1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 18 novembre 2018, 23:41

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Exabot [Bot], Google [Bot] e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 60 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Astroinseguitore fai da te
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 9:44 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Lo schema proposto ha la stessa precisione di inseguimento di una montatura equatoriale, visto che il sistema di trasmissione è tra una vite senza fine ed un settore di corona. Non è realizzato con una barretta dritta che si avvita in un bullone. Quindi tutto dipende da come viene realizzata la filettatura. Il metodo che suggerivo è uno dei pochi che possono dare una buona profondità di taglio della dentatura ed essere realizzabile con un poco di ingegnosità anche senza grosse macchine utensili. Certo, è per la sddisfazione di fare qualcosa da sè, altrimenti se si compra un astroinseguitore si fa prima! :lol:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Astroinseguitore fai da te
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 13:16 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 17:47
Messaggi: 259
Località: Belluno
mi ricorda una mia vecchia realizzazione:
http://epsilonphoto.weebly.com/montatur ... riale.html
se ti può essere di aiuto...

Comunque opterei per un motore passo passo dotato di riduttore 100:1 pilotato a micropassi, tipo questo: https://www.ebay.it/itm/Nema-17-Stepper ... :rk:5:pf:0)
e trasmissione a cinghia su puleggia

Ezio

_________________
http://epsilonphoto.weebly.com/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Astroinseguitore fai da te
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 14:56 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14827
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si', e' il design sul quale sto convergendo. Niente cinghie perche' il motore e' gia' ridotto, e tra motore e settore ovviamente la cinghia non si puo' usare. Mi serve una puleggia (piccola piccola) che faccia un bell'attrito: gomma? Un giro di nastro attorno all'asse? Poi potrei usare una molla sull'asse del settore (che quindi deve avere un asola anziche' un buco nel supporto - non so se mi spiego, altrimenti agevolo un disegno) per rendere la trasmissione piu' "solida".

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Astroinseguitore fai da te
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 18:25 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 17:47
Messaggi: 259
Località: Belluno
Potresti tagliare una cinghia dentata e incollarla al settore circolare, così lo trasformi in un ingranaggio. Poi la accoppi a una puleggia dentata in alluminio che metterai sull'albero a motore. Forse la componentistica la trovi di recupero su vecchi scanner oppure sulle vecchie stampanti ad aghi.
Ezio

_________________
http://epsilonphoto.weebly.com/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Astroinseguitore fai da te
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 18:28 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 8165
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
fabio_bocci ha scritto:
Al posto della vite puoi usare un maschio dello stesso passo e diametro. Devi costruitri una specie di tornio sul quale nel mandrino c'è il maschio e sul carro il settore libero di ruotare al centro. Il maschio gira ed incide il settore, provvedendo al contempo alla sua rotazione. Lo stesso metodo con cui al tornio si fanno le corone delle viti senza fine.

Anche così la vedo dura.
Ammesso che l'angolo di pressione possa essere diverso da quello standard (quello unificato per le ruote dentate è 20° mentre quello del maschio metrico sarebbe 30°) il vizio di fondo non sta nel moto di taglio, ma nel moto di alimentazione della lavorazione. Mi spiego: il taglio della ruota col creatore deve avvenire conservando rigorosamente la posizione reciproca degli assi sghembi della ruota e del creatore in modo che i cilindri primitivi siano sempre tangenti, altrimenti la cinematica non funziona e i denti non vengono tagliati correttamente … Il creatore taglia la ruota ingranando in essa come una vite senza fine ed avanzando piano piano parallelamente all'asse della stessa ruota.
Tutto questo lo fa la dentatrice a creatore Pfauter.

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Astroinseguitore fai da te
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 20:44 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14740
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Non sarebbe meglio un un ingranaggio coassiale al motore a diretto contatto con lo "spicchio"?
Magari si risolvono (almeno parzialmente) i problemi indicati da ippogrifo, visto che gli ingranaggi sarebbero "dritti".


Allegati:
Screenshot_20181015_192827.png
Screenshot_20181015_192827.png [ 31.41 KiB | Osservato 188 volte ]

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Astroinseguitore fai da te
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2018, 21:14 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14827
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Come ho detto sopra all'inizio avevo evitato questa opzione perche' non pensavo fosse facile trovare un motore sufficientemente ridotto ad un prezzo ragionevole, mentre la vite senza fine consente di ottenere facilmente rapporti piu' spinti. A quanto pare mi sbagliavo, visto che con un motorino da pochi euro e 4096 step per giro (e una puleggia minima, praticamente grande quanto l'asse del motorino) dovrei riuscire ad ottenere 3 arcsec per step (ammesso che non abbia preso una svista nei calcoli), quindi l'idea e' proprio di procedere così.

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Astroinseguitore fai da te
MessaggioInviato: venerdì 19 ottobre 2018, 14:02 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 novembre 2007, 21:28
Messaggi: 755
Località: Formia (LT) - Sessa Aurunca (CE)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ne sto costruendo uno anche io utilizzando l'accessorio per il movimento in declinazione dello Star Adventurer il quale compreso di barra Vixen (che non ho utilizzato) costa una 40ina di euro. Come motore passo passo ho utilizzato uno dei 2 tolti dalla HEq5 (sostituiti con il kit Pro).
Ora sto predisponendo la parte elettronica con Arduino Nano.

Ciao


Allegati:
AstroLBracket-Soligo.jpg
AstroLBracket-Soligo.jpg [ 338.44 KiB | Osservato 156 volte ]

_________________
Clara domo et excellente nobilium.

http://www.soligo.it
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Astroinseguitore fai da te
MessaggioInviato: venerdì 19 ottobre 2018, 19:26 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 settembre 2011, 23:28
Messaggi: 2566
Località: Torvajanica
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Ti seguo :wave:
Poi mi racconterai di questo inedito slancio verso la fotografia a lunga esposizione... :o :D

Vabbè, visto che si stanno raccogliendo un po' di progetti, linko anche il mio che ad onor di cronaca ho recentemente ugradato, avvalendomi di un più preciso motorino passo passo.
http://forum.astrofili.org/viewtopic.php?f=15&t=92658&hilit=astroinseguitore

_________________
www.flickr.com/photogallery_H-persei
"...Con tanta fatica che la m'era insopportabile; e pure io mi sforzavo." (Benvenuto Cellini artista rinascimentale, autore del Perseo di bronzo)
_______________________________________________________________________________________________
Newton Konus 200/1000 - Ts Komacorr - Neq6 pro -
Skywatcher 80ED Pro - Riduttore/correttore Sw 0.85x -
Canon Eos450D Baader - QHY5L-II color


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Astroinseguitore fai da te
MessaggioInviato: venerdì 26 ottobre 2018, 8:57 

Iscritto il: domenica 13 gennaio 2008, 10:41
Messaggi: 140
Località: Vasto (CH)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao a tutti!! Cosa ne pensate di questo? Meccanica di tergicristallo inserendo un motore pilotato da arduino?
https://www.facebook.com/photo.php?fbid ... ater&ifg=1
https://www.facebook.com/photo.php?fbid ... =3&theater


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 60 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Exabot [Bot], Google [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010