1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 20 settembre 2018, 12:23

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Smontaggio messa a fuco c11
MessaggioInviato: sabato 27 gennaio 2018, 12:18 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 25 febbraio 2012, 12:57
Messaggi: 84
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Salve a tutti, inserisco questa nuova discussione qui nell' auto costruzione nella speranza che qualcuno possa consigliarmi su come risolvere il mio problema. Ho acquistato da poco un celestron c11, il modello è di qualche anno fa, credo abbia più di una decina di anni. Il problema che ho riscontrato è che la manopola della messa a fuoco è un po granulosa. La mia domanda è: è possibile smontare la manopola, ingrassano il meccanismo interno oppure è un operazione molto più complessa magari va smontato tutto il tubo ed è un operazione non per principianti ma per un tecnico? (che vorrei evitare visto gli ovi costi di spedizione e di riparazione).

Grazie


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Smontaggio messa a fuco c11
MessaggioInviato: sabato 27 gennaio 2018, 16:55 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 23 aprile 2007, 23:13
Messaggi: 2774
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Non è un'operazione complessa se hai un minimo di manualità. Smontando la manopola, puoi pulire ed ingrassare i cuscinetti, e probabilmente piuttosto semplice. A volte è necessario sostituire il grasso sul quale scorre il paraluce del primario, e bisogna smontare la parte frontale del telescopio, operazione che richiede una certa esperienza. Questo è un link per lo smontaggio della manopola: ricorda che il primario scorre liberamante all'interno del tubo paraluce, quindi tieni il telescopio in piano.

http://starizona.com/acb/instructions/C11%20Focuser.pdf


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Smontaggio messa a fuco c11
MessaggioInviato: sabato 27 gennaio 2018, 23:58 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 25 febbraio 2012, 12:57
Messaggi: 84
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Non riesco ad aprire il link, perché un tutorial è proprio quello che mi ci vorrebbe. Tu hai già avuto un esperienza simile ?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Smontaggio messa a fuco c11
MessaggioInviato: domenica 28 gennaio 2018, 12:53 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2013, 13:55
Messaggi: 372
Località: Trieste
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Personalmente ho risolto un identico problema (aveva in più anche parecchio gioco di back-lash) con il Meade LX200 da 12" del mio circolo astrofili.

Non so se Meade e Celestron abbiano lo stesso tipo di focheggiatore ma io ho proceduto in questo modo:
- smontato il fok attraverso le 3 vitine della sua flangetta ed estraendolo sganciandolo (disallineandolo verso l'esterno) dal braccetto che lo collega allo specchio;
- smontato, pulito, reingrassato e rimontato il fok aggiungendovi una rondella di plastica (nel mio caso ritagliata dal fondo di un bicchiere di plastica) fra due superfici ruvide di alluminio;
- realizato con il filo di ferro piegato ad uncino un attrezzo per riavvicinare al foro il braccetto (collegato allo specchio) che una molla interna aveva fatto allontanare dal foro stesso;
- riaggancio dell'asse del cercatore e richiusura con le sue 3 viti della flangetta.

Spero che queste informazioni possano esserti utili e comunque, se hai qualche dubbio, continua a scrivere qui nel forum.

Se tu dovessi avere problemi che non riusciamo a risolvere per iscritto, contattami in privato dove potrò darti il mio numero di cellulare.

Buon lavoro.

P.S. Starizona è spesso non accessibile nei fine settimana; riprova da lunedì sera, potresti avere maggiore fortuna.

_________________
Cieli limpidi sopra menti serene.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Smontaggio messa a fuco c11
MessaggioInviato: domenica 28 gennaio 2018, 12:59 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 25 febbraio 2012, 12:57
Messaggi: 84
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie sei gentilissimo, considera che non ho la piu pallida idea di come è all' interno il focheggiatore. Comunque dopo provo a smontare le viti che mi dici. Nel caso ci risentiamo in privato.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Smontaggio messa a fuco c11
MessaggioInviato: domenica 28 gennaio 2018, 13:37 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2013, 13:55
Messaggi: 372
Località: Trieste
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Lo schema di base è questo:
Allegato:
schmidt-cassegrain.jpg
schmidt-cassegrain.jpg [ 39.76 KiB | Osservato 407 volte ]

ma a vedere questo sito
https://autocostruttite.wordpress.com/2 ... la-staffa/
specificamente la seconda immagine, sembra che i due fok non siano propriamente identici: l'asse del fok, almeno nel C8, è solidale all'alberino collegato allo specchio.

Sembrerebbe che nei Celestron il fok vada smontato svitandolo dal suo asse, asse che resta solidale con lo specchio tramite il braccetto di lamiera stampata (nei Meade è un alberino di sezione circolare).

Prova comunque a googlare un po' e troverai sicuramente qualche sito che ti aiuterà.

Rilancio il consiglio che ti è gia stato dato di fare attenzione allo specchio primario che, liberato dal fok, sarà libero di andarsene in giro per il tele; personalmente lo smonterei tenendolo sulla montatura con la culatta verso il basso: così dovresti non solo impedire allo specchio di allontanarsi dalla culatta (il rischio è che vada a sbattere contro la lastra di Schmidt ed il secondario) ma anche che, rientrando di poco, anche l'asse del fok rientri e renda libero lo specchio di ruotare sul suo asse posizionando l'asse del fok lontano da suo foro ... riportarlo nella sua posizione potrebbe diventare un piccolo-grande problema, in certi casi costringendoti a smontare tutto lo strumento dalla parte frontale (la lastra di Schmidt) per risistemarlo.

_________________
Cieli limpidi sopra menti serene.


Ultima modifica di bardix il lunedì 29 gennaio 2018, 8:46, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Smontaggio messa a fuco c11
MessaggioInviato: domenica 28 gennaio 2018, 18:34 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 25 febbraio 2012, 12:57
Messaggi: 84
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
bardix ha scritto:
aggiungendovi una rondella di plastica

Mi spieghi questo della rondellina? perché ho notato che tra la manopola e il cilindretto che tiene in posizione il cilindro interno (per intenderci quello che gira insieme alla manopola) un po fa attrito e forse la granulosita è dovuto da quello.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Smontaggio messa a fuco c11
MessaggioInviato: lunedì 29 gennaio 2018, 8:38 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2013, 13:55
Messaggi: 372
Località: Trieste
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Il fok del LX200 lo puoi vedere in questa pagina:
http://jan.eaglecreekobservatory.org/focuser.html
La rondella l'ho messa per sostituire quella che, nella seconda immagine, viene chiamato "Nilo washers (5)" che, in qualche modo, era(no) evidentemente andate perse.

Il Fok della Celestron, pur funzionando con lo stesso principio, è leggermente diverso: credo che solamente smontandolo potrai avere evidenza delle sue caratteristiche, funzionamento e problematiche.

Questo link potrebbe esserti utile:
http://ngc1514.com/Celestron/disassem.htm

_________________
Cieli limpidi sopra menti serene.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Smontaggio messa a fuco c11
MessaggioInviato: lunedì 29 gennaio 2018, 11:26 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1629
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Non conosco il fok del C11, ma se è simile a quello del C8, prima di rimuovere il primario, puoi provare a smontare la manopola, che è fissata con tre viti e da lì vedi se la situazione migliora mettendoci un po' di grasso.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Smontaggio messa a fuco c11
MessaggioInviato: lunedì 29 gennaio 2018, 11:35 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20279
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Io ho smontato solo il fuocheggiatore del mo Meade 8", quindi non è detto che sia eguale a quello Celestron. Nel mio va svitata la basetta con tre viti che tiene la manopola, poi questa ha un sistema con due filettature contrapposte che servono a registrare il gioco assiale della manopola, che in questo modo si può regolare in modo che ruoti fluida e senza gioco. Allentando la vite sulla manopola si ha modo di ruotare una di queste due viti rispetto all'altra e fare la regolazione. E' difficile da spiegare ma il meccanismo è semplice. Basta poi mettere una goccia (o anche meno) di olio nel mezzo.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010