1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 24 ottobre 2017, 6:43

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Giusnico e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 14 giugno 2017, 0:02 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 novembre 2011, 21:36
Messaggi: 454
Località: Francavilla Fontana (BR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Introduzione:
Clima da star party lo scorso novilunio sulla nostra solita dimora osservativa, cioè sulla Staccionata dell'Arcangelo presso Piano Visitone nel parco nazionale del Pollino. Sì proprio così, nonostante previsioni incerte comunque il clima primaverile ha stimolato molti amici astrofili ad organizzare una spedizione fuori porta sotto uno dei cieli più bui del Sud Italia. C'erano alcuni amici del Gruppo Astrofili del Salento, un gruppetto da Salerno, un gruppetto da Foggia, e tanti altri da varie parti della Puglia ... in visuale due 50cm, un 40, due 30... e poi tanti con setup fotografico.

Mi è dispiaciuto il fraintendimento sul luogo proprio con i miei amici più vicini. Quando sono arrivato alle 20 ho visto la staccionata piena e mi sono fermato là, mentre Giulio, Fulvio, Paolo e Fabrizio si erano invece sistemati a Piano Visitone. Solo dopo aver montato e non essere riuscito a telefonare mi è venuto il dubbio, sono quindi andato a Piano Visitone e li ho visti lì che anche loro avevano già montato tutto....gran peccato perché ieri sulla staccionata sembrava di essere ad uno star party.

La serata osservativa è stata fortemente influenzata da un meteo antipatico. Tutti i siti davano buono, tranne meteoblue che prevedeva forte vento e addirittura cielo coperto a partire dalle due. Aveva ragione meteoblue, vento fastidiosissimo e puntuali le nuvole sono arrivate fino a coprire tutto dalle due e trenta. Dopo un'ora di vana attesa con la speranza di una ripresa, abbiamo dovuto smontare perché non c'era alcun segno di miglioramento. Giusto per infierire, dopo aver smontato il cielo si è riaperto improvvisamente, ma ormai mancava poco all'alba. L'aspetto positivo è che questo meteo ci ha consentito di socializzare più del solito.

Comunque per quattro ore la sessione è andata bene, sono riuscito ad osservare molti dei target che avevo selezionato ed anche un po' di classici che alla fine sono sempre benvenuti.

Highlights della Serata:
- NGC 2859 (mag. 10,9), galassia a spirale in Leone Minore. Oggetto molto intrigante, con bel nucleo luminoso ed alone avvolgente con screziature ed ampi spazi scuri interni che in visione diretta mi sembravano spirali avvolgenti mentre in fase di report vedo essere un anello che circonda un luminoso nucleo barrato e che probabilmente sul momento non sono riuscito ad interpretare correttamente.
- Bella coppia di galassie interagenti NGC 2832 (mag. 11,9) e NGC 2831 (mag. 13,3) a formare un bellissimo oggetto classificato come Arp 315. In fase di report vedo che in realtà questo Arp è composto anche da una terza componente NGC 2831 (13,9) che però, non cercata sul momento, non sono riuscito a vedere. La galassia principale è più estesa con un nucleo quasi stellare e comunque molto più pronunciato rispetto al corpo stesso della galassia. Evidente il doppio nucleo che altro non è che la coppia di galassie in interazione con i due nuclei a contatto. Intorno ho osservato altre galassiette che sono le componenti più luminose dell’ammasso Abell 779 in Lince.
- NGC 4293 (mag. 10,4), galassia a spirale in Chioma di Berenice. Stupenda galassia in un bel campo stellare, di forma allungata con un rapporto di circa 1a 4, il nucleo sembra ovale e risulta leggermente più luminoso sfumando verso le zone esterne delle spirali in maniera molto omogenea. Il lato a ovest del nucleo sembra leggermente screziato, con un leggerissimo calo di luminosità lungo una striscia obliqua (confermato in fase di report).
- Bellissimo trio di galassie in Vergine dominato dalla stupenda NGC 4216 (mag. 10,0) e composto anche da NGC 4206 (mag. 12,2), altrettanto bella, e da NGC 4222 (mag. 13,3). La 4216 è costituita da un nucleo molto luminoso, allungato con un contorno sfumato che si espande in direzione nord-sud con un rapporto di circa 1 a 6. Lungo il bordo est è evidente una zona un po' più scura confermata in fase di report essere una di una striscia di polveri.
- NGC 4421 (mag. 11,6), intrigantissima galassia a spirale nella Chioma di Berenice. Posizionata vicino ad una stellina azzurra, appare di forma tondeggiante con nucleo non stellare ma sicuramente in evidenza essendo più concentrato e luminoso. La zona circostante è molto debole, quindi il nucleo è circondato da un debole alone che sembra un po' irregolare perché da ambo i lati del nucleo appare diverso con l'estremo NO più luminoso e l'altro estremo SE più debole.
- NGC 4147 (mag. 10,3), ammasso globulare Chioma di Berenice. Appare molto luminoso con la classica forma tondeggiante con nucleo più evidente e alone esteso granulato che ad alti ingrandimenti si risolve parzialmente numerose deboli stelline.
- Svariati gruppi di galassie ravvicinate nello stesso campo visivo che offrono una pregevole visione d’insieme ai quali rimando al report di dettaglio.

Il bottino della serata è il seguente:

- Galassie: 33
- Nebulose ad emissione: 1
- Nebulose Planetarie: 2
- Ammassi Globulari: 2
- Pianeti: 2


Report di Dettaglio:

- A meno di dove diversamente specificato, l'osservazione è stata fatta con dobson 50cm e oculari TS Paragon ED 40mm 68° (63x), ES 20mm 100° (125x), ES 14mm 100° (179x), ES 9mm 100° (278x), ES 14mm (179x) + Telextenders 2x (357x), ES 9mm (278x) + Telextenders 2x (556x).

- In attesa del buio astronomico, solita occhiata alla Polare per allineamento cercatore e red-dot e breve occhiata a Giove.

- Inizio sessione ore 21:50

- NGC 2859 (mag. 10,9), galassia a spirale in Leone Minore.
Col 20mm (125x) appare in un bel campo stellare dominato da due stelle più luminose rispetto alle altre. La galassia appare di forma tondeggiante, con spiccato nucleo luminoso che sembra essere posizionato in posizione non baricentrica rispetto all'alone, il quale in visione distolta sembra essere abbastanza ampio e un po' granuloso.
Col 14mm (179x) l'alone sembra assumere una direzionalità lungo la linea est-ovest. Si intuiscono delle forme nell'alone forse sono le spirali avvolgenti in senso antiorario. La zona a nord del nucleo sempre all'interno dell'alone sembra essere leggermente più scura.
Col 9mm (278x) la galassia è ancor più piacevole, l'alone assume davvero la forma tipica di spirali avvolgenti, questa volta però mi sembrano in verso orario. Le due stelle principali del campo visivo sono ancora visibili nel campo con la galassia quasi al centro. Lungo il bordo nord-ovest dell'alone sembra esserci una condensazione o forse una stellina prospettica.
Col 7mm (357x) confermo la sensazione di spirali avvolgenti in senso orario, in distolta si allargano abbastanza dal nucleo, sempre molto spiccato e luminoso con zona centrale quasi stellare. Nell'alone si intuiscono delle screziature e si vede quella stella prospettica o condensazione a nord-ovest dell'alone.
Col 4,5mm (556x) la visione è ancora buona, le stelle abbastanza puntiformi segno di un buon seeing nonostante un forte vento, la galassia però perde di definizione e di contrasto direi che gli ingrandimenti precedenti rendevano meglio.
Rimesso il 20mm (125x) si conferma il nucleo bello luminoso quasi stellare.
In fase di report vedo che la galassia in realtà non presenta spirali ma un doppio anello, uno luminoso interno che circonda un nucleo barrato ed uno più debole più esterno. L’anello interno è quello che ho osservato e le screziature percepite non sono altro che gli spazi vuoti tra nucleo ed anello. Invece il secondo anello più esterno non l’ho notato, come anche la luminosa barra che si allunga da ambo i lati del nucleo….sarebbe il caso di riprovare ad osservarla sapendo meglio la morfologia. La lascio nel piano osservativo!

- Bel gruppo di galassie che col 20mm (125x) in un bel campo stellare si mescolano evidenti tra le stelle di fondo.
Si tratta delle componenti più luminose dell’ammasso Abell 779 in Lince. La galassia ellittica NGC 2832 (mag. 11,9) appare attaccata a NGC 2831 (mag. 13,3) a formare un bellissimo oggetto classificato come Arp 315. In fase di report vedo che in realtà questo Arp è composto anche da una terza componente NGC 2831 (13,9) che però, non cercata sul momento, non sono riuscito a vedere. La galassia principale è più estesa con un nucleo quasi stellare e comunque molto più pronunciato rispetto al corpo stesso della galassia. Evidente il doppio nucleo che altro non è che la coppia di galassie in interazione con i due nuclei a contatto.
Osservata pochi primi a SE della coppia Arp la galassia ellittica NGC 2834 (mag. 14,5) molto debole al limite della visibilità.
Nello stesso campo visivo poco distante in direzione SO appare NGC 2826 (mag. 13.7), molto debole, di luminosità superficiale uniforme e di forma ellittica.
Poco distante a S e dalla parte opposta dalla 2826 rispetto all’Arp vedo un altro batuffolino, si tratta della galassia PGC 26366 (mag. 15,4) molto debole e piccola con un nucleo stellare.
Col 14mm (179x) i due nuclei dell’Arp sono ancora più evidenti. Le due galassie sono posizionate sopra un trittico di stelline allineate, le altre due galassie del campo visivo sono facili, nel complesso formano un triangolo scaleno. I due nuclei sono allineati in direzione Nord-Sud, la PGC appare di forma tonda sovrapposta una stellina, la NGC 2826 è orientata in direzione NO-SE, si intravede un leggero nucleo più luminoso.
Col 9mm (278x) la visione è stupenda perché le due galassie interagenti sono ben staccate, i due nuclei sono orientati lungo l'asse SO-NE. A nord della galassia principale molto vicino sembra esserci una stellina (confermata in fase di report).
In fase di report vedo che la zona brulica di altre deboli galassie che avrei dovuto, con la dovuta attenzione, vedere. Insomma la terza componente dell’Arp e molte altre galassie dell’Abel non viste…lascio ahimè anche questo gruppo come da riosservare!

- Sqm 21:55

- Piccola pausa con alcuni classici:
M104 niente da invidiare a come appare in foto, anzi direi molto meglio visto che la visione è in tempo reale!
M4 deludente (a mio avviso) con piccoli diametri vista la sua morfologia molto "aperta", col 50cm questo globulare si rivaluta molto e la catenina di stelline più luminose lungo l'asse centrale che risaltano sulle altre lo rende all'altezza degli altri globulari più ricchi e concentrati.
M57, tranne che per i colori anche la nebulosa anello all'oculare è fotografica!

- Bel gruppo di galassie in Leone.
Col 20mm (125x) appaiono nel campo visivo quattro galassie, tre sono allineate in direzione NE-SW, la quarta al vertice SE di un triangolo la cui base è fatta dalla terna precedente.
Col 14mm (179x) NGC 3681 (mag.11,2) appare sopra un triangolino di stelline, di forma tondeggiante con nucleo più luminoso tondo e leggero alone che sfuma intorno al nucleo. NGC 3684 (mag. 11,4) poco più estesa della precedente con leggero incremento di luminosità al centro ma meno marcato rispetto alla precedente e più omogenea. NGC 3686 (mag. 11,3) più estesa, di luminosità superficiale omogenea, appare un leggero e piccolo nucleo poco più condensato. A sud poco oltre l'alone appare una stellina. l'ultima galassia del quartetto NGC 3691 (mag. 12,4) appare più debole tonda omogenea senza nucleo definito.
Col 9mm (278x) la 3691 appare proprio tonda e omogenea, la 3684 appare ovale con asse in direzione nord-ovest sud-est, la 3686 appare sempre molto estesa, debole di forma tonda anche se il nucleo nella zona centrale è sempre un po' allungato in direzione più o meno nord sud.

- NGC 3655 (mag. 11,7) galassia a spirale in Leone col 20mm (125x) appare molto evidente nel campo visivo piccola di forma leggermente ovale con asse direzionato SO-NE con nucleo ben in evidenza, in distolta sembra apparire una condensazione separata in direzione NE. Col 14mm (179x) la galassia è sempre di forma ovale, il vento disturba molto l'osservazione, ma la sensazione di due nuclei è molto evidente (in fase di report vedo trattarsi di una stellina prospettica quasi in corrispondenza del nucleo). Col 9 mm non appaiono ulteriori dettagli, la galassia è posizionata sopra una stellina.

- NGC 4147 (mag. 10,3), ammasso globulare Chioma di Berenice. Col 20mm (125x) appare molto luminoso con la classica forma tondeggiante con nucleo più evidente e alone granulato. Il vento disturba molto ma nei momenti buoni la periferia appare parzialmente risolta in stelline. Col 14mm (179x) la periferia appare un po' più estesa e ben risolta in stelline molto deboli, il nucleo è sempre ben granuloso ma non risolto, la periferia in distolta è molto ben apprezzabile.

- NCC 4293 (mag. 10,4) galassia a spirale in Chioma di Berenice.
Col 20mm (125x) spicca stupenda in un campo stellare abbastanza ricco non denso. Appare di forma allungata in direzione E-O, abbastanza schiacciata con un rapporto di circa 1a 4, il nucleo sembra ovale, risulta leggermente più luminoso sfuma verso le zone esterne delle spirali in maniera molto omogenea.
Col 14mm (179x) la galassia domina il campo visivo, è bello un asterismo stellare a est poco oltre i suoi confini a forma di prisma triangolare, sembra più una punta di diamante allungato. La galassia è sempre molto compatta, forse il lato a ovest del nucleo sembra leggermente screziato, noto un leggerissimo calo di luminosità lungo una striscia obliqua (confermato in fase di report). Col 9mm (278x) si conferma essere una bella galassiona.

- Visione stupenda di un trio di galassie dominato dalla bellissima NGC 4216 (mag. 10,0), poi da NCG 4206 (mag. 12,2) e NCC 4222 (mag. 13,3).
Le tre galassie sono visibili nello stesso campo visivo del 20mm (125x).
La galassia principale NGC 4216 è assolutamente stupenda, costituita da un nucleo molto luminoso, allungato con un contorno sfumato che si allunga in direzione nord-sud con un rapporto di circa 1 a 6. In corrispondenza del nucleo poco oltre c'è una stellina molto debole oltre il bordo est.
La NGC 4222 appare molto debole, di forma allungata, luminosità superficiale debole ed omogenea, molto schiacciata con rapporto di circa 1 a 4.
L'altra galassia NGC 4206 sembra di forma schiacciata direzionata anch'essa più o meno nord-sud, non presenta un nucleo marcato quindi abbastanza omogenea anche se forse verso il centro si nota un leggero incremento di luminosità. Lungo il bordo a ovest la galassia mi sembra più spigolosa. Visione davvero bella. Vicino al bordo nord appare debolissima la PGC 39247 (mag. 15,1), non l'avrei vista se non fosse segnata sulla mappa.
Col 14mm (179x) il trio è ancora stupendo, la galassia principale presenta probabilmente lungo il bordo est una zona un po' più scura (confermata in fase di report la presenza proprio a est di una striscia di polveri scura), mentre l'altro bordo che si trova di sopra appare sempre uniforme.
Col 20mm (125x) mi sembra una zona centrale leggermente più luminosa bellissima visione.

- Bel gruppo di galassie osservato col 20mm (125x), appare una coppia NCC 4299 (mag. 12,5) molto vicina NGC 4294 (mag. 12,1) con la prima nei pressi di un asterismo di stelle formato da cinque stelline a forma di trapezio con base fatta da tre stelline, poco distante in basso appaiono altre due galassie NGC 4313 (mag. 12,0) ed NGC 4330 (mag. 12,4).
NGC 4299 è di forma tondeggiante, abbastanza omogenea come luminosità, non noto particolari incrementi di luminosità, non spicca nessuno nucleo: è proprio omogenea.
NGC 4294 appare di forma schiacciata con rapporto di circa 1 a 3 e asse direzionato lungo la direttrice più o meno N-S. La zona centrale è leggermente più condensata.
NGC 4313 appare anch'essa molto schiacciata con rapporto più o meno 1 a 4, con luminosità più evidente lungo l'asse rispetto al contorno.
L'ultima galassia del quartetto NGC 4330 appare più piccola, di forma ellittica con nucleo stellare e alone che sembra essere direzionato lungo la direttrice est-ovest.
Gruppo osservato anche col 14mm (179x), non noto ulteriori dettagli, le galassie si apprezzano moltissimo e soprattutto spicca la diversa luminosità superficiale della NGC 4313 molto alta lungo l'asse equatoriale.

- Stupendo gruppo di galassie in Vergine, appaiono nello stesso campo visivo molto facilmente NGC 4424 (mag.11,7), NGC 4417 (mag. 11,1), NGC 4445 (mag. 12,8) e la NGC 4442 (mag. 10,4) tutte nello stesso campo visivo molto larghe col 20mm (125x).
La NGC 4417 e la NGC 4424 sono molto ravvicinate.
La NGC 4445 appare parallela al lato di un triangolino di stelline, di forma allungata, luminosità superficiale omogenea, direzionata lungo la direzione più o meno E-O con un rapporto tra gli assi di circa 1 a 3.
Poco distante è visibile facilmente anche NGC 4451 (mag. 12,5), più piccola, di forma ovale, direzionata nord-sud, con rapporto più o meno 1 a 2.
La 4417 appare anch'essa schiacciata, con un bel nucleo luminoso in zona centrale quasi stellare e zone esterne più tenui che si allungano in direzione NE-SO, è abbastanza piccolina con rapporto 1 a 3.
La NCC 4424 è più estesa, luminosità più uniforme anche se il nucleo è più condensato, appare ovale.
L'ultima del gruppo 4442 appare molto luminosa, ovale, con un bel nucleo più condensato e alone schiacciato più tenue e allungato in direzione est-ovest. Poco distante dal gruppo a nord-ovest c'è NGC 4380 (mag. 11,7) che appare di bassa luminosità superficiale, quindi abbastanza debole, con nucleo leggermente più luminoso, la forma è tondeggiante probabilmente ovale in direzione più o meno N-S.
Gruppo osservato anche col 14mm (179x), 4417 spicca davvero e lungo il lato nord sembra essere più spigolosa rispetto all'altro che sembra invece essere più tondeggiante. La 4442 invece anch'essa molto bella in visione distolta sembra che il bordo nella zona est quasi tocchi una stellina periferica visione molto bella.

- NGC 4419 (mag.11,2) galassia a spirale nella Chioma di Berenice.
Col 20mm (125x) appare molto staccata dal cielo, molto luminosa e al vertice di un triangolo isoscele ottusangolo con la base fatta da due stelline. La galassia si presenta di piccole dimensioni e forma ellittica direzionata lungo l'asse NO-SE con rapporto circa 1 a 3. Il nucleo è più luminoso e a sud di esso c'è una piccola stellina poco distante.
Osservata anche col 14mm (179x), non appaiono ulteriori dettagli interni, invece il bordo a sud risulta più spigoloso rispetto a quello a nord che è più tondeggiante. Si vede sempre questo bel nucleo centrale ovale e poi da ambo da ambo i lati si allungano poco poco in maniera più sfumata le due spirali.
Poco sotto osservata la IC 3392 (mag. 12,5) che appare sotto una coppia di stelline, di forma ovale, luminosità abbastanza omogenea con forse una leggera condensazione in corrispondenza del nucleo.
Osservata sempre nella stessa zona anche la galassia a spirale NGC 4421 (mag. 11,6), vicina ad una stellina azzurra appare globalmente di forma tondeggiante con nucleo non stellare ma sicuramente in evidenza essendo più concentrato e luminoso. La zona circostante è molto debole, e il nucleo allungato in direzione N-S è circondato da un debole alone che sembra un po' irregolare perché da ambo i lati del nucleo appare diverso con l'estremo nord più luminoso e l'altro estremo sud più debole.

- Dalle 2 il meteo ha cominciato irrimediabilmente a rovinarsi, con un fronte nuvoloso che è salito pian piano e che dopo aver lasciato spiragli di cielo che si aprivano e si chiudevano alla fine ha coperto tutto in modo compatto. Prima di chiudere definitivamente abbiamo ammirato una superba M 51+NGC 5195, un altrettanto stupenda NGC 4565, e poi non da meno M 3, M 17, un Saturno dai brevissimi momenti di trasparenza e, nei suoi pressi, la bellissima Planetaria Crescent NGC 6445.

_________________
Oronzo Zanzarella, osserva con
- Dobson 20" F5; Dobson 10" Synscan;- Oculari ES 100°- 20, 14, 9mm; SW 4mm 58°; Meade TeleXtenders 2x; - Torretta Binoculare Denk II Super System; Filtri OIII, UHC, H-Beta, colorati - Binocolo Celestron 15x70


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 14 giugno 2017, 9:41 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 13:32
Messaggi: 4661
Località: Montecchio Emilia (RE)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bellissimo report, Oronzo! Peccato che il tempo non è stato il massimo...

Ciaooo!

Peter

_________________
18" f/5 Arie Otte binodobson
2 x 36mm Siebert Observatory, 2 x 22mm Nagler t4, 2x 12mm Nagler t4,
2 x 9,9mm Siebert Starsplitter, 2 x 8mm Delos, 2 x 4,5mm Delos
RP Optix 23-41x100 con 2 x 21mm Siebert Ultrawide
http://www.astronomydrawings.com
http://astronomydrawings.blogspot.it/
Facciamola finita con le luci stradali: https://www.youtube.com/watch?v=l_5ycdkhH8o


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 14 giugno 2017, 12:47 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13726
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Si davvero bel report, me lo sono salvato.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 14 giugno 2017, 23:45 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 novembre 2011, 21:36
Messaggi: 454
Località: Francavilla Fontana (BR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Peter, anche io mi sto godendo i tuoi report corredati da disegni spettacolari. Purtroppo non sto avendo il tempo di confrontarli con le mie note osservative, ma a memoria io quei dettagli sono lontano dall'averli notati. Merito dello strumento, della tua capacità osservativa, e dal fatto che disegnare comporta sicuramente di stare più tempo all'oculare e quindi di far emergere dettagli che altrimenti non vengono fuori.

Angelo Cutolo ha scritto:
Si davvero bel report, me lo sono salvato.

Attendo di potermene salvare anche io uno dei tuoi ;) è da un po' che il tuo barile non lo spremi per bene!

_________________
Oronzo Zanzarella, osserva con
- Dobson 20" F5; Dobson 10" Synscan;- Oculari ES 100°- 20, 14, 9mm; SW 4mm 58°; Meade TeleXtenders 2x; - Torretta Binoculare Denk II Super System; Filtri OIII, UHC, H-Beta, colorati - Binocolo Celestron 15x70


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 15 giugno 2017, 11:14 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13726
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Lo spremo ogni mese (quando il tempo collabora), ma sono un osservatore "edonistico" per nulla metodico, non organizzo programmi, non prendo appunti, non faccio disegni, in pratica apro l'atlante e vado a braccio, quindi non faccio mai report organici, ma solo "spot" quando mi colpisce qualcosa in particolare o in risposta ad altre discussioni.
infatti mi salvo molti dei vari report (che poi divido in tabelle per oggetto, diametro strumento e periodo di osservazione) per fare confronti con quello che ho visto. :D

In definitiva, da me reporto come i tuoi (ma nemmeno che si avvicinino) non li trovi. :oops:

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Giusnico e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010