1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 23 aprile 2018, 21:47

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Lunghezza massima paraluce
MessaggioInviato: giovedì 14 dicembre 2017, 8:46 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14386
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
dob ha scritto:
Per i newton/dobson uso da decenni questa formula:

d = do + 2 l tan ( c/2)

...


non so, io ho fatto un ragionamento molto semplice:


Allegati:
Untitled.jpg
Untitled.jpg [ 34.6 KiB | Osservato 113 volte ]

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lunghezza massima paraluce
MessaggioInviato: giovedì 14 dicembre 2017, 11:26 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 869
Località: Veneto
Andrea, la formula è la stessa: basta trasformare il cpl da gradi a mm e si ottiene la tua stessa formula.

Però "elle" è la distanza tra obiettivo e imboccatura paraluce (in entrambe le formule ) e nel caso di un rifrattore, come nel tuo disegno, equivale alla lunghezza del paraluce ma visto che qui si sta parlando di SC questo "elle" è dato dalla somma della distanza tra specchio e lastra correttrice (*) più la lunghezza del paraluce .

(*) nel mio es. ho considerato questa distanza spannometricamente pari alla lunghezza del tubo ( 40cm nel caso di un SC da 8") visto che non so esattamente dove è posizionato lo specchio dentro al tubo ...forse saranno un po' meno ..sui 35 cm forse...

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lunghezza massima paraluce
MessaggioInviato: giovedì 14 dicembre 2017, 13:01 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14386
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Per un SC il tuo ragionamento ha senso perche' la lastra influisce molto poco sul percorso ottico; forse la questione diventerebbe piu' critica per un mak. In ogni caso, per tagliare la testa al toro, io mi ero preoccupato di non mettere "in ombra" la lastra (che immagino sia calcolata come la minima necessaria per preservare il cpl di progetto del telescopio).

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lunghezza massima paraluce
MessaggioInviato: giovedì 14 dicembre 2017, 13:36 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19312
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
E' esattamente il contrario. La lastra degli S.C. è del diametro dichiarato per lo strumento, il primario invece è leggermente di diametro superiore, in quanto la lastra è leggermente divergente. Per i Maksutov la cosa è leggermente più amplificata perchè il menisco è ancora più divergente, quindi il primario è percentualmente ancora più grande. I costruttori normalmente non riportano i rispettivi diametri ma solo l'apertura del telescopio. Solo Romano Zen li riporta, potete andarli a vedere sul suo sito.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lunghezza massima paraluce
MessaggioInviato: giovedì 14 dicembre 2017, 13:49 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14386
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Beh, forse e' semplicemente un altro approccio per limitare la vignettatura, piu' che per compensare la divergenza della lastra. Altrimenti vignetterebbe sempre, no?

PS: come si vede qui http://osservareilcielo.altervista.org/telescopi2.htm

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lunghezza massima paraluce
MessaggioInviato: giovedì 14 dicembre 2017, 14:24 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19312
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Dipende da cosa si vende. Se si vende un telescopio da 8" deve avere 8" di apertura reale. Quindi la lastra frontale deve essere almeno 8" e tutta la luce deve venire intercettata dal primario. Non per nulla c'era stata anche una polemica per il fatto che la Meade aveva detto che i suoi specchi erano sovradimensionati (nel senso che per un 8" erano più di 8" di diametro). Il fatto è che se avessero fatto i primari di 8" precisi in realtà i loro telescopi avrebbero avuto meno di 8" di apertura reale, per il fatto che una parte della luce deviata dalla lastra sarebbe andata a battere sul fondo del telescopio invece che sullo specchio! Quindi non ci sarebbe stata vignettatura, ma al contrario una parte della luce che sarebbe passata dalla lastra sarebbe andata persa.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lunghezza massima paraluce
MessaggioInviato: giovedì 14 dicembre 2017, 16:36 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 869
Località: Veneto
ok, ma qui bisognerebbe sapere come si comporta la lastra (o il menisco nei mak) da "dentro verso il fuori" .

In altre parole: la lastra incide o no nel dimensionamento del paraluce ?

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lunghezza massima paraluce
MessaggioInviato: giovedì 14 dicembre 2017, 17:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19312
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Mah, come primo acchito penserei che il paraluce non debba intersecare il cono di luce che si ha osservando il massimo campo reale possibile con quello strumento. Il tronco di cono cioè, che parte largo quanto la lastra o il menisco. Sbaglio?

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010