1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 7 dicembre 2019, 16:24

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: JohnHardening e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 28 giugno 2019, 12:28 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8830
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Dopo diversi disservizi (!), aver interpellato i maggiori fabbricanti di colonne per telescopi con disattese, preventivi
esorbitanti e richieste discutibili, ho deciso di passare all'autocostruzione della colonna che andrà a sorreggere la
GM2000 e che costituirà la base della strumentazione che verrà poi inserita all'interno della cupola Scopedome 3M.

Pertanto pubblico qui uno schizzo di massima, realizzato durante le varie telefonate intercorse con i fabbricanti e quelle
persone (dichiarate oltretutto astrofili!) che si dedicano a questo tipo di lavorazioni amatoriali reperibili facilmente
in internet, i quali faranno pure colonne per postazioni fisse passabili, ma si tratta pur sempre di 7 lamiere saldate tra
di loro!

Personalmente avendo avuto a che fare con tali individui, consiglio caldamente di starne alla larga da questi soggetti, oltre
a dover far fronte a richieste di caparra pari al 50% dell'importo complessivo ("... così sulla fiducia..."), ci si trova ben presto
alla dichiarazione di preventivi nell'ordine di 1280 euro in un caso e a 680 euro in un secondo caso, senza per giunta
fatturazione!

Che ognuno sia libero di spendere come meglio crede ci può anche stare, ma fatti due conti sul costo vivo dei materiali,
sulle ore di lavorazione, è facile concludere quanto in realtà procedendo con l'autocostruzione sia possibile risparmiare in
maniera cospicua con l'aggiunta tra l'altro della soddisfazione personale di realizzarsi per conto proprio colonna dell'osservatorio.

Il progetto allegato visibile più sotto mi auguro possa servire come punto di partenza a quanti s'impegneranno nell'autocostruzione
della colonna, la quale sulla carta non presenta nessuna difficoltà costruttiva, non sono previste infatti saldature, bensì delle
semplici giunture fornite da 4 profilati angolari ad "L" fissati con opportune viti in inox, avvitate sulle 4 lastre rettangolari
di 70x25cm in lamiera spesse 5mm, tagliate direttamente dal produttore.
Nel disegno l'altezza della colonna risulta 75cm: in fase di realizzo è stata poi accorciata a 70cm.

Come piatto base di appoggio è stata prevista una lastra quadrata di 45x45cm (nel disegno appare circolare) spessa anch'essa 5mm
e anch'essa fissata, dal di sotto, alle pareti laterali della colonna per mezzo di altri 4 angolari in ferro 30x30x4x190mm; piatto base
che poi verrà a sua volta ancorato alla base di cemento armato della cupola per mezzo di 4 barre filettate immerse in fisher chimico.

I due piatti di livellamento superiori, in allumino, sono stati concepiti appositamente per consentire il passaggio di tutti i cavi provenienti dalla
strumentazione sovrastante che verranno poi indotti all'interno della colonna, per poi essere distribuiti verso gli apparecchi elettrici.
I due dischi di alluminio saranno distanziati da 3 segmenti di barre filettate M16 (la scelta finale è stata per 3 spezzoni tratti da una barra
filettata M20) con relativi bulloni.
Il piatto superiore è provvisto di 3 asole ad ogiva per consentire il movimento rotatorio di diversi gradi in azimut, per modificare e meglio
orientamento la montatura equatoriale quando necessario.

Il piatto superiore verrà lavorato al tornio in modo tale da accogliere senza alcun gioco, la parte inferiore della 10micron GM2000.

La colonna così concepita a sezione quadrata dovrà essere in grado di sorreggere, ci si augura senza vibrazione alcuna e torsioni, un
carico utile di circa 130 kg.

La sezione quadrata della colonna è stata scelta in virtù della sua migliore resistenza e duttilità in quanto, svitando le viti di uno pannelli laterali,
in qualsiasi momento, sarà possibile l'accesso all'interno della colonna per ispezionare il passaggio dei cavi, lo stato interno delle lastre e quant'altro
si desiderasse includere dentro la colonna per sfruttare altro prezioso spazio. Inoltre sui fianchi dei tre lati della colonna verranno fissati gli alimentatori,
i trasformatori, gli inverter, il router, il pannello della scheda del motor driver fisso della Scopedome, il display della stazione meteo, una piccola
telecamera, alcune prese di corrente 220V col fine principale di escluidere a priori fili volanti e prese di corrente per sfruttare al meglio il limitato spazio
libero della cupola.

Costo delle 5 lamiere (n4 700x250x5mm + 1 lastra 450x450x5mm), tutti gli angolari copresa della spedizione a domicilio = 110 euro!

A questa spesa occorre però aggiungere il costo e la lavorazione dei 2 piatti in alluminio, le viti M6 in acciao inox, l'antiruggine e la vernice per
rifinire la colonna.

Spesa in ogni caso ben lontana dai preventivi di cui sopra! :twisted:

Va da se che il disegno è ancora provvisorio, tuttavia rimane soggetto a critiche e a domande.
Prima di gettarsi anima e core nella realizzazione chiedevo un parere generale sulla reale capacità di questa configurazione non essendo
del mestiere: funzionerà? :D

Allegato:
colonna_scopedome.jpg
colonna_scopedome.jpg [ 723.59 KiB | Osservato 1093 volte ]


Cari saluti,
Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Ultima modifica di Danilo Pivato il martedì 9 luglio 2019, 11:13, modificato 14 volte in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 28 giugno 2019, 12:41 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 marzo 2006, 19:41
Messaggi: 1947
Località: Quel Di Castelvecchio Pascoli
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ti consiglio anche per risparmaire l'acquisto di uno spezzone di tubo invece che di un profilo quadrato un tubo Dn 150 (De 168.3) sp 3,5 mm sara poi che sufficente per i tuoi 130 kg. Altra cosa non c'e niente di piu stabile di uno sgabello a 3 piedi le viti di registrazione mettine 3 non 4 chiaramente a triangolo .

Roberto

_________________
* <---- O LO CHIAMAVANO K63
Astrofilo da sempre E con fratello scopritore di SASSI


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 28 giugno 2019, 12:55 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8830
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao Roberto,

grazie dell'intervento!
La sezione a base quadrata della colonna ha un suo perchè.
In cupola lo spazio non sembra mai bastare, pertanto tutte le elettroniche, i trasformatori, gli inverter, gli alimentatori e le schede stesse della cupola desidero mantarli sui lati stessi della colonna per non averli in giro ad occupare altro spazio.

Le viti di registrazione saranno 3 coppie di viti con schema a diamante (o stella di David) per avere il "tiro" e, contemporaneamente, il bloccaggio dei piatti. In commercio non c'è nulla di tutto questo!
Un caro saluto,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 28 giugno 2019, 15:31 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 marzo 2006, 19:41
Messaggi: 1947
Località: Quel Di Castelvecchio Pascoli
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Bastano 3 viti e 2 o 4 dadi per vite di registrazione , inteponi la piastra tra 2 o 4 dadi e usi quelle di sopra come tiraggio e quelle sotto come registro semplice e senza troppe complicazioni meccaniche ( le viti devono stare al difuori della piastra di fissaggio della montatrua)

_________________
* <---- O LO CHIAMAVANO K63
Astrofilo da sempre E con fratello scopritore di SASSI


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 28 giugno 2019, 15:49 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 23:39
Messaggi: 1054
Località: Roma
Basta che trovi un tubo di ferro robusto che corrisponde al diametro inferiore della flangia 10Micron. Io lo trovai in una officina meccanica e me lo regalarono, forse a comprarlo bisogna prenderne un pezzo più lungo di quello che serve. Poi ci fai saldare la piastra inferiore, di ferro tagliata laser da 8 o 10 mm non costa molto, sopra ci fai saldare la flangia 10Micron.
Nel tuo disegno non mi convince il collegamento tra la piastra superiore e la struttura. Per quanto siano da 16 mm, quelle viti mi sembrano un punto di debolezza notevole. Capisco il problema dei cavi, ma puoi sempre convogliarli esternamente al tubo con delle canaline in plastica, o al limite facendo dei fori sul tubo lateralmente di ingresso ed uscita. Io in quel punto farei un collegamento il più possibile rigido, cioè una saldatura. Tanto il livellamento della colonna lo fai con le viti a terra.
Poi, se ti serve la sola flangia superiore, ed hai voglia di farla dissaldare, te la regalo, è ancora attaccata alla colonna, che però forse mi serve comunque. Boh, o forse no, visto che prenderò un'altra montatura. In ogni caso non mi ricordo quanto è alta, è da qualche parte nel garage.

M.

Allegato:
Colonna2.jpg
Colonna2.jpg [ 90.75 KiB | Osservato 1060 volte ]


Ultima modifica di Massimo Costa il venerdì 28 giugno 2019, 17:05, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 28 giugno 2019, 16:49 

Iscritto il: venerdì 21 marzo 2008, 9:26
Messaggi: 353
Ciao Danilo non complicarti la vita cerca chi fa capannoni in ferro,o grandi strutture una cosa così se vado dal mio amico il costo è una birra. Ciao


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 1 luglio 2019, 13:26 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 12 ottobre 2006, 9:32
Messaggi: 4218
Località: Veneto
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Quando abbiamo affrontato le caratteristiche che deve avere una colonna ed il tipo di materiali sulla mailing list che moderavo/modero che si occupava di autocostruzione di osservatori astronomici, abbiamo parlato che è il diametro che fa la differenza, ed il tipo di riempimento.

Anch' io inizialmente avevo una colonna metallica, ma poi nel nuovo osservatorio ho messo una colonna da 200 mm di diametro fatta con un tubo arancione da 200mm di quelli per scarichii, (prima avevo un 250 che conteneva concentricamente un 200).

Con la lunghezza di 2 metri di cui 70 cm interrato, riempito di calcestruzzo rimangono 130cm di tubo solidissimo al costo di una ventina di euro in tutto, tre barre filettate ed una piastra di recupero e sorreggi qualche centinaio di kg. (almeno 400).

Medita se puoi fare così, è più economico e robusto e se ti stanchi lo togli senza problemi.

P.S. Se trovi un tubo quadrato anche di quelli di cartone da gettata di colonne (in edilizia ne trovi senza problema casomai chiedi a Cristina), prima di gettare puoi far passare anche un corrugato su cui puoi far passare tutti i cavi che vuoi.

Carlo

_________________
Carlo Martinelli - IW3GIK

Sito Web: http://www.carlomartinelli.it E-Mail astronomia@carlomartinelli.it
Osservatorio: StarNavigator Astronomical Observatory (Masi-PD)
Attrezzatura: Montatura GM2000 QCI 10 Micron Comec Tecnology;
Telescopi: Meade LXD55 S/N 1016/254 Schmidt/Newton F4; Takahashi FS102 820/102 F8 612/F6; Takahashi FS60C 355/60/ f5.9 - 264/F4.4; Telescopio Guida TecnoSky 60/228 F3.8; TeleObiettivo MTO 1000/100 F10 (AstroSolar) SkyQualityMeter: SQM-L / SQM-LE Wheather: AAG-CloudWatcher LaCross WS55 SkyCam: AllSkyCam-MoonGlow Tecnology


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 4 luglio 2019, 8:51 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8830
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Grazie a tutti degli interventi e dei consigli,
ci tengo però a precisare che il progetto di colonna scaturito ha un suo impiego specifico,
nato da diversi punti di riflessioni, di esigenze e ragionamenti almeno secondo l'impiego che se ne
farà in cupola, sia per quanto riguarda le misure, la forma-sezione e sia per quelle piccole aggiunte
che ne faranno probabilmente un unico modello esclusivo fatto su misura per il... sottoscritto! :D

Ieri pomeriggio sono giunte le 5 lamiere in ferro grezzo perfettamente tagliate secondo le misure prestabilite;
le viterie in acciaio inox (M6), le bombolette di zincante anticorrosivo e le bombolette di vernice protettiva.
Mancano all'appello le barre angolate in ferro 30x30x4mm che uniranno le lamiere e che mi auguro arrivino
nella giornata di domani.

Domani o tutt'al più sabato effettuerò i buchi per il fissaggio dei pannelli e per quell'occasione spero di mostrare
le prime foto delle fasi di assemblaggio.

Fatti due conti di tutto il materiale acquistato sin d'ora, esclusi per il momento i due dischi livellanti in alluminio,
si è speso poco meno di 150 euro, spedizioni comprese!
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 4 luglio 2019, 9:29 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8830
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Massimo Costa ha scritto:
...
Nel tuo disegno non mi convince il collegamento tra la piastra superiore e la struttura. Per quanto siano da 16 mm, quelle viti mi sembrano un punto di debolezza notevole. Capisco il problema dei cavi, ma puoi sempre convogliarli esternamente al tubo con delle canaline in plastica, o al limite facendo dei fori sul tubo lateralmente di ingresso ed uscita. Io in quel punto farei un collegamento il più possibile rigido, cioè una saldatura...

Allegato:
Colonna2.jpg



Ciao Massimo,
dici che le tre viti M16 in acciao inox possano flettersi? Insomma, incidere sulla robustezza e rigidità di tutto l'insieme?
Consiglieresti un diametro maggiore?
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 4 luglio 2019, 10:12 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 23:39
Messaggi: 1054
Località: Roma
Danilo Pivato ha scritto:
Massimo Costa ha scritto:
...
Nel tuo disegno non mi convince il collegamento tra la piastra superiore e la struttura. Per quanto siano da 16 mm, quelle viti mi sembrano un punto di debolezza notevole. Capisco il problema dei cavi, ma puoi sempre convogliarli esternamente al tubo con delle canaline in plastica, o al limite facendo dei fori sul tubo lateralmente di ingresso ed uscita. Io in quel punto farei un collegamento il più possibile rigido, cioè una saldatura...

Allegato:
Colonna2.jpg



Ciao Massimo,
dici che le tre viti M16 in acciao inox possano flettersi? Insomma, incidere sulla robustezza e rigidità di tutto l'insieme?
Consiglieresti un diametro maggiore?
Cari saluti,

Danilo Pivato


Mah, non sono un esperto in meccanica, ma a parte il diametro delle barre, offri la possibilità al sistema di torcersi più che flettere, oltre che vibrare, e più le barre filettate sono lunghe, più c'è questo pericolo. Ora, quantificare la flessione/torsione forse non sarebbe nemmeno difficile con un software tipo Solidworks, ma restando coi piedi per terra ed affidandoci al concetto del "meglio stare sicuri", io eviterei. Direi che un conto è fissare a terra la base con le barre filettate (lì le barre servono solo ad accoppiare la base al terreno o alla contro piastra affogata nel cemento, e sono molto corte, lo spazio di mettere dei bulloni di regolazione, e quindi hai un vincolo di accoppiamento quasi diretto), un conto è "fare galleggiare" il telescopio su tre o quattro perni lunghi 10 cm. Considera che la barra coi contrappesi ed il telescopio stesso hanno un momento di inerzia non indifferente, quando il sistema si muove, poiché le masse sono lontane dall'asse di rotazione.
Comunque, se nel forum c'è qualche ingegnere meccanico, si faccia avanti...

PS. Sto facendo dissaldare la piastra superiore 10Micron dalla mia vecchia colonna, se ti serve, l'offerta è sempre valida.

M.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: JohnHardening e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010