1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 20 settembre 2019, 1:01

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2018, 9:38 

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 21:19
Messaggi: 163
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao ho due batterie una da 65Ah e l' altra da 70Ah e solitamente durante le sessioni le collego entrambi tramite con i cavi.. poiche a volte mi piacerebbe poter fare due giorni di fila mi chiedevo: al di là del voltmetro per controllare il livello di carica di ogni batteria c'è qualche altra soluzione? invece di usare entrambe le batterie, se iniziassi ad usare quella da 65Ah e poi successivamente collegare anche quella da 70Ah in modo che se riesco una notte intera ad usare una sola batteria, l altra la userei per la notte successiva? cosi nel corso di tutta la seconda giornata potrei caricare la batteria della sera precedente e usarne di nuovo 2 se serve. che ve ne pare?? questo discorso si puo fare per l' inverno o e meglio usare due batterie per una notte e altre due per l' altra?

Grazie


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2018, 10:22 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:29
Messaggi: 5841
Località: Truccazzano (MI)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Beh, di fondo dipende dai consumi della tua strumentazione. Hai misurato il consumo? Da lì ti fai un'idea. 70Ah non sono pochi, io con molto meno ci faccio tutta una notte d'inverno

_________________
Qualcosa sulla "mia" astrofotografia
La mia gallery su Astrobin


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2018, 10:23 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 giugno 2018, 12:20
Messaggi: 91
Località: ROMA
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Beh, dato per scontato che si tratti di batterie al piombo ci sono solo 2 modi per conoscerne lo stato di carica: misurare con un densimetro la densità dell'elettrolita (impraticabile con le batterie odierne sigillate) e misurare la tensione a vuoto con un voltmetro. Con una batteria in salute dovresti avere valori prossimi a questi:


% CARICA / TENSIONE A VUOTO

99% - 12.91V
90% - 12.80V
80% - 12.66V
70% - 12.52V
60% - 12.38V
50% - 12.22V
40% - 12.06V
30% - 11.90V
20% - 11.70V
10% - 11.42V

Visto che la corrente consumata sarebbe sempre quella, divisa o meno tra le 2 batterie, l'idea di usarne solo una e poi impiegare la seconda mentre la prima sta in ricarica mi sembra la più pratica per vari motivi. Purché fatti i dovuti calcoli non porti la singola batteria in una notte sotto al 40-30% di carica.

In commercio (anche dagli auto ricambi) esistono anche dei misuratori di carica per batterie al piombo costruiti per le automobili, in grado di misurare lo stato di carica anche con la batteria sotto carico. Costano veramente poco.

_________________
Celestron MAK 127 SLT - WO Zenithstar 61 APO + flattener - Bresser 20x80
Montature: Celestron SLT - Celestron AVX - Skywatcher Star Adventurer
Camere: Neximage 10 - ZWO ASI 178 MC - Canon 600D
Oculari Celestron / Baader / Ortho anni 80 / Meade


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2018, 10:45 

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 21:19
Messaggi: 163
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Come consumi ho:
Neq6 0.5A in inseguimento
Reflex 0.5A
Coldbox 4A
2 fasce anticondensa 0.5A ciascuno ma solo se servono.
Flatbox 0.5 A ma serve per una mezz ora al max.

Di continuo sono 5A
Userei prima la batteria da 65ah che non è al 100% ma sara sui 60% successivamente attacco sulla 65Ah la 70Ah per la restante parte della notte... torno a casa e metto a caricare per circa 10 ore la 65Ah
La notte successiva parto con la 70Ah e poi attacco la 65Ah.. va bene cosi?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2018, 10:54 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 giugno 2018, 12:20
Messaggi: 91
Località: ROMA
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Come al solito è la Cella di Peltier che decide tutto. Visto che (giustamente) non ti fidi della batteria da 65Ah e sei costretto comunque a portartele tutte e due, va bene anche così mi sembra.

_________________
Celestron MAK 127 SLT - WO Zenithstar 61 APO + flattener - Bresser 20x80
Montature: Celestron SLT - Celestron AVX - Skywatcher Star Adventurer
Camere: Neximage 10 - ZWO ASI 178 MC - Canon 600D
Oculari Celestron / Baader / Ortho anni 80 / Meade


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2018, 12:02 

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 21:19
Messaggi: 163
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Mi chiedo solo in inverno come andrà


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2018, 13:42 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 382
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Antmag89.

Da quel che scrivi e ammesso che tu tenga tutto acceso, hai un consumo di 6,5 Amper

Quindi in periodo non invernale, la batteria da 65 Ah ti durerebbe sicuramente (65/6.5) = 10 ore, mentre d'inverno non lo si può dire con sicurezza perchè dipende da quanto fa freddo e dallo stato della batteria, ma di solito è precauzionale considerare la metà, cioè nel tuo caso 5 ore.

Analogamente, la batteria da 70 Ah ti durerebbe (70/6.5) = 10 ore e 45', e 5 ore e 20 d'inverno.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2018, 15:52 

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 21:19
Messaggi: 163
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Le batterie non sono al 100% ora le ho in carica appena finisco ti diro la corrente a vuoto


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2018, 16:23 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
La corrente non si può misurare, casomai la tensione, ma non dice molto, se non arriva a 12,5 V vuol dire che la batteria non è tanto buona. Se arrivasse 11,5 V sarebbe da buttare. Purtroppo è impossibile sapere quanto è la quantità di carica immagazzinata facendo una misura, si vede solo usandola.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione da campo
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2018, 19:05 

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 21:19
Messaggi: 163
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Vorrei qualcosa che mi possa indicare quando è il momento di mettere l altra batteria


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010