacevoli delusioni..... :)



Mi tocca quotare di brutto... la scatola che ho fatto funziona bene anche attaccata a tutto il telescopio, raw con delta di 10°C costanti a pose di 300" con pause di 10" ... però le flessioni... mamma mia...
Lavoro con un newton con focheggiatore sostituito, bello solido, ribassato ecc, con la reflex nuda è rigidissimo, ma con i 1400g della coldbox si disassa di brutto, a vista non sembra, ma il campo è inusabile.
Ho deciso che per un po' mi tengo il rumore, ho smontato con fatica tutto e amen, però mi sono divertito molto e ho passato 2 belle nottate a fare testing.

_________________
EQ6 Pro
Celestron C8 SC
Newton 200 F5 BD
MZ9
MZ5m
IDAS LPS P2
kit baader 36mm L-R-G-B-Ha-SII-OIII


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Canon raffreddata
MessaggioInviato: giovedì 23 giugno 2011, 6:35 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 8 maggio 2007, 11:52
Messaggi: 2860
Località: Mola di Bari
Tipo di Astrofilo: Fotografo
io dopo 10000 prove..ho preso un'ottica più luminosa e accorciato i tempi di esposizione..peccato per il dito freddo..io l'avevo inserito e tutto..solo che mi si creava condensa tra la scheda madre e il dito (ho una 450d)..e non son riuscito a trovare una soluzione..

_________________
Luciano Nicola Scaramuzzi

C'è chi ama osservare gli oggetti celesti e chi invece gli anelli di diffrazione, ma tutte le passioni sono legittime..[cit Marcopie]

Il mio blog: http://astrolucius.wordpress.com/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Canon raffreddata
MessaggioInviato: giovedì 15 settembre 2011, 8:29 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 12 ottobre 2006, 9:32
Messaggi: 4158
Località: Veneto
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao ragazzi, tiro su il topic visto che è passato molto tempo ed alcuni cloni sono stati venduti, chiedo ai possessori se almeno si sono trovati bene e stanno utilizzando il nuovo sistema nato in questo topic.

Carlo

_________________
Carlo Martinelli - IW3GIK

Sito Web: http://www.carlomartinelli.it E-Mail astronomia@carlomartinelli.it
Osservatorio: StarNavigator Astronomical Observatory (Masi-PD)
Attrezzatura: Montatura GM2000 QCI 10 Micron Comec Tecnology;
Telescopi: Meade LXD55 S/N 1016/254 Schmidt/Newton F4; Takahashi FS102 820/102 F8 612/F6; Takahashi FS60C 355/60/ f5.9 - 264/F4.4; Telescopio Guida TecnoSky 60/228 F3.8; TeleObiettivo MTO 1000/100 F10 (AstroSolar) SkyQualityMeter: SQM-L / SQM-LE Wheather: AAG-CloudWatcher LaCross WS55 SkyCam: AllSkyCam-MoonGlow Tecnology


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Canon raffreddata
MessaggioInviato: venerdì 11 novembre 2011, 21:38 

Iscritto il: domenica 13 gennaio 2008, 10:41
Messaggi: 140
Località: Vasto (CH)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao a tutti! Mi presento anche se sono 3 anni che sono iscritto a questo forum.Il mio nome è Filippo
e sono di Vasto (CH). Ho trovato molto interessante questo argomento ,ho letto i vostri interventi e visto le vostre foto sulla costruzione della coldbox, e ho visto il risultato che avete raggiunto, devo farvi tanto di complimenti, siete stati bravissimi!!!
Ho due reflex una canon 400d e una 300d presa usata da modificare e usarla solo per astrofoto.Ho deciso di autocostruirmi una coldbox per la 300d ma non ho molta dimestichezza nell'assemblare il tutto,per questo chiedo gentilmente il vostro aiuto,e vi ringrazio.Ho alcune domande da sottoporvi.
Vorrei alimentare la 300d con alimentazione esterna (finta batteria trovata sul sito di Renzo del Rosso,che ringrazio per aver messo a nostra disposizione lo schema per autocostruirla.)Come dissipatore esterno ho recuperato un dissipatore per cpu P4. Per il contenitore ho peso una scatola della Gewiss 190x140mm.Ora devo prendere una cella Peltier,un temometro per il controllo della temperatura, e coibentare l'interno della scatola.Per il dissipatore interno va bene anche uno un po più piccolo di quello esterno? Per l'attacco al telescopio ( vorrei usare la coldbox su un Nw Gso 150/750 con focheggiatore da 2")ho notato che il raccordo che collego all'anello T2 e poi al telescopio mi sembra un pò corto per unire la coldbox al telescopio per via della coibentazione.Vi chiedo se devo prendere uno un po più lungo. Per adesso vi dico grazie in anticipo.
Alla prossima!!!
Ciao a tutti!!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Canon raffreddata
MessaggioInviato: sabato 12 novembre 2011, 9:59 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 12 ottobre 2006, 9:32
Messaggi: 4158
Località: Veneto
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Vedo che hai capito tutto e che hai le idee chiare. L'unica cosa è che il focheggiatore del newton tenderà a flettere visto il peso dell'accrocco, quindi vai di raccordi filettati o senon puoi qualcosa di molto robusto.

Si piu piccolo può andare.

Per il resto vedo che ahi capito tutto.

Saluti Carlo

_________________
Carlo Martinelli - IW3GIK

Sito Web: http://www.carlomartinelli.it E-Mail astronomia@carlomartinelli.it
Osservatorio: StarNavigator Astronomical Observatory (Masi-PD)
Attrezzatura: Montatura GM2000 QCI 10 Micron Comec Tecnology;
Telescopi: Meade LXD55 S/N 1016/254 Schmidt/Newton F4; Takahashi FS102 820/102 F8 612/F6; Takahashi FS60C 355/60/ f5.9 - 264/F4.4; Telescopio Guida TecnoSky 60/228 F3.8; TeleObiettivo MTO 1000/100 F10 (AstroSolar) SkyQualityMeter: SQM-L / SQM-LE Wheather: AAG-CloudWatcher LaCross WS55 SkyCam: AllSkyCam-MoonGlow Tecnology


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Canon raffreddata
MessaggioInviato: sabato 12 novembre 2011, 16:09 

Iscritto il: domenica 13 gennaio 2008, 10:41
Messaggi: 140
Località: Vasto (CH)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao Carlo!!E grazie dei consigli.Ti volevo chiedere se il raccordo che collega il tele.. e l'anello T2 devo farlo fare dal tornitore o si trova in commercio? e quanto deve assere più lungo di quello standard?
Di nuovo grazie.
Ciao Filippo!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Canon raffreddata
MessaggioInviato: domenica 13 novembre 2011, 11:33 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 12 ottobre 2006, 9:32
Messaggi: 4158
Località: Veneto
Tipo di Astrofilo: Fotografo
E' standard ne più ne meno

_________________
Carlo Martinelli - IW3GIK

Sito Web: http://www.carlomartinelli.it E-Mail astronomia@carlomartinelli.it
Osservatorio: StarNavigator Astronomical Observatory (Masi-PD)
Attrezzatura: Montatura GM2000 QCI 10 Micron Comec Tecnology;
Telescopi: Meade LXD55 S/N 1016/254 Schmidt/Newton F4; Takahashi FS102 820/102 F8 612/F6; Takahashi FS60C 355/60/ f5.9 - 264/F4.4; Telescopio Guida TecnoSky 60/228 F3.8; TeleObiettivo MTO 1000/100 F10 (AstroSolar) SkyQualityMeter: SQM-L / SQM-LE Wheather: AAG-CloudWatcher LaCross WS55 SkyCam: AllSkyCam-MoonGlow Tecnology


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Canon raffreddata
MessaggioInviato: martedì 13 dicembre 2011, 21:52 

Iscritto il: domenica 13 gennaio 2008, 10:41
Messaggi: 140
Località: Vasto (CH)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao Carlo!! Ti volevo dire che ho reperito quasi tutto per realizzare la coldbox.La cella peltier mi è stata data da un amico astrofilo ma non so da quanti watt è.Adesso devo realizzare un controller per controllare la temperatura interna della scatola e qui casca l'asino.Non capisco nulla di elettricità.Mi serve il tuo aiuto!Ti volevo chiedere vedendo la tua realizzazione,se il dissipatore interno che hai messo è un dissipatore in particolare o è uno per Cpu?Ti faccio questa domanda perchè di queste ventole non ne ho mai viste.Per il controller ho visto che hai un termostato,per regolare la temperatura.Ti chiedo senza l'ausilio del termostato il tutto funziona lo stesso?
Ti ringrazio per l'aiuto
Ciao Filippo.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Canon raffreddata
MessaggioInviato: mercoledì 14 dicembre 2011, 11:02 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 12 ottobre 2006, 9:32
Messaggi: 4158
Località: Veneto
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Si certo funziona anche senza termostato, ti consiglio di usare una peltier da 45w che si adatta ai dissipatori che hai visto nelle foto più grossa o più piccola ti darà problemi.

Saluti carlo

_________________
Carlo Martinelli - IW3GIK

Sito Web: http://www.carlomartinelli.it E-Mail astronomia@carlomartinelli.it
Osservatorio: StarNavigator Astronomical Observatory (Masi-PD)
Attrezzatura: Montatura GM2000 QCI 10 Micron Comec Tecnology;
Telescopi: Meade LXD55 S/N 1016/254 Schmidt/Newton F4; Takahashi FS102 820/102 F8 612/F6; Takahashi FS60C 355/60/ f5.9 - 264/F4.4; Telescopio Guida TecnoSky 60/228 F3.8; TeleObiettivo MTO 1000/100 F10 (AstroSolar) SkyQualityMeter: SQM-L / SQM-LE Wheather: AAG-CloudWatcher LaCross WS55 SkyCam: AllSkyCam-MoonGlow Tecnology


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto Canon raffreddata
MessaggioInviato: mercoledì 28 dicembre 2011, 23:09 

Iscritto il: sabato 15 ottobre 2011, 7:19
Messaggi: 261
Tipo di Astrofilo: Visualista
...ma utilizzare anidride carbonica solida (c.d. "ghiaccio secco") in un contenitore termicamente molto ben isolato ma non perfettamente ermetico, in modo da compensare probabilissimi differenziali di pressione, come lo vedete?

_________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - http://www.LAZIOSTELLATO.org è un Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico nel Lazio. Potete inviare le vostre segnalazioni di impianti inquinanti a: laziostellato@gmail.com - La qualità del cielo è essenziale quanto quella dello strumento: collaborate con noi e l'OACC


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 554 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 51, 52, 53, 54, 55, 56  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010