1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 24 febbraio 2018, 10:46

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Piramide di Hossefield
MessaggioInviato: domenica 14 gennaio 2018, 16:59 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14043
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Negli ultimi tempi sto facendo osservazioni pubbliche con una certa frequenza (nel comune di Cesano Boscone, hinterland ovest di Milano) che penso aumenteranno con quelle che si faranno ad Opera (comune dell'hinterland sud di Milano) con l'associazione Mirasole, sto quindi pensando agli accessori adatti per queste.

Ho già modificato il prisma di herschel autocostruito per renderlo "sicuro" per gli osservatori occasionali; sempre in ambito "solare" dopo aver letto questo bell'articolo in merito fatto da Raf584 ho deciso di autocostruire una piramide di Hossefield, un sistema di proiezione solare, per il modello mi sono ispirato a quello commercializzato da Geoptik.
Immagine
Fonte immagine: http://www.teleskop-express.it
Ma ho deciso di apportargli una piccola modifica ispiratami dal Solarscope.
Immagine
Fonte immagine: widescreen-centre.co.uk
Ovvero renderlo "standalaone" aggiungendogli una piccola ottica (rimovibile) da 50 mm, focale 192 mm recuperata da un binocolo e sul fondo di una barretta vixen in modo che possa trovare posto su una montatura, senza necessità di altri strumenti, tolta questa ottica si libera un "naso" da 31,8 mm che permette di collegare la piramide al focheggiatore di un rifrattore (attenzione, tutte le tipologie di schermi per la proiezione solare vanno utilizzato SOLO con rifrattori), come nel modello commerciale.

A differenza di quello commerciale che ha uno schermo di proiezione di 13x13 cm ed'una lunghezza di circa 30 cm, il mio ha uno schermo di proiezione di 20x20 cm ed'una lunghezza al "naso" da 31,8 mm di circa 55 cm che diventano 62 cm con l'ottica "standalone" applicata.
Utilizzato un foglio di poliplat (giusto connubio tra rigidità e leggerezza), colla, chiodini da modellismo navale, due zanche metalliche, 12 viti M4 e relativi dadi e rondelle, cartoncino nero per il "flat", una piatta di legno duro (80x45x12 mm) per la barra vixen, un focheggiatore elicoidale da 31,8 mm (preso dal Bidoncino, a cui l'ho sostituito con altro simile ma a piu basso profilo), "naso" da 31,8 mm ► T2, nastro adesivo telato, tubetto di plastica e listello di legno 4 mm; per l'ottica, obiettivo da binocolo 50 mm e giunzione in PVC per tubi da 2" ► 1,5".

Fasi di costruzione e prove di controllo
Allegato:
Piramide di Hossefield 01.JPG
Piramide di Hossefield 01.JPG [ 380.46 KiB | Osservato 333 volte ]
Allegato:
Piramide di Hossefield 02.JPG
Piramide di Hossefield 02.JPG [ 369.09 KiB | Osservato 333 volte ]
Allegato:
Piramide di Hossefield 03.JPG
Piramide di Hossefield 03.JPG [ 396 KiB | Osservato 333 volte ]

Allegato:
Piramide di Hossefield 04.JPG
Piramide di Hossefield 04.JPG [ 401.84 KiB | Osservato 333 volte ]
Allegato:
Piramide di Hossefield 06.JPG
Piramide di Hossefield 06.JPG [ 400.82 KiB | Osservato 333 volte ]
Allegato:
Piramide di Hossefield 07.JPG
Piramide di Hossefield 07.JPG [ 380.54 KiB | Osservato 333 volte ]


...continua...

_________________
Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato.
Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm.
Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piramide di Hossefield
MessaggioInviato: domenica 14 gennaio 2018, 17:00 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14043
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Seconda parte...

Allegato:
Piramide di Hossefield 08.JPG
Piramide di Hossefield 08.JPG [ 434.25 KiB | Osservato 326 volte ]


Aggeggio terminato ed in prova sulla LidlMount.
Allegato:
Piramide di Hossefield 09.JPG
Piramide di Hossefield 09.JPG [ 384.67 KiB | Osservato 326 volte ]

Allegato:
Piramide di Hossefield 10.JPG
Piramide di Hossefield 10.JPG [ 462.29 KiB | Osservato 326 volte ]


Per fortuna c'erano un po di nuvole, dico per fortuna perché il Sole era completamente "vuoto" e l'unica cosa che si vedeva (per provare una messa a fuoco accurata) erano proprio le nuvole.
Allegato:
Piramide di Hossefield 11.JPG
Piramide di Hossefield 11.JPG [ 296.63 KiB | Osservato 326 volte ]


Con l'ottica "standalone" per avere un disco di dimensioni decenti (12 cm abbondanti) ho utilizzato l'abbe 6 mm, ma collegato ad altri strumenti potrò utilizzare oculari meno "spinti", col Nano mi basta un 10 mm per un Sole di 19 cm circa, mentre col Milo posso utilizzare addirittura il plössl 32 mm per un'immagine da 17 cm circa.

Ora sto solo valutando se stamparmi un set di dischi di Stonyhurst, l'unico dubbio sono le misure, il Sole varia in diametro da circa 30 a 33' quindi la differenza salta all'occhio, non so se stampare dei set per una misura media, fare piu set o evitare di portarmi sempre a presso il blocchetto delle stampe e stampare una semplice "croce" con gli assi E-O e N-S su cartoncino bianco che poi taglierò in forma circolare per ruotarlo alla bisogna.

_________________
Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato.
Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm.
Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piramide di Hossefield
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 12:12 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9920
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ma che bello! Se avessi tempo e spazio me la farei anch'io!

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piramide di Hossefield
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 12:15 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8227
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
si è davvero bella....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piramide di Hossefield
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 13:31 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 17:56
Messaggi: 674
Località: Mediolanum
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Bellissima idea, il poliplat sembra ideale per questa realizzazione. Come miglioria potresti forse chiudere parzialmente - magari con un pannello rimovibile - il lato aperto in modo da avere meno luce ambiente sullo schermo di proiezione e quindi più contrasto che ti permetterebbe anche di vedere bene le facole (in questo momento è l'unica cosa che c'è...).

Lascerei perdere i dischi di Stonyhurst se non ti interessa determinare esattamente le coordinate delle macchie. Per assegnarle all'emisfero giusto, che è già un passo avanti rispetto all'osservazione bruta, basta la classica croce.

_________________
Raf

La mia pagina su Google+
Astrotest, osservazione e strumentazione astronomica - http://www.astrotest.it


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piramide di Hossefield
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 22:03 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14043
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Intendi una semi-copertura simile a questa?

Immagine

Mi è rimasto poliplat a sufficienza per farlo non dovrebbe essere un problema, potrei infilare dei chiodini a testa larga in acciaio sui bordi della piramide ed incollare dei magneti (quelli piccoli dei ferma-fogli) sul pannello di copertura così che sia rimovibile facilmente.
Gran bella idea, grazie. :D

Relativamente ai dischi di Stonyhurst hai probabilmente ragione, considerato che l'aggeggio è pensato per osservazioni pubbliche, questi sarebbero una complicazione inutile, vado con la croce.

_________________
Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato.
Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm.
Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piramide di Hossefield
MessaggioInviato: martedì 16 gennaio 2018, 9:01 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8227
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
magari potresti pensare a una specie di tendina come quelle che usavano i fotografi una volta, per coprire l'osservatore e ridurre l'impatto della luce ambientale


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piramide di Hossefield
MessaggioInviato: martedì 16 gennaio 2018, 10:27 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 17:56
Messaggi: 674
Località: Mediolanum
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Angelo Cutolo ha scritto:
Intendi una semi-copertura simile a questa?

esatto, naturalmente l'apertura non va messa come nella foto altrimenti non serve a niente, bisogna ruotare l'accrocchio in modo che l'interno sia il più possibile in ombra.

_________________
Raf

La mia pagina su Google+
Astrotest, osservazione e strumentazione astronomica - http://www.astrotest.it


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piramide di Hossefield
MessaggioInviato: martedì 16 gennaio 2018, 13:22 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14043
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ok, mi metto a lavoro, poi posterò il risultato.

_________________
Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato.
Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm.
Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piramide di Hossefield
MessaggioInviato: mercoledì 17 gennaio 2018, 19:43 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 861
Località: Veneto
bellissima anche questa :D

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010