1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 17 settembre 2019, 15:34

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 94 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: domenica 20 gennaio 2019, 14:52 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 161
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Giulio. Grazie!!
La prima luce!uau non vedo l'ora..e che ansia :wink:
Ci sono quasi, mi mancano ancora un po di cosette, vernici e pitture a parte, sta arrivando il teflon per i vari spessori(base e culle), la base è pronta mi mancano i piedini, qualche consiglio?...in legno ho paura che non facciano una buona presa su tutte le superfici, quindi potrei farli con raccordi idraulici o elettrici..cosa dite?(a me queste soluzioni non convincono molto onestamente!)

Infine il collimatore mi è arrivato scollimato e devo ancora risolvere con il venditore per problemi con l'account, visto che già ho aspettato 25 giorni che mi arrivasse ora non vorrei attenderne altrettanti, se non di più, quindi sto valutando l'acquisto di un altro collimatore in negozio italiano.
Sarei indirizzato sul reego, ne ho sentito parlare bene e abito anche vicino a Carlo Rigo che se non erro è il suo inventore.
Qualche consiglio?
(se è il caso di aprire un tread nuovo gli amministratori mi dicano pure..)
Ciao

Aldo


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: domenica 20 gennaio 2019, 15:18 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 15118
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Il reego (che alla fine, almeno per i riflettori, è praticamente il classico tappo forato reingegnerizzato) fa il suo dovere molto meglio di tanti collimatori laser che alla fine sono sempre instabili o scollimati (barlowed laser esclusi 8). )

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: domenica 20 gennaio 2019, 18:21 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 161
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie andrea :thumbup:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: domenica 20 gennaio 2019, 21:53 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 382
Tipo di Astrofilo: Visualista
aldofish ha scritto:
La prima luce! uau non vedo l'ora..e che ansia.
Ci sono quasi, mi mancano ancora un po di cosette, vernici e pitture a parte, sta arrivando il teflon per i vari spessori (base e culle)

Non per istigarti....ma (se hai un oculare) il tuo telescopio così com'è...è già pronto per il "battesimo delle galassie".

(Immagino M31, poi M81 e 82 ed infine M104).
In altre parole, quel che ancora ti manca (nonostante sia importante per uno strumento impeccabile) non ti impedisce di vedere il deep sky. Poi puoi spingerti a vedere la Luna, verificando così una eventuale necessità di collimazione, che in genere non è richiesta per il deep.

aldofish ha scritto:
, la base è pronta mi mancano i piedini, qualche consiglio?...in legno ho paura che non facciano una buona presa su tutte le superfici, quindi potrei farli con raccordi idraulici o elettrici..cosa dite?(a me queste soluzioni non convincono molto onestamente!)

Il mio consiglio è di fare inizialmente i tre soliti semplici piedini lunghi ciascuno 5 centimetri, in semplice tondino di legno di qualunque diametro.....MA MEGLIO se da subito sceglierai un tondino di legno di diametro esterno 25mm, o meglio 32mm oppure di 40mm (già sovrabbondante per un dob 300mm).

Questo perchè potrai sempre in seguito "rivestirli" come indicato nel tutorial al seguente link, per realizzare tre grandi e comodi "piedoni" regolabili a vite in polietilene fissati al tondino di legno con una sola vite cadauno, (piedoni tratti dal taglio in tre pezzi di un raccordo tipo Plasson del costo di 10 euro, per tubi d'acquedotto di quei diametri nominali), per realizzare la regolazione della messa in bolla del telescopio, che è necessaria se installerai un sistema di navigazione "Push-to" per centrare con precisione gli oggetti difficili a mezzo computerino dedicato. Tutto il montaggio della regolazione avviene senza aumentare l'altezza dell'oculare dal suolo.

(Vedi tutorial dei tre piedi quì: https://www.grattavetro.it/aumentare-la ... ia-5-euro/ )

aldofish ha scritto:
Infine il collimatore mi è arrivato scollimato e devo ancora risolvere con il venditore per problemi con l'account, visto che già ho aspettato 25 giorni che mi arrivasse ora non vorrei attenderne altrettanti, se non di più, quindi sto valutando l'acquisto di un altro collimatore in negozio italiano.
Sarei indirizzato sul reego, ne ho sentito parlare bene e abito anche vicino a Carlo Rigo che se non erro è il suo inventore.
Qualche consiglio?

Per quanto riguarda l'acquisto di un collimatore, che arriva scollimato all'acquirente... E' un fatto commerciale certamente spiacevole (come succede a anche per molti binocoli maltrattati nel'percorso fra la fabbrica e l'acquirente).
Quindi occorre chiederne tranquillamente la sostituzione al venditore (badando anzi a non manomettere il rivestimento che copre le tre viti di collimazione del collimatore, per non giocarsi la sostituzioe).

Pur nel caso spiacevole, non mi preoccuperei tanto dei normali tempi di sostituzione, perchè non determinanti al punto da giustificare una seppur minima ulteriore spesa parallela.

Dico questo perchè l'incidente di percorso non inficia la visione deep sky, perchè all'oculare non è facile rendersi conto di un difetto di offset (vignettatura), o di collimazione, che potrai realizzare all'arrivo del sostituto.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: lunedì 21 gennaio 2019, 12:35 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 161
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Non mi istighi, cerchi di offrire una caramella ad un bambino che la accetta volentieri :mrgreen:
Quindi prima luce sia! Spero il prima possibile perche tra i vari impegni, tra cui fortunatamente 5 giorni in Cadore (nei quali vorrei fare un uscita col 200mm al peralba o val visdende visto che sarò a meno di un ora di macchina), il tempo a disposizione è poco.

Ecco dove lessi dei piedini con raccordi idraulici di cui parlavo, con tutta la roba che sto leggendo non ricordavo più dove l'avevo letto!!facile, sul grattavetro :rotfl:
E vado anche con i piedini in legno.
Giulio le tue soluzioni sono sempre ottime!

Infine ieri sera ho cercato di sistemare l'account e stasera devo fare la richiesta di reinvio (cosi ha detto l'operato di eBay al telefoni) del collimatore.. Ci riprovo forse mi era presa un po di frenesia!speremo ben :D

Poi Giulio mi spiegherà i come allineare fok e specchi senza laser, perché non l'ho mai fatto :shifty:

PS push to?..mai sentito parlare, ora pittura la base poi vado a curiosare in rete..da come brevemente descritto sarebbe utile..qualche link particolare nel frattempo?
Grazie come sempre


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: lunedì 21 gennaio 2019, 14:14 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 382
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Aldo.
Per la collimazione, cioè allineamento delle ottiche di un newton, puoi leggere questo che è valido sia per l'uso dei collimatori che per il contenitore dei rullini di pellicola fotografica forati..ma è sufficientemente utile anche senza portarullini forato, guardando la centratura degli specchi ad occhio, come da immagini presenti nel documento:
http://www.telescopedoctor.com/articoli ... newton.pdf

Invece il Push-to è un comodissimo "navigatore astronomico" che, tarato mostrandogli due stelle note e una perfetta verticale del dobson (ecco a cosa servono i piedini regolabili) fa uso di "cerchi digitali" (cioè due encoders da montare sull'asse delle mezzelune e su quello della centrale della Ground board), con funzione equivalente a quella fornita dal più noto Go-to motorizzato.

Ambedue i sistemi sono dotati di una pulsantiera che contiene il microcomputer e le coordinate degli oggetti astronomici memorizzati su una sua ROM.

A differenza del Go-to che muove il telescopio con la sua apposita motorizzazione, il push-to è senza motori, e devi spingere tu il telescopio sui due assi, fino ad azzerare i due numeri di errore (uno per l'asse verticale e uno per quello orizzontale) che ti presenta il display, per farti trovare senza fatica, a quel punto di zero, l'oggetto cercato nel campo dell'oculare.... e se non si vede.....è possibile che per qualche ragione non sia visibile (esempio Testa di cavallo).

Ad esempio questo è un push to completo dei due encoders e della centralina di comando:
https://www.astroshop.it/controllo-manu ... em/p,56433

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: lunedì 21 gennaio 2019, 17:44 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 161
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ottimo grazie Giulio. Appena ho un po di tempo mi leggo tutto per bene.

Bello anche il push to. Non so quando ma probabilmente ne acquisterò uno..credo verso estate che ho un po più di finanze :mrgreen:
Ciao a tutti


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: sabato 26 gennaio 2019, 15:20 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 161
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao a tutti.
Allora ieri sera ho fatto una prova, ho montato tutto il telescopio, iniziando dallo specchio secondario che ho subito allineato al fok, poi lo specchio primario, tralicci e cassa secondario.
Quindi collimato, grossolanamente per quanto possibile con tappo forato, prima secondario e poi primario. A questo punto ho preso tutte le misure con precisione per il taglio a misura dei tubi tralicci, tenuti appositamente più lunghi.
Quindi ho fatto due calcoli per far si che il punto focale a 1525mm cadesse giusto sul piano del focheggiatore tutto dentro, giusto? (scusate la terminologia poco tecnica).
Tra poco taglio le aste a misura e foro per il passaggio dei perni, stasera sperando che si liberi il cielo anche per un solo attimo cercherò di dare la prima luce al tele.. :cloud:

PS nonostante sapessi che le aste erano circa7cm più lunghe(dopo il calcolo) ho messo lo stesso il tele in giardino per "provarlo" ,e coperto il tubo con la copertina rosa della nonna con mollette a sostenerla. :lol: (queo che passa par el convento :mrgreen:)
ho puntato Sirio e ho visto solamente l'ombra del secondario e le 4 razze.
dubbio:è corretto quello che vedo essendo circa 7cm "più distante"?

Aldo


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: sabato 26 gennaio 2019, 15:20 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 161
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao a tutti.
Allora ieri sera ho fatto una prova, ho montato tutto il telescopio, iniziando dallo specchio secondario che ho subito allineato al fok, poi lo specchio primario, tralicci e cassa secondario.
Quindi collimato, grossolanamente per quanto possibile con tappo forato, prima secondario e poi primario. A questo punto ho preso tutte le misure con precisione per il taglio a misura dei tubi tralicci, tenuti appositamente più lunghi.
Quindi ho fatto due calcoli per far si che il punto focale a 1525mm cadesse giusto sul piano del focheggiatore tutto dentro, giusto? (scusate la terminologia poco tecnica).
Tra poco taglio le aste a misura e foro per il passaggio dei perni, stasera sperando che si liberi il cielo anche per un solo attimo cercherò di dare la prima luce al tele.. :cloud:

PS nonostante sapessi che le aste erano circa7cm più lunghe(dopo il calcolo) ho messo lo stesso il tele in giardino per "provarlo" ,e coperto il tubo con la copertina rosa della nonna con mollette a sostenerla. :lol: (queo che passa par el convento :mrgreen:)
ho puntato Sirio e ho visto solamente l'ombra del secondario e le 4 razze.
dubbio:è corretto quello che vedo essendo circa 7cm "più distante"?

Aldo


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: sabato 26 gennaio 2019, 15:56 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 161
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
manca da verniciare rocker box e cuscinetti teflon..


Allegati:
prova1.jpg
prova1.jpg [ 696.91 KiB | Osservato 371 volte ]
Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 94 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010