1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 22 ottobre 2021, 20:24

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 29 aprile 2021, 9:25 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 febbraio 2006, 11:09
Messaggi: 676
Località: Polignano a Mare - Bari - Puglia
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
---

Giulio, la Revolution Imager resta un punto di riferimento, nel colore, ad un prezzo +- umano.
Poi le Watec (famosa la 120 N). Più costose, BN e, credo, al massimo come sensibiltà, nel video composito.
Ma l'idea è quella DIY.
Un esempio: interfacciare una schedina con sensore ed elettornica decente, con settaggi via tastierina, ad un televisorino o videoproiettore.
Avere scansioni max +- 1/2 secondo (che van ancor bene, dando la sensazione del video) mediando numerosissimi fotogrammi (es: Watec 120 N).
Un bell' esempio, anche se costoso ed intrigante: ho visto dei bei filmatini con le Sony alpha, passeggiando per ammassi e nebulose.
Ma quì il discorso è sulla scia di quella lista su Cloudy Nights: DIY in primis e, possibilmente, andar sotto le 100 euro :)
Cosi' restiamo ben in tema, come già accennato, con lo spirito della lista.
Attenzione, senza alcun computer, ovviamente. :D
Poi, se lo si vuole, si interfaccia con un cavetto USB o tanto altro.

...

_________________
Cieli e giorni sereni
::-Riccardo Giuliani

---

Parte dell'attuale strumentazione >
* Antico_C8_Arancione_su_HEQ5_Pro. (mio "primogenito")
* Vari Rifrattori acro e Apo, Newton @ f/4, Binocoli, etc.
* Dobson Skywatcher 16 pollici modificato e Dob 8
* Camere varie: CookBook_ :) Webcam_DSI_Magzero_QHY_tutte modificate :)
* Fotocamere Canon e Tele
* Parco oculari, Filtri, accessori & varie

...
.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 29 aprile 2021, 9:52 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 23:47
Messaggi: 708
Località: Mantova
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Io ho effettuato diverse sessione di acquisizione in Live Stacking di Sharpcap con la QHY163 (ovvero ASI 1600) raffreddata. Tuttavia il raffreddamento con pose di pochi secondi non influisce, anzi la ASI224 che ho e che costa 5 volte meno ha un rumore di lettura più basso e funziona meglio per questo tipo di applicazione, anche perchè pensare di fare Live Stacking con immagini di 16 mpx è utopico in termini di requisiti del PC.
Tutte le foto sono state fatte con un newton da 13 cm a f/5.

M64 (frame da 5 secondi - 8 minuti circa)
Allegato:
Stack_98frames_490s.jpg
Stack_98frames_490s.jpg [ 296.24 KiB | Osservato 313 volte ]


M97 (frame da 8 secondi - 40 minuti)
Allegato:
Stack_300frames_2400s_crop.jpg
Stack_300frames_2400s_crop.jpg [ 122.08 KiB | Osservato 313 volte ]


Caricando prima dell'acquisizione un dark e soprattutto un flat, l'immagine diventa ancora più pulita.
L'unico difetto di questo approccio secondo me è che serve un ottica molto veloce (f/4-f/5) per avere risultati tangibili in poco tempo.

Matteo

_________________
astrofilo principiante dal 1995
Skywatcher Newton 200/1000 PDS, Skywatcher Newton 130/650 PDS - Jupiter 21M - Antares 60/700
EQ5 Synscan
QHY 163 MM-Cool, ZWO ASI 224 MC, Canon EOS 1000D mod


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 29 aprile 2021, 10:19 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 24 febbraio 2006, 11:09
Messaggi: 676
Località: Polignano a Mare - Bari - Puglia
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
---

Anche su Cloudy Nights (EAA) si va, spesso, in questa direzione.
Ma trattasi di Lucky imaging, un percorso diverso.
Quì il computer è basilare.
E' un antica tecnica, usata anche per l'HiRes deep.

Ne abbiamo discusso anche sul nostro umile forum ( ADIA - Astronomia)
> https://forum.adiaastronomia.it/viewtopic.php?t=6851

...

_________________
Cieli e giorni sereni
::-Riccardo Giuliani

---

Parte dell'attuale strumentazione >
* Antico_C8_Arancione_su_HEQ5_Pro. (mio "primogenito")
* Vari Rifrattori acro e Apo, Newton @ f/4, Binocoli, etc.
* Dobson Skywatcher 16 pollici modificato e Dob 8
* Camere varie: CookBook_ :) Webcam_DSI_Magzero_QHY_tutte modificate :)
* Fotocamere Canon e Tele
* Parco oculari, Filtri, accessori & varie

...
.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 29 aprile 2021, 10:53 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 457
Località: Como
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
Ford Prefect ha scritto:
Jerry ha scritto:
Puoi postare qualche link, sarei interessato anch'io.


Per esempio questa:
https://bit.ly/3eIp3mW


Ciao.
Il sottoscritto e l'amico Gigi realizzarono - con ottimi risultati - due diverse 'interpretazioni' della camerina per videoastronomia.
Penso che l'ICX811 (la versione PAL), l'unico sensore veramente utile per l'EAA, data la sua sensibilità elevata (è l'Effio-A), non sia più tanto facilmente reperibile.
Qualche anno fa potevamo procurarcelo da Aliexpress, ma c'erano comunque altri distributori, tutti cinesi.
Faccio una ricerca e ti faccio sapere.

Beppe

_________________
WO Zenithstar 80FD 10th Anniversary (il mio gioiellino)
SW ED 120 Pro Series (oro)
SW 200 f4 (modificato "sonotube like")
Celestron Comet Catcher originale 1985
Celestron Comet Catcher 1986 (profondamente modificato per astrofotografia DSO)
Celestron Cometron Comet Catcher Junior (Bird Jones completamente ottimizzato per l'osservazione planetaria)
Newton 20 f5.6 autocostruito con specchio corretto a meno di lambda/16 (il mio migliore strumento per il planetario)


Ultima modifica di benzomobile il giovedì 29 aprile 2021, 11:56, modificato 2 volte in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 29 aprile 2021, 11:01 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 457
Località: Como
Tipo di Astrofilo: Strumentofilo
Ecco qua.

Questo è il solo modulo:
https://it.aliexpress.com/item/32857056099.html

Quest'altro è completo di cavetto (OSD + aliment. + Video out) e di obbiettivo
https://it.aliexpress.com/item/32691293899.html

B

_________________
WO Zenithstar 80FD 10th Anniversary (il mio gioiellino)
SW ED 120 Pro Series (oro)
SW 200 f4 (modificato "sonotube like")
Celestron Comet Catcher originale 1985
Celestron Comet Catcher 1986 (profondamente modificato per astrofotografia DSO)
Celestron Cometron Comet Catcher Junior (Bird Jones completamente ottimizzato per l'osservazione planetaria)
Newton 20 f5.6 autocostruito con specchio corretto a meno di lambda/16 (il mio migliore strumento per il planetario)


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 30 aprile 2021, 15:11 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 534
Tipo di Astrofilo: Visualista
Matteo Ghellere ha scritto:
Io ho effettuato diverse sessione di acquisizione in Live Stacking di Sharpcap con la QHY163 (ovvero ASI 1600) raffreddata. Tuttavia il raffreddamento con pose di pochi secondi non influisce, anzi la ASI224 che ho e che costa 5 volte meno ha un rumore di lettura più basso e funziona meglio per questo tipo di applicazione, anche perchè pensare di fare Live Stacking con immagini di 16 mpx è utopico in termini di requisiti del PC.
Tutte le foto sono state fatte con un newton da 13 cm a f/5.

Caricando prima dell'acquisizione un dark e soprattutto un flat, l'immagine diventa ancora più pulita.
L'unico difetto di questo approccio secondo me è che serve un ottica molto veloce (f/4-f/5) per avere risultati tangibili in poco tempo.
Matteo


Direi Matteo che la tua immagine di M64 è assai eloquente di quel che il live stacking può fare con 8 minuti di integrazione di un Newton 130F5, che al netto e della ostruzione sarà circa equivalente a un rifrattore da 110mm.
La cosa di interesse, per chi gradisce quella forza bruta non essendo assolutamente attratto dalla fotografia con tutte le sue elaborazioni, è il moltiplicare le prestazioni del proprio già grande telescopio, già normalmente F4 o F5 con pose brevi, tutt'al più riducendone un poco ulteriormente la focale e confidando sulla velocità dell'USB3.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010