1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 24 agosto 2019, 22:08

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 4 luglio 2019, 11:35 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8751
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Le tre barre filettate M16 che distanzieranno i due dischi è vero che avranno una lunghezza ciscuna di 10cm, ma questa misura sarà la massima escursione consentita dai due dischi livellanti di alluminio.

A tal riguardo ci sono da fare però a priori alcune considerazione.

Intanto nella stragrande maggioranza dei casi dubito fortemente che sarà utilizzata la massima distanza, tutt'altro; l'escursione di 10cm è la comodità per quelle rare determinate occasioni quando si vorrà fotografare radenti all'orizzonte con i teleobiettivi. Infatti a seconda del setup che verrà montato sulla colonna, si regolerà la distanza fra i due piatti affinchè gli strumenti sopra collocati non verrà preclusa la possibilità di riprendere radenti all'orizzonte.

Quindi, quando verrà montato uno strumento di grande diametro e quindi maggior peso e altezza da terra, la distanza tra i due piatti sarà ridotta al minimo - praticamente a contatto. Perchè anche così l'asse ottico del telescopio avrà sempre libero accesso all'orizzonte disponibile dalla postazione, stando all'interno della cupola.

Quando invece verrà montato un setup leggero (teleobiettivi fotografici, o piccoli rifrattori a grande campo ecc.) la distanza fra i due piatti potrà/dovrà essere maggiore in virtù della necessità - tra le altre - di superare in altezza la parte inferiore dello shutter qualora si volessero riprendere oggetti bassissimi, praticamente sull'orizzonte.

Ultima puntualizzazione e vincolo importante riguarda appunto la scelta della misura dell'altezza della colonna, senza montatura. Oltre ad essere tale da consentire di collocare nella posizione "Home" il telescopio maggiore (Mewlon300), dall'altro lato deve consentire anche d'inquadrare, stando all'interno della cupola, l'orizzonte (essendo disponibile da sud-est ad ovest circa, perchè non sfruttare questa opportunità?) a tutti gli strumenti disponibili, in quanto la stessa altezza della colonna risulta inferiore di 10cm rispetto al pannello anteriore della cupola, pannello che in pratica limita l'apertura dello shutter verso il basso e che in pratica, naturalmente, tende a limitare l'inquadratura dell'orizzonte accessibile.

Se poi le tre barre filettate M16 alla massima distanza di 10cm torceranno sotto il peso dei diversi grossi teleobiettivi che potranno essere collocati sulla montatura ... beh allora chiedo aiuto sul serio a qualche ingegnere meccanico, perchè questo è un mio limite di cultura.
Invece che essere M16 è bene che siano M20 per dormire... sonni tranquilli? Il massimo peso che dovranno sorreggere e tenere immobile sarà circa di 130kg.
Cari saluti,

Danilo Pivato

P.S. Grazie mille per l'offerta Massimo, ormai sono in procinto del montaggio: gli ordinativi sono ormai quasi del tutto eseguibili.

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 4 luglio 2019, 11:56 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 23:39
Messaggi: 1054
Località: Roma
Danilo Pivato ha scritto:
Quindi, quando verrà montato uno strumento di grande diametro e quindi maggior peso e altezza da terra, la distanza tra i due piatti sarà ridotta al minimo - praticamente a contatto. Perchè anche così l'asse ottico del telescopio avrà sempre libero accesso all'orizzonte disponibile dalla postazione, stando all'interno della cupola.

Quando invece verrà montato un setup leggero (teleobiettivi fotografici, o piccoli rifrattori a grande campo ecc.) la distanza fra i due piatti potrà/dovrà essere maggiore in virtù della necessità - tra le altre - di superare in altezza la parte inferiore dello shutter qualora si volessero riprendere oggetti bassissimi, praticamente sull'orizzonte.


Ok, capisco l'esigenza di cambiare l'altezza, ma quella di mettersi a svitare i dadi con la montatura montata (o no), mi sembra una operazione macchinosa. A quel punto vedrei più comodo settare il sistema per le ottiche più grandi e prevedere un distanziale solido da interporre tra piastra losmandy e le ottiche leggere. Non so, dover rifare, ogni volta che cambi il setup, il puntamento alla polare ed il modello degli errori, mi sembra una bella seccatura. Voglio dire, non sono cose che puoi fare né da remoto né di giorno.

Ciao, Max


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 4 luglio 2019, 12:18 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8751
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Anche tu hai ragione, Massimo.
Sono alla prima esperienza di collegamenti da remoto, d'assemblaggio e gestioni da cupola. Per me è tutto una novità; pur sforzandomi
di pensarle proprio tutte, emerge inevitabilmente qualche complicazione. Ora si tratterà di provarle sul campo e via, via che si procederà occorrerà
raggiungere il miglior compromesso fra le esigenze e le complicazioni.

E, sconfessionatamente, ad esser sincero... non vedo l'ora di passare dal lato costruttivo, al lato d'impiego.
Sono tre mesi che sono fermo a fare il... costruttore!!! :lol: :lol:
Un caro saluto!

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 4 luglio 2019, 17:29 

Iscritto il: venerdì 21 marzo 2008, 9:26
Messaggi: 268
Però quando è tutto finito ci manderai le foto della 'navicella spaziale' ?? Spero tu abbia pensato a montare anche il climatizzatore, altrimenti tanta :beer: :beer: :beer: :beer: :beer: fresca !!
Ciao.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 4 luglio 2019, 18:14 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8751
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao Virginio,
ti rinnovio l'invito a passare al "The BigBang Observatory", perchè quella che hai indicato ce ne potremmo bere a litri e
sarà sempre un piacere, gustarla freschissima insieme! :D
Un carissimo saluto,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 6 luglio 2019, 22:04 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8751
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Inizio della lavorazione: materiali, attrezzi e fissaggio prima staffa ad "L"

Allegato:
colonna_1.jpg
colonna_1.jpg [ 1001.43 KiB | Osservato 206 volte ]

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 6 luglio 2019, 22:11 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8751
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ci si sporca un poco le mani con il ferro grezzo, ma al momento e per il resto,
tutto sommato, è divertente e poco faticoso!

Allegato:
colonna_2.jpg
colonna_2.jpg [ 450.35 KiB | Osservato 205 volte ]

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 6 luglio 2019, 22:24 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8751
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Secondo pannello laterale e seconda staffa ad "L". Occorre prestare attenzione
nel collocare le staffe ad "L" che debbono essere perfettamente in linea con il bordo
dei pannelli, prima di effettuare i fori con il trapano

Allegato:
colonna_3.jpg
colonna_3.jpg [ 698.2 KiB | Osservato 203 volte ]


Già spostare e sollevare i due pannelli si sente il peso consistente dell'insieme: figuriamoci
quando saranno uniti tutti e 4 i pannelli: ci vorrà una ... grù per muoverli! :D

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 6 luglio 2019, 22:53 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8751
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
A fine giornata, rispettando i miei tempi biblici di lavorazione, questo è quanto sono
riuscito a montare: tutti e 4 i pannelli laterali, tutte e 4 le staffe interne ad "L" e
unite, al momento soltanto con del nastro adesivo, le 4 piccole staffe ad "L" alle quali
andrà fissata la base 450x450mm.

Inutile dirlo, non si sa mai, la colonna così montata è pesante e già senza la chiusura
superiore e inferiore ha una stabilità impressionante,: nessuna flessione, torsione e zero
vibrazioni. Gli ho sferzato uno spallata laterale e la colonna non si è mossa, anzi ne ha risentito
la mia spalla....

E' tosta più di una roccia!

Verso la fine la fatica si è fatta sentire, ci sono stati dei piccoli ritocchi effettuati con il frullino
per limare le staffe ad "L" piccole, però guardando il risultato e la precisione raggiunta la soddisfaione
è stata piacevole!

Allegato:
colonna_4.jpg
colonna_4.jpg [ 483.48 KiB | Osservato 202 volte ]


Domani fissaggio della base, passata di antiruggine e se avanzerà tempo, verniciatura finale di ogni
singolo componente.
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 6 luglio 2019, 23:02 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8751
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Una domanda: volendo fare un foro dal diametro di 4 o 5cm sulla lamiera spessa 5mm, quale utensile per il trapano
bisogna impiegare? :oops:

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010