1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 22 novembre 2017, 21:02

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 12:09 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 378
Cita:
per il resto, bel bottino.

Grazie Emiliano, nella sorpresa della via Lattea mi sono poi dimenticato di tornare su Cor Caroli!! :crazy:

Cita:
m57 l'ho osservata una decina d'anni fa proprio in un 80/500 però siamo veramente alla preistoria. se ben ricordo si capiva cosa fosse

Dunque, ieri ci son ri-passato per la tottesima volta, però alla veloce già senza speranze incoraggiato dal cielo scuro dato che si vedeva la Via Lattea.
Allora a 40x continuavo a vederla sfuocata senza percepire la forma anulare, quando cerco di aumentare gli ingrandimenti mi trovo ad affrontare dei problemi logistici che mi costringono ad una visione che scomoda è dire poco: infatti questo è l'unico oggetto nebulare che ho affrontato finora a richiedere un forte ingrandimento, simile a quello planetario.
Oltre al treppiede fotografico ballerino (qui in vacanza non ho potuto per motivi di spazio portarmi dietro la vixen polaris :mrgreen: ) l'altra grande difficoltà è riuscire a trovare la corretta messa a fuoco quando cambio l'oculare inserendo quello più potente.
Dopo varie tribolazioni riesco più o meno a mettere a fuoco, ma il risultato è così sfuocato e impastato da disarmarmi.
Ora che ci penso comunque, gli ingrandimenti da 80x a 120x li ottengo utilizzando la barlow economica inclusa nel kit del meade 90/600, probabile quindi che quella piccolissima soglia di visibilità della natura anulare di M57 venga annullata dalla barlow non di primissima scelta?
Tengo a precisare, comunque, che tale barlow mi ha permesso di risolvere doppie abbastanza strette come la doppia-doppia della lira.

Cita:
Buon prosieguo del viaggio fra le meraviglie del cielo e complimenti per la grinta e l'entusiasmo, è un piacere leggerti! :thumbup:

Grazie infinite Andrea, per me è davvero prezioso sapere che qualcuno mi legge con piacere nonostante le mie osservazioni non siano di certo da alti livelli, è pur sempre tempo speso a descrivere l'esperienza che sto maturando e trasmetterne le soddisfazioni.

Cita:
e me piacciono soprattutto le doppie al limite

Si devo dire che dopo aver esaurito la lista di oggetti facili che mi sono imposto e che sto descrivendo in questo topic, non escludo di poter dedicarmi in un futuro nella sfida di risolvere doppie al limite!

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 13:34 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7921
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
mmm non saprei che dirti, una di queste sere (delle prossime in realtà: vado al mare per una settimana e non mi porto nulla dietro) provo a puntarla con il 90mm per vedere "l'effetto che fa".
potresti avere problemi con la barlow, con la montatura, così come potresti anche aspettarti qualcosa di diverso da quello che si può vedere: caratteristica delle nebulose è di essere nebulari :mrgreen: la messa a fuoco non è proprio una passeggiata, non hanno contorni netti...
se hai una stella nel campo dell'oculare, metti a fuoco su quella.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 13:46 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 dicembre 2007, 13:49
Messaggi: 4368
Località: Roma / Amelia (TR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bellissimi i tuoi report pieni di entusiasmo :clap:

Io ho osservato parecchio con un 70/350, quindi simile al tuo. Devo dire che quando sono riuscito a portarlo sotto cieli veramente bui la cosa più divertente erano gli ammassi aperti a bassi ingrandimenti; le nebulose comunque risentono della scarsa apertura, globulari (a parte i più grandi) e planetarie bisogna ingrandire e andare a pupille di uscita minuscole. E gli ammassi aperti non c'è davvero pericolo di osservarli tutti...

A proposito, se non l'hai già fatto la prossima volta punta l'attaccapanni, l'oggetto ideale per il tuo strumento: esteso e luminoso.

_________________
Science is built up with facts, as a house is with stones. But a collection of facts is no more a science than a heap of stones is a house. (Henri Poincaré)

Dobson GSO 10" con Telrad - Celestron CPC800 - Meade ETX-70
Panoptic 24mm - FF 19 mm - Hyperion zoom 8-24 mm - Genuine Ortho 5mm - Barlow Televue 2X - Astronomik OIII
Zwo ASI 120 MC


Su xelu no est po is ominis, ma po Deus


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 13:59 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7921
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
si certo le planetarie non sono il suo pane :) - focale corta bassa apertura, un glen grant :silent: ... in sostanza un binocolo senza il bi :mrgreen:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 16:19 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 378
Cita:
Bellissimi i tuoi report pieni di entusiasmo

Grazie mille Andrea!
Sono davvero contento che i miei report vengano apprezzati :ook:

Cita:
Devo dire che quando sono riuscito a portarlo sotto cieli veramente bui la cosa più divertente erano gli ammassi aperti a bassi ingrandimenti

Hai proprio ragione sai!, sto osservando un po di tutto, ma non ho potuto che notare anche io la predilezione di questo tipo di strumenti per gli ammassi aperti.
E infatti mi sono munito di un bell'oculare grandangolare per sfruttare appieno questa particolarità.
Sul libro che sto seguendo ho notato una miriade di ammassi aperti presso Cassiopea che era nelle mie prossime intenzioni....purtroppo qui all'Elba diluvia, e domani si fanno i bagagli...chissà in qualche schiarita improvvisa? :cloud:
Cita:
punta l'attaccapanni, l'oggetto ideale per il tuo strumento: esteso e luminoso.

Lo appunterò sicuramente per il prossimo report, grazie! :thumbup:

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 22:41 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7921
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
quello del nuovo avatar è un altro dei miei soggetti preferiti :)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 1 luglio 2017, 12:11 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 378
:D Si, sembra un oggetto fantastico, ma devo ancora trovarlo all'oculare!
Missa che non è alla portata del 70/400, forse con il 90/600 avrei qualche possibilità in più!

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Ultima modifica di Angelo Cutolo il sabato 1 luglio 2017, 17:09, modificato 1 volta in totale.
Eliminato quote del post precedente.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 2 luglio 2017, 17:22 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 378
Che i moderatori mi perdonino questo piccolo ot, che comunque ho voluto pubblicare in questo angolo di forum perché non sarebbe valsa la pena creare un topic a parte e perché, comunque, è in linea con l'epopea astronomica che sto vivendo con il 70/400.

La mia avventura nei cieli Elbani è terminata fin troppo in fretta, tuttavia sembra proprio che sia stata la settimana delle prime volte.
Ieri sera intorno alle 21.53 per purissimo caso mi ha incuriosito un puntino luminoso all'orizzonte in un continuo emergere e sommergersi fra le nubi.
Purtroppo il telescopio era bello che in valigia, l'unica cosa che ho potuto fare è stata proiettarmi come un fulmine verso la fotocamera compatta e immortalare il mio primo Mercurio!
Ed è stato un bene perché dopo un paio di minuti il piccolo Flash si è levato di torno abbattendo quella piccola speranza che mormorava tipo "forse faccio a tempo a prendere il settantino".

Immagine

Ora sono a casa, un po malinconico per quell'angolo di paradiso che mi son lasciato alle spalle, vi lascio una foto scattata a mano libera della carinissima città marittima di Marciana Marina su cui una Luna al primo quarto splende vicino ad un altrettanto luminoso Giove.

Immagine

A meno di imprevisti continuerò con i prossimi report dai cieli della mia amata montagna nelle Valli di Lanzo,
A presto :wave:

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 2 luglio 2017, 17:50 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7921
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
la sombrero, da un bel cielo, come quasi tutti i messier, si vede gia' nel cercatore. il problema e' che e' un filo fuori stagione.
complimenti per mercurio. io non l'ho vista fino a tre anni fa, non a occhio nudo in ogni caso. in piu' posso osservarlo soloall'alba :)


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010