1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 21 ottobre 2018, 4:43

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2018, 20:27 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 giugno 2018, 12:20
Messaggi: 91
Località: ROMA
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Quanto ti dureranno d'inverno lo puoi sapere solo in maniera empirica.

_________________
Celestron MAK 127 SLT - WO Zenithstar 61 APO + flattener - Bresser 20x80
Montature: Celestron SLT - Celestron AVX - Skywatcher Star Adventurer
Camere: Neximage 10 - ZWO ASI 178 MC - Canon 600D
Oculari Celestron / Baader / Ortho anni 80 / Meade


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2018, 20:31 

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 21:19
Messaggi: 142
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Vorrei evitare di rimanere a piedi


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2018, 20:37 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 241
Dipende da quante ore vorresti stare al freddo tu stesso.
Se con il tuo assorbimento di 6,5 Amper, collegato ad una 100Ah nuova, in tempo non invernale avresti una durata di 100/6,5 =15 ore e 20 minuti; in tempo invernale ne avresti non la metà ( a batteria nuova) ma verosimilmente il 75%, circa 11 ore e mezza.
Se poi tieni la batteria nel baule della macchina vicino alla tua postazione (in macchina non è inverno neanche d'inverno)...la usi come d'estate.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2018, 20:42 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 maggio 2014, 5:29
Messaggi: 1987
Antmag89 ha scritto:
Vorrei evitare di rimanere a piedi


Concordo con Giulio

oppure :mrgreen:

viewtopic.php?f=3&t=102258&p=1156229#p1156229

_________________
http://themaurosky.wix.com/astrophotography


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2018, 20:43 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 giugno 2018, 12:20
Messaggi: 91
Località: ROMA
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ti capisco. La "sindrome delle batterie" ce l'abbiamo un pò tutti. Allora non hai alternative, fai come si usa in ambiti professionali: la ridondanza.

_________________
Celestron MAK 127 SLT - WO Zenithstar 61 APO + flattener - Bresser 20x80
Montature: Celestron SLT - Celestron AVX - Skywatcher Star Adventurer
Camere: Neximage 10 - ZWO ASI 178 MC - Canon 600D
Oculari Celestron / Baader / Ortho anni 80 / Meade


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2018, 20:48 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 maggio 2014, 5:29
Messaggi: 1987
parliamoci chiaro :geek:
uno che si fà 240Km , non rischia di restare a piedi , pianifica tutto !

_________________
http://themaurosky.wix.com/astrophotography


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2018, 20:53 

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 21:19
Messaggi: 142
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Si le batterie le tengo sempre nel baule anche d estate forse in inverno devo coprirle..ma il problema sono le ore della notte piu lunghe


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 7:15 

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 21:19
Messaggi: 142
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Alla fine che mi conviene fare? Le collego con il diodo e le uso contemporaneamente oppure lascio una alla coldbox e l altra a tutto il resto?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 7:53 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14796
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Penso si tratti di una tua valutazione personale. Se non te la senti di mettere in piedi quel circuito, non sarò io a forzarti! Non ti voglio avere sulla coscienza :P

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 8:05 

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 21:19
Messaggi: 142
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ma alla fine non ci vuole nulla a fare questo circuito anzi..

oggi finisco la carica delle batterie vediamo la misurazione e valutiamo


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010