1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 10 dicembre 2018, 8:29

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 51 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: sabato 17 novembre 2018, 15:16 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 84
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
ciao a tutti
allora ho deciso che farò il fondo del box del primario in legno al quale fisserò la vecchia cella.
nel frattempo ho comprato un po di materiale, tubi, listello legno samba 30x30, profilato a "L" in alluminio, multistrato..
ho iniziato la realizzazione della cassa del secondario, per ora solo i due cerchi :mrgreen:, lunedì in falegnameria da un amico taglierò il listello samba con la troncatrice per un taglio ortogonale e poi forerò per le "sedi" del ragno e sua installazione , quindi montero i supporti per cercatore e focheggiatore.
qui ho qualche dubbio, quando monto il focheggiatore dovrei allinearlo alla cassa tramite delle viti periferiche alla base del focheggiatore. sul foc dello SW200/1200 sono evidenti disposte a 120°, mentre nel foc meade non ci sono o non le vedo!! come potrei risolvere?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: sabato 17 novembre 2018, 15:23 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 84
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Questo è il focheggiatore..


Allegati:
IMG_20181117_151923.jpg
IMG_20181117_151923.jpg [ 1.13 MiB | Osservato 137 volte ]
IMG_20181117_151725.jpg
IMG_20181117_151725.jpg [ 1008.06 KiB | Osservato 137 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: sabato 17 novembre 2018, 18:02 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 278
Siccome la perfetta ortogonalità del foc rispetto all'asse ottico la potrai allineare perfettamente solo per penultima operazione a telescopio tutto montato, dopo aver regolato il posizionamento del secondario e del suo offset-

(L'ultima operazione sarà il taglio progressivo dei tubi del traliccio, per regolarlo in modo da portare a fuoco il tuo oculare "pilota", cioè quello che fra tutti, richiede il maggiore inserimento nel focheggiatore).

Direi che ti conviene montare fra i due cerchi di legno sopra e sotto della cassa del secondario, la tavoletta che porterà sia il focheggiatore che i due cercatori (ottico e tipo Quickfinter o red dot che sia, quindi per intenderci, alta come saranno i distanziali in legno Samba e larga quel che serve a montarci i tre oggetti) mettendoci due sole viti centrali nella sua mezzeria sopra e sotto, in modo che al momento rimanga orientabile nel senso destra sinistra.
Alla fine, dopo aver orientato per bene il foc con l'asse ottico. la fisserai stringendo quelle due viti, e mettendone almeno un'altra di fermo.

Se tu la fissassi già ora definitivamente, ti toccherebbe alla fine regolare il focheggiatore ed anche i cercatori mettendo degli spessori dove serve.


P.S: Vedo che la base del focheggiatore è curva per tubo rotondo, mentre solitamente si può chiedere piana.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: sabato 17 novembre 2018, 22:20 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 84
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
GiulioT ha scritto:
Direi che ti conviene montare fra i due cerchi di legno sopra e sotto della cassa del secondario, la tavoletta che porterà sia il focheggiatore che i due cercatori (ottico e tipo Quickfinter o red dot che sia, quindi per intenderci, alta come saranno i distanziali in legno Samba e larga quel che serve a montarci i tre oggetti) mettendoci due sole viti centrali nella sua mezzeria sopra e sotto, in modo che al momento rimanga orientabile nel senso destra sinistra.
Alla fine, dopo aver orientato per bene il foc con l'asse ottico. la fisserai stringendo quelle due viti, e mettendone almeno un'altra di fermo
ottimo. grazie Giulio.

Mentre l'offset lo regolo spostando l'intero ragno agendo sulle viti che fisseranno le razze ai listelli, giusto?

Si la base del focheggiatore è curva, la adatterò probabilmente con uno spessore..

Poi volevo un consiglio per l'acquisto di un collimatore laser visto che mi servirà sia in seguito, che ora per il 200mm..

Ora vado in giardino a preparare la tabella dei fuochi dei miei oculari :obs:

Buona serata


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: martedì 20 novembre 2018, 17:59 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 278
aldofish ha scritto:
.....Mentre l'offset lo regolo spostando l'intero ragno agendo sulle viti che fisseranno le razze ai listelli, giusto?
Poi volevo un consiglio per l'acquisto di un collimatore laser visto che mi servirà sia in seguito, che ora per il 200mm..

Ok per la regolazione del'offset.

Per quanto riguarda il laser di collimazione, essendocene molti sul mercato e a prezzi anche esagerati, posso solo indicare il metodo che preferisco, che è un equivalente di questo tipo
https://www.ebay.it/itm/Collimatore-Las ... 3393761384

Dico equivalente perchè, ottengo lo stesso risultato recuperando e combinando un "antico" inutile laser a semplice punto rosso diametro 31,7, inserendolo però in una specie di prolunga tornita di nylon pieno, forata nel suo asse centrale, e tagliata a 45° nella sua sporgenza dentro la cassa del secondario.
In pratica si tratta dello stesso sistema, ed anche nel mio trespolo ottengo la collimazione quando regolando l'assetto del primario, vedo scomparire dalla superficie bianca inclinata, il punto rosso di ritorno, dentro il suo foro di emissione.

In pratica, fatta bene "una tantum" la collimazione a casa, con quel sistema in tre minuti la controlli sul campo ad ogni montaggio del telescopio a traliccio.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2018, 8:18 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 84
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie Giulio, sempre consigli preziosi.

Il collimatore laser poi lo ordino, chiedevo un consiglio appunto perche girando in rete ho visto che ce ne sono diversi..
Perdonate i tempi di risposta ma come ben saprete tra bimbi e lavoro il tempo a nostra disposizione è quello che è..
Comunque oggi fortunatamente posso proseguire un po :mrgreen:

A presto :


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: martedì 27 novembre 2018, 0:30 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 84
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Aggiornamento, in foto l'inizio dei lavori, si potranno notare molte imperfezioni perché il poco che si vede è ancora da finire e sicuramente anche a lavoro terminato si potranno notare delle imperfezioni perche ho deciso di fare il più possibile con le mie mani e con i miei mezzi, seghetto alternativo, trapano a colonna, avvitatore e qualche utensile presente in ogni casa(e taaaanta carta vetrata :mrgreen: ), solo le culle e le loro "sedi" vorrei farle fare dal falegname per la precisione che richiedono, correggetemi sempre se sbaglio..

domani vorrei: 1-finire il pannello porta focheggiatore(lo sto forando) e fissarlo con una sola vite, 2-fissare pannello porta cercatore ottico(è pronto, solo da carteggiare), 3- forare fondo box primario per ospitare la vecchia cella ed avere accesso alle viti di collimazione e bloccaggio più foro centrale per ventola.

Ho già pronti i "lati" del box primario, però devo ancora acquistare dei morsetti angolari..

Poi toccherà alle culle, per la loro realizzazione vorrei aspettare di avere il box primario pronto e preparare una sagoma per poter capire bene come "intralceranno" ai tralicci (scusate il gioco di parole, non sapevo come dirlo :| ). Ma c'è un calcolo per sapere quale sia il diametro adeguato delle culle?.. Io ho scelto 48cm seguendo più o meno la tabella astrofili Rozzano ma sarei curioso di sapere come ci si arriva a questo numero!?!?

Consigli? Idee? Pensieri?

Ciao a tutti

PS è in arrivo anche il collimatore laser,quello consigliatomi da GiulioT, grazie io avrei speso un po di piu :mrgreen:


Allegati:
IMG_20181126_224308.jpg
IMG_20181126_224308.jpg [ 886.01 KiB | Osservato 75 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: martedì 27 novembre 2018, 9:30 

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 15:33
Messaggi: 84
Località: Murano (VE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ancora due foto, magari a qualcuno interessa :mrgreen: pannello di adattamento del focheggiatore con i suoi fermi che andranno tagliati a misura.

Aldo


Allegati:
IMG_20181127_092234.jpg
IMG_20181127_092234.jpg [ 822.22 KiB | Osservato 68 volte ]
IMG_20181127_092352.jpg
IMG_20181127_092352.jpg [ 684.75 KiB | Osservato 68 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: martedì 27 novembre 2018, 10:31 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 278
aldofish ha scritto:
...perche ho deciso di fare il più possibile con le mie mani e con i miei mezzi, seghetto alternativo, trapano a colonna, avvitatore e qualche utensile presente in ogni casa(e taaaanta carta vetrata :mrgreen: ), solo le culle e le loro "sedi" vorrei farle fare dal falegname per la precisione che richiedono, correggetemi sempre se sbaglio.....Ma c'è un calcolo per sapere quale sia il diametro adeguato delle culle?.. Io ho scelto 48cm seguendo più o meno la tabella astrofili Rozzano ma sarei curioso di sapere come ci si arriva a questo numero!?!?


Consigli- Idee- Pensieri: 
Non sbagli ma “sbagli”...., nel senso che certamente un falegname te le può fare bene. Ma con il seghetto alternativo e il trucco della cartavetrata usata a mò di “aggiustaggio meccanico per lo sposalizio delle curve”, non serve altro e risolvi il problema a casa e a costo zero. MI spiego:

DIAMETRI E SPESSORE MEZZELUNE.
Sono importanti perchè nell'accoppiamento teflon - fòrmica o fiberglass a superfici rivide, crea una buona parte di quell'attrito che tiene fermo il tele al cambio oculare, il quale aumenta con l'aumentare della velocità di spostamento, pur rimanendo esente da scatti nel primo distacco
Quella velocità ottimale Kriege (Patron dei dobson classici tipo Obsession) dice che la raggiungi solo se la mezzaluna è sufficientemente grande nei telescopi “piccoli” (come per lui è piccolo ad esempio un 12”), e meno nei telescopi "grandi" (fino al 40”).

La misura di 48cm che hai scelto è OK perchè estrapolando i dati di Kriege, per un 12” servono delle mezzelune diametro +62% dell'apertura, cioè 480mm. (per un 15” servirebbe +46%; per un 18” + 33% e via via a scendere fino al 40” con +20%).

Lo spessore proporzionale delle mezzelune convesse e delle le loro sedi concave nel rocker box di un 12” è almeno 22mm, ma conviene arrivare almeno a quel valore accoppiando lo spessore scelto per la cassa del primario e il resto del telescopio.

TAGLIO DELLE MEZZELUNE E DEL ROCKER BOX E MONTAGGIO DELLE PARTI
Io ho sempre tracciato a compasso le mezzelune e le loro sedi con lo stesso diametro, tagliandole a mano libera col seghetto elettrico alternativo, lasciando la fase del loro “sposalizio” delle curve , dopo il montaggio della cassa del primario e del rocker box.

SPOSALIZIO DELLE CURVE
Eseguito il montaggio della cassa del primario con le mezzelune, ed anche del sottostante rocker box, si fissa con biadesivo o due chiodini, una striscia di carta vetro grana FINE (100 o 120), dapprima su ciascun lato delle sedi curve concave, e poi sulle convesse, o viceversa.

Per esempio si comincia ad affrontare l'arrotondamento della convessità delle mezzelune ai due lati della cassa del primario, mettendo la striscia di carta vetro a rivestimento delle due curve concave del rocker box, con la grana abrasiva rivolta a grattare le mezzelune che vi si appoggeranno sopra.

Dopodiche si fa dondolare a mano la cassa del secondario per una decina di colpi avanti indietro.
Quindi si toglie la carta abrasiva dalle due concavità e la si mette alle mezzelune, facendo lo stesso dondolamento che aggiusta la concavità della sede mezzelune nel rocker box.

In genere in pochi minuti si ha lo sposalizio perfetto delle due curve, come sarebbero state fatte da una fresa.

aldofish ha scritto:
Ho già pronti i "lati" del box primario, però devo ancora acquistare dei morsetti angolari..

Poi toccherà alle culle, per la loro realizzazione vorrei aspettare di avere il box primario pronto e preparare una sagoma per poter capire bene come "intralceranno" ai tralicci (scusate il gioco di parole, non sapevo come dirlo :| ).


Per un fissaggio alternativo del traliccio che esclude l'uso dei costosi morsetti oppure evita la costruzione di quelli in blocco di legno originali Obsession, (per un solo mio telescopio li ho fatti in tubo d'acciaio che aggiunge peso alla cassa del primario) mi sono già espresso qualche post precedente.

Per l'intralcio del traliccio su un lato di ciascuna mezzaluna, va da sè che se non disponi di un disegno in scala, che approssima la lunghezza del traliccio in funzione della lunghezza focale e del montaggio della cassa del secondario, e quindi stabilisce abbastanza bene l'angolo di inclinazione che assumeranno i tubi del traliccio, non puoi trovare il luogo dove dovrai tagliare la risega delle 2 mezzelune (che sta sul lato "anteriore" dova avviene l' inclinazione del telescopio) par farci stare il tubo del traliccio (o il morsetto) a contato con la cassa del primario, e quindi dovrai poi farlo più tardi. Ma non è mai un problema tagliare via degli eccessi.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Ultima modifica di GiulioT il martedì 27 novembre 2018, 11:09, modificato 3 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: autocostruzione dob 300mm
MessaggioInviato: martedì 27 novembre 2018, 10:48 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 278
aldofish ha scritto:
Ancora due foto, magari a qualcuno interessa :mrgreen: pannello di adattamento del focheggiatore con i suoi fermi che andranno tagliati a misura.

Aldo


Penso a ruota libera che va bene, ma poteva andare forse meglio fissate il foc alla tavoletta usando la sua base originale metallica, tutt'al più (e a solo scopo estetico) mettendo un perimetro di compensato a tappare il lato sagomato curvo per il montaggio su tubo rotondo, eliminando la necessità dei due fermi, che da soli, se non c'è la sua vecchia base sotto, sono pochi e potenzialmente insicuri e ballerini.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 51 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010