1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 16 dicembre 2018, 18:49

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Meade 2120 da ristrutturare
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 10:21 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8819
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
VEnzo ha scritto:
Dunque, ho smontato il meade 2120 ma purtroppo non sono riuscito a liberare la parte frontale in quanto il supporto della lastra frontale sembra incollato e nonostante gli sforzi non riesco a muoverlo di un millimetro.
E' normale, dovevi sfilare lo specchio primario dal paraluce, inclinarlo e farlo passare attraverso le fresature della ghiera che regge la lastra correttrice.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meade 2120 da ristrutturare
MessaggioInviato: mercoledì 5 settembre 2018, 10:50 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si, come dice Simone i tubi Meade non si possono smontare, sono avvitati ed incollati. Se si vuole rimuovere il primario si deve togliere il fermo che ci dovrebbe essere in cima al tubo su cui scorre e quindi, smontato il fuocheggiatore e liberata l'astina, si sfila e si gira in modo da farlo uscire di taglio dalle due fresature che ci sono sul supporto della lastra correttrice. Ma non ti serve a nulla toglierlo, è meglio lasciarlo stare perchè l'operazione è delicata e si potrebbe rovinare. Tanto per ingrassare il tubo paraluce (quello sul quale scorre il primario) non serve rimuoverlo ed anche il fuocheggiatore si può ingrassare dalla parte posteriore. La lastra correttrice non devi stringerla, le viti vanno appena appoggiate e stette pochissimo.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meade 2120 da ristrutturare
MessaggioInviato: giovedì 6 settembre 2018, 10:35 

Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2017, 15:20
Messaggi: 5
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie per le tempestive informazioni, non lo avevo notato guardando l’alloggiamento della lastra frontale ma tornerà utile la prossima volta.
Una cosa che ho notato è che lo specchio primario è motato in modo decentrato (lo si nota ruotandolo e vedendo che si sposta) ma, data la mia esperienza scadente, non saprei come determinare se la cosa sia voluta o accidentale pertanto non l’ho toccato.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meade 2120 da ristrutturare
MessaggioInviato: giovedì 6 settembre 2018, 11:31 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 8819
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
VEnzo ha scritto:
lo specchio primario è motato in modo decentrato (lo si nota ruotandolo e vedendo che si sposta)
Ehm... questo non è normale.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meade 2120 da ristrutturare
MessaggioInviato: giovedì 6 settembre 2018, 12:13 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Devi descrivere meglio la cosa, magari con qualche foto.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meade 2120 da ristrutturare
MessaggioInviato: giovedì 6 settembre 2018, 13:06 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10379
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
VEnzo ha scritto:
Ieri sera ho osservato per oltre un’ora Marte e Saturno. Marte non mi ha dato dettagli a parte una immagine molto luminosa e definita ai bordi usando un filtro ir cut, mentre Saturno era ben definito e appagante come dettaglio dell’immagine.
Ora osservazione dalle 22.30 a mezzanotte, lo strumento ovviamente non era perfettamente acclimatato.


Ciao, dato che hai scritto di aver osservato, non di aver fotografato, di sconsiglio in visuale il filtro ir-cut: l'occhio non vede l'infrarosso, pertanto tagliarlo via non cambia niente. Per marte è molto utile un filtro arancione: stacca bene le macchie di albedo scuro. Per saturno trovo molto utile un filtro giallo.

Ciao,

Kapp

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meade 2120 da ristrutturare
MessaggioInviato: martedì 25 settembre 2018, 14:58 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 18:47
Messaggi: 3813
Località: Villa C. (MI)
Tipo di Astrofilo: Visualista
VEnzo ha scritto:
L’assenza del trattamento antiriflesso può essere causa di aberrazioni? La lastra può essere trattata nuovamente ok, ma potrei prenderla da uno strumento simile magari con un trattamento differente e sostituirla? O lastre di strumenti successivi sempre meade potrebbero avere lavorazioni non compatibili?

Se posso ti do una buona notizia; NON esistono Meade SCT che abbiano la lastra priva di trattamento antiriflessi, semmai il tuo potrebbe essere il modello base con trattamento monostrato; in questo allestimento esisteva sia il 2080 che il 2120. Lo si riconosce anche dalla culatta che non riporta la placchetta "multi coated optics group".
Se proprio vuoi il multistrato te lo può fare qualsiasi laboratorio ottico ma non so se ne vale la pena.
Capitolo ingrassaggio: prima di tutto i tubi Meade non sono smontabili pezzo per pezzo (sono incollati) pertanto dopo aver rimosso la lastra e svincolato lo specchio primario dal pomello di messa a fuoco dovrai sfilare lo specchio dall'imboccatura facendolo passare attraverso le 2 svasature presenti all'interno della cella della lastra.
Dopo aver rimosso i residui del vecchio grasso rimpiazzalo con del grasso al bisolfuro di molibdeno (Molycote, Molubrol o equivalenti), il grasso al litio non va bene in quanto perde consistenza col variare della temperatura e tende a colare
Cita:
L’assenza del trattamento antiriflesso può introdurre aberrazioni? Un negoziante al quale portai il telescopio mi disse che rifare il trattamento era inutile

La penso come il negoziante, oltre al fatto che eventuali aberrazioni dipendono dal sistema ottico e/o dall'eventuale disallineamento dei suoi elementi

_________________
*******************************
Roberto Porta - photallica v. 2.0

"Lasciamo agli eroi di cartone le loro medaglie di latta e ai pagliacci di turno le loro tristi figure" (Vasco Rossi)
"Born to lose... Live to win" (Lemmy)


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010