1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 26 settembre 2018, 14:01

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 29 marzo 2017, 23:36 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 novembre 2011, 21:36
Messaggi: 469
Località: Francavilla Fontana (BR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Osservazione sul Monte Pollino nella notte tra sabato e domenica 25/26 Marzo. Ci siamo ritrovati in quattro, due fotografi Fernando e Nicola, un visualista che ogni tanto fa il fotografo…o viceversa…Paolo, ed ovviamente io visualista puro che di foto non capisce un fico secco. Ho osservato con dobson 50cm ed è stata una sessione abbastanza ricca anche se ho dovuto rinunciare a due ore buone di osservazione causa cattivo tempo sopraggiunto improvviso intorno alle tre (vecchio orario).  Condizioni meteo iniziali ottime a livello di umidità e di nuvolosità praticamente assenti, ma pessime a livello di seeing valutato in 3-4/10 Pickering. I valori sqm erano molto buoni, superiori a 21.4 nella maggior parte delle misure, con un picco di 21.53 allo zenit intorno alle due di notte. Il quadrante ovest è quello più inquinato con letture intorno ai 21.2 verso l’orizzonte.   

La sessione osservativa è stata di buona soddisfazione, ho osservato tante galassie poco accessibili per la loro bassa declinazione, su tutte quelle dell'ammasso dell’Idra Abell 1060, con sei galassie facilmente visibili nello stesso campo visivo, fra cui la coppia interagente NGC 3309-3311. Bellissima visione, sarebbe da spulciare ben bene ma dalle nostre latitudini non è facile.

A proposito di galassie interagenti, notevoli le visioni delle coppie ravvicinate NGC 4716-4717 (ovali, coi vertici che quasi si toccano e gli assi divergenti a formare una piccola “V”), NGC 4782-4783 (con i due nuclei quasi stellari circondati da piccoli batuffoli tondi che quasi si toccano a formare un “8”), e soprattutto NGC 5426-5427 (Arp 271, due galassie stupende, luminose, estese, ovali che si toccano con in mezzo una stellina prospettica).

Stupenda la galassiona NGC 2775 in Cancro al confine con Idra, tonda con un nucleo luminoso ed alone sfumato che lascia emergere al suo interno un solco scuro inizialmente piccolo a forma di virgola a N del nucleo, che poi in distolta sembra dare l’impressione di chiudersi ad anello intorno al nucleo. Intrigante anche la NGC 5247 nella “bassa” Vergine, luminosità superficiale molto debole, estesa, piccolo nucleo appena più pronunciato e spirali che si staccano a malapena dal fondo cielo ma chiaramente avvolgenti in senso antiorario. E che dire della stupenda NGC 5170 di taglio con nucleo più pronunciato e spirali che sfumano delicate allungandosi con rapporto di 5:1 in direzione NO-SE.
 
La serata è stata caratterizzata anche da insuccessi. Non sono riuscito a vedere le planetarie Abell 31, Abell 36, così come poco appaganti sono risultate alcune nebulose a riflessione che rendono bene in foto, ma in visuale non sono niente di ché. Rimando al report di dettaglio per ulteriori considerazioni.

Il bottino della serata è il seguente:

- Ammassi di Galassie: 1
- Galassie: 46
- Nebulose ad Emissione/Riflessione: 6
- Nebulose Planetarie: 2
- Ammassi Aperti: 3
- Pianeti: 1


Report di Dettaglio:

--> In preparazione

_________________
Oronzo Zanzarella, osserva con
- Dobson 20" F5; Dobson 10" Synscan;- Oculari ES 100°- 20, 14, 9mm; SW 4mm 58°; Meade TeleXtenders 2x; - Torretta Binoculare Denk II Super System; Filtri OIII, UHC, H-Beta, colorati - Binocolo Celestron 15x70


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 30 marzo 2017, 9:02 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24012
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
zanzao ha scritto:
La sessione osservativa è stata di buona soddisfazione, ho osservato tante galassie poco accessibili per la loro bassa declinazione, su tutte quelle dell'ammasso dell’Idra Abell 1060, con sei galassie facilmente visibili nello stesso campo visivo, fra cui la coppia interagente NGC 3309-3311

:shock: Disconoscevo questo gruppone! Non mi era mai saltato all'occhio durante il cazzeggio al planetario. C'è veramente da perderci un po' di tempo per quanto è ricco. Come ben dici, Oronzo, sono necessarie condizioni di seeing e buio sopra una certa soglia, vista la scarsa altezza sull'orizzonte.
Basta un po' di umidità nell'aria e tutto potrebbe essere penalizzato.
Allego due mappe.
Allegato:
abel1060.pdf [82.27 KiB]
Scaricato 11 volte

Allegato:
abel1060_dettaglio.pdf [84.02 KiB]
Scaricato 9 volte


Delle altre, qualcuna dovrei averla osservata. Le note osservative però sono sul brogliaccio, a casa. Mi prometto di ritornarci per confrontare le osservazioni.

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Paracorr
TeleVue Nagler, Ethos e una vagonata di altre cose
Uranometria 2000.0, Triatlas, Pocket Sky Atlas e MegaStar


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2018, 0:14 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 novembre 2011, 21:36
Messaggi: 469
Località: Francavilla Fontana (BR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Riprendo questo mia osservazione di cui ho scritto solo l'introduzione. Finalmente dopo quasi un anno mi sono deciso a cominciare il report di dettaglio, non l'ho finito e spero di farlo entro la settimana prossima. Per ora riporto le prime note che penso posano servire come spunto per i prossimi noviluni visto che il periodo è più o meno lo stesso.

REPORT DI DETTAGLIO:

- A meno di dove diversamente specificato, l'osservazione è stata fatta con dobson 50cm e oculari TS Paragon ED 40mm 68° (63x), ES 20mm 100° (125x), ES 14mm 100° (179x), ES 9mm 100° (278x), ES 14mm + Telextenders 2x (357x), ES 9mm + Telextenders 2x (556x).

- Inizio osservazione ore 19:45. Condizioni meteo iniziali ottime a livello di umidità e di nuvolosità praticamente assenti, ma pessime a livello di seeing valutato in 3-4/10 Pickering. I valori sqm erano molto buoni, superiori a 21.4 nella maggior parte delle misure, con un picco di 21.53 allo zenit intorno alle due di notte. Ho dovuto rinunciare a due ore buone di osservazione causa cattivo tempo sopraggiunto improvviso intorno alle tre.

- Gruppo di nebulose a riflessione in Unicorno: NGC 2185, NGC 2182, NGC 2170
Osservate con oculari 20mm (125x) e 14mm (179x), appaiono in un ricco campo stellare, sono tutte e tre molto deboli e non traggono beneficio dall'uso dei filtri. La 2185 si intuisce mentre si muove il telescopio, appare in distolta intorno ad una stellina che forma il vertice di un triangolo, forma tonda e piccola. La 2182 è la più difficile delle tre, appare di fianco ad una stellina luminosa, sembra formare un piccolo arco. La 2170 è la più facile ed estesa intorno ad una stellina, all'interno mi sembra di intuire dei piccoli solchi scuri (confermati in fase di report).
Dalla mappa vedo nelle vicinanze di PGC 1032282 (mag. 15,4), intuita in distolta intorno ad una debole stellina, è proprio il confronto con le altre stelline che mi fa identificare il leggero alone della galassia.

- Abell 12 (mag. 12,4), nebulosa planetaria in Orione.
Osservata con oculare 9mm (278x), intorno alla luminosa Mu Orionis, di colore giallo, appare un esteso alone tondeggiante si fa fatica a capire se si tratta di un alone stellare o un riflesso dovuto alla luminosità della stella oppure se invece si tratta della nebulosa vera e propria. Col filtro UHC si vede che l'alone in realtà è una nebulosa perché la stella non è centrale. Con filtro OIII la visione migliora, la nebulosa appare netta di forma ovale e schiacciata con la stella che occupa il bordo in basso a destra della nebulosa.

- NGC 2346 (mag. 11,9), nebulosa planetaria in Unicorno.
In un ricco campo stellare appare intorno ad una stellina un piccolo alone grigio. Migliore visione con filtro OIII. Osservata anche con oculare 4,5mm (556x) appare più estesa, forse si intuiscono dei solchi scuri all'interno.
In fase di report mi rendo conto di aver osservatro solo la parte centrale della nebulosa e di non essere riuscito a rilevare le caratteristiche principali della sua morfologia, con i suoi due lobi laterali che si allargano oltre il disco centrale tondeggiante. Da riosservare!.

- NGC 2245, nebulosa a riflessione in Unicorno.
Osservata con oculari 14mm (179x) e 9mm (278x), migliore visione senza filtri, appare molto bella in un ricco campo stellare, forma che si apre a ventaglio da una stellina.

- Sh 2-254, nebulosa ad emissione in Orione.
Appare come una debolissima ed estesa zona dalla luminosità leggermente diversa dal fondo cielo.
In fase di report mi ricordo di aver già tentato di osservare questo gruppo di nebulose nel dicembre 2016 e di aver mancato le caratteristiche principali, quindi l’avevo lasciata nel programma degli obiettivi. Essendo passato molto tempo, ho quindi dimenticato di cosa si trattasse ed ancora in questa osservazione non sono riuscito a notare le caratteristiche di cui ero a caccia. Addirittura la volta scorsa avevo notato qualcosina in più: “Osservata con oculari 40mm e 20mm, la nebulosità non è visibile né in visione naturale né coi filtri UHC, OIII e H-beta. Si nota solo un’estesa zona opaca dal colore diverso rispetto al fondo cielo circostante che si stacca più luminoso e ricco di stelle. Nella zona opaca si intuiscono delle striature scure come presenza di polveri.”

La lascio come oggetto da riosservare insieme a Sh 2-256, Sh 2-257 e Sh 2-255=IC 2162.

- NGC 2163, nebulosa a riflessione in Orione.
Piccola nebulosità evidente intorno ad una stellina in un ricco campo stellare. I filtri non migliorano la visione. Non ho notato la sua natura bipolare, forse sapendo a priori la sua morfologia, si potrebbe osservare meglio. La metto tra gli obiettivi da riosservare.

- M 50, bellissimo ammasso aperto che è tra i classici di stagione. Non riporto note osservative, mi sono limitato ad ammirarlo.

- IC 2177 (mag. 10,0), Seagull Nebula, nebulosa ad emissione in tra Cane Maggiore ed Unicorno
Campo ricchissimo, mentre si naviga si vedono zone più chiare rispetto al fondo cielo dalla forma non definita. Non ho dedicato molto tempo essendo più un obiettivo per astrofotografi ed in tempo reale apprezzavo di più il ricco campo visivo con le tenui variazioni di luminosità del fondo cielo. Avevo la mappa dettaglia del campo ma non mi sono soffermato ad identificare le zone più chiare come la testa del gabbiano NGC 2327 o Gum 1 che è la zona più facile da vedere. Ho invece identificato facilmente due ammassi aperti che si staccano nella zona: NGC 2335 e NGC 2343.

- M 104 occhiatina veloce alla Sombrero. Non riporto note osservative, mi sono limitato ad ammirarla.

- NGC 2683 occhiatina veloce alla Galassia Ufo. Non riporto note osservative, mi sono limitato ad ammirarla.

- sqm 21.48 ore 22:15

- NGC 2718 (mag. 11,8), galassia a spirale in Idra.
Osservata con oculari 20mm (125x) e 14mm (179x), appare piccola, tonda, con leggero rinforzo centrale. Con oculare 9mm (278x) assume una forma ovale con asse direzionato est-ovest.

- Abell 31 (mag. 12,0), nebulosa planetaria in Cancro.
Non sono riuscito a vederla, ho provato con oculari 40mm (68x), 20mm (125x), 14mm (179x) sia in visione naturale che con filtri UHC, OIII e H-Beta.
Per ora la escludo dagli obiettivi da ritentare, se qualcuno ha un riscontro diverso allora me lo dica che la riconsidero.

- NGC 2713 (mag. 11,8), NGC 2716 (mag. 11,8) galassie a spirale in Idra.
Bella coppia di galassie osservata con oculari 20mm (125x), 14mm (179x) e 9mm (278x).
La 2713 appare con nucleo tondo e in visione distolta si allunga con deboli spirali sfumate, la 2716 piccola, compatta di forma tonda con leggero rinforzo centrale.

- NGC 2275 (mag. 10,1), galassia a spirale in Cancro.
Osservata con oculari 20mm (125x), 14mm (179x) e 9mm (278x), è una bellissima galassia che appare luminosa, di forma tonda, con un bel nucleo luminoso ed alone sfumato circostante. Intorno al nucleo, soprattutto a nord, appare una virgola scura che a momenti sembra chiudersi ad anello tutt’intorno al nucleo (visione confermata in fase di report). Col 14mm (179x) nello stesso campo appare NGC 2777 (mag.13,3) debole ovale omogenea. Cerco nel campo NGC 2773 (mag. 14,1) non la trovo, appare invece col 9mm (278x) al limite, tornando col 14mm (179x) l’ho vista come una stellina al limite.

- ore 23:20 sqm 21:52.

- Abell 1060 ammasso di galassie in Hydra.
Osservato mentre è molto basso sull'orizzonte a circa un altezza di 20 gradi. In un campo dominato da due luminose stelle gialle ho visto facilmente quattro galassie di cui due molto ravvicinate. Dalla mappa vedo che il campo è ricchissimo di galassie, peccato per la posizione sfavorevole altrimenti questo ammasso sarebbe ancor più spettacolare.
NGC 3312 (mag. 11,9) appare debole allungata in direzione nord-sud, omogenea, forse l'estremo nord appare più luminoso.
NGC 3311 (mag. ) e NGC 3309 (mag. 11,6) due galassie interagenti bellissime quasi attaccate, di forma tonda, al loro fianco destro appare una galassia di cui sul momento non trovo riscontro sulla mappa (in fase di report vedo che potrebbe essere PGC 141487, mag 17,5 però non torna che una così debole l’ho vista mentre altere ben più luminose presenti in zona non le ho viste). A sinistra della coppia NGC 3308 (mag. 11,9) che appare ovale molto debole. Identificata anche NGC 3316 (mag. 12,7) tonda e debole, non vista NGC 3314A (mag.13,1), bella NGC 3315 (mag. 13,3) attaccata ad una stellina, infine IC 2597 (mag. 11,8) tonda ed abbastanza evidente.

- M 83 (mag. 7,5) la Girandola del Sud che purtroppo soffre per la posizione estremamente sfavorevole alle nostre latitudini. Osservata in passato solo col 25cm, e fallita più volte col 50cm proprio per la sua bassa altezza sull’orizzonte. Inizialmente troppo bassa non sono riuscito a puntarla anche stavolta. Ho riprovato dopo un po', vista con oculari 14mm (179x) e 20mm (125x) nucleo luminoso e ampio alone ovale, spirali non visibili.

- M 68 (mag. 7,8) ammasso globulare che come il precedente soffre la bassa posizione sull’orizzonte ed è tra i meno osservati tra i Messier. Bello, purtroppo il seeing è pessimo e non lo si apprezza come meriterebbe.

- NGC 5084 (mag. 10,5), galassia a spirale in Vergine.
Osservata con oculari 20mm (125x) e 14mm (179x). Bellissima, appare come una luminosa galassia di taglio con rapporto 1 a 5, con un bel nucleo in evidenza e spirali sfumate che si allungano in direzione est-ovest. Col 9mm (278x) di fianco al nucleo ho notato delle deboli screziature.

- NGC 5068 (mag. 10,0), galassia a spirale in Vergine.
Osservata con oculari 20mm (125x) e 14mm (179x), appare estesa, tonda, di debolissima luminosità superficiale, omogenea. Col 9mm (278x) quasi non si vede.

- Abell 36 (mag. 11,8), nebulosa planetaria in Vergine.
Non vista con oculari 40mm (68x), 20mm (125x) e14mm (179x), sia in visione naturale che con filtri UHC e OIII.
Per ora la escludo dagli obiettivi da ritentare, se qualcuno ha un riscontro diverso allora me lo dica che la riconsidero.

--> CONTINUA

_________________
Oronzo Zanzarella, osserva con
- Dobson 20" F5; Dobson 10" Synscan;- Oculari ES 100°- 20, 14, 9mm; SW 4mm 58°; Meade TeleXtenders 2x; - Torretta Binoculare Denk II Super System; Filtri OIII, UHC, H-Beta, colorati - Binocolo Celestron 15x70


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2018, 0:31 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 dicembre 2013, 21:32
Messaggi: 389
Località: ITALIA
Tipo di Astrofilo: Visualista
zanzao a scritto:
...Finalmente dopo quasi un anno mi sono deciso a cominciare il report di dettaglio... :shock:

Sempre ottimi spunti i tuoi. :thumbup:

Francesco

PS anch'io ne avrei uno da terminare... :yawn:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 3 febbraio 2018, 13:20 

Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 19:24
Messaggi: 165
Località: Pedara (CT)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ottimo report :clap: e attendo la continuazione. E' indicativo il fatto che le nebulose Abell 31 e 36 non si vedano con un 50 cm con SQM 21,5 :roll: Devono avere una luminosità superficiale davvero infima :surprise:

_________________
Osservo con Dobson GSO 254/1250, Newton 155/1000 Urania C.R.T. (del 1983), binocolo Vixen 20x80 BWCF (del 1985), binocolo Nikon Action 12x50 CF, binocolo Stein Optik 8x30 degli anni 70'.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 6 febbraio 2018, 18:03 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 novembre 2011, 21:36
Messaggi: 469
Località: Francavilla Fontana (BR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
--> CONTINUA

- NGC 5247 (mag. 10,0), galassia a spirale in Vergine.
Osservata con oculari 40mm (68x), 20mm (125x) e 14mm (179x), appare come una galassia a spirale vista di piatto estesa e di luminosità superficiale molto debole, con nucleo appena poco più pronunciato e spirali avvolgenti in senso antiorario leggermente staccate dal fondo cielo. Bella visione.

- NGC 5170 (mag. 11,1), galassia a spirale in Vergine.
Osservata con oculari 20mm (125x) e 14mm (179x), bellissima spirale di taglio che appare con nucleo più pronunciato e spirali che sfumano delicate allungandosi con rapporto 5 a 1 in direzione NO-SE.

- Bellissimo gruppo di galassie in Vergine con migliore visione con oculare 14mm (179x) in cui appaiono ben staccate dal fondo cielo sei galassie con diverse morfologie e orientamento degli assi.
NGC 5044 (mag. 10,8), appare estesa, tonda ed omogenea.
NGC 5037 (mag. 12,2), stupenda di taglio, rapporto 1 a 3, orientata SO-NE, con una stellina sulla punta NE non segnata sulla mappa.
NGC 5047 (mag. 12,6), bellissima di taglio, rapporto 1 a 4, orientata E-O.
NGC 5049 (mag. 13,0), anch'essa di taglio, rapporto 1 a 2, orientata SE-NO.
NGC 5046 (mag. 13,5), più debole, di forma ovale.
NGC 5035 (mag. 12,8), tonda, ben staccata ma non luminosa.
Poco oltre il campo visivo c'è NGC 5030 (mag. 12,7) tonda e molto debole, a est appare enorme NGC 5054 (mag. 10,9), di debole luminosità superficiale, con nucleo tondo e spirali che si allargano ovali, non ho intuito il senso di rotazione ma si vedono delle variazioni di luminosità e dei vuoti interni.

- NGC 4984 (mag. 11,3), galassia a spirale in Vergine.
Bella galassia osservata con oculari 20mm (125x), 14mm (179x) e 9mm (278x). Appare in un bel campo stellare, è ben staccata dal fondo cielo, con nucleo luminoso e spirali avvolgenti in un alone tondo e sfumato.

- Bel gruppo di galassie in Vergine osservato con oculari 20mm (125x), 14mm (179x) e 9mm (278x).
NGC 4856 (mag. 10,5), ad una prima occhiata appare luminosa e di forma tonda con una stellina adiacente. In distolta si vedono delle spirali molto estese che si allargano in direzione SO-NE. Spettacolare: inizialmente il nucleo nasconde le spirali che poi appaiono soffuse di taglio.
A sud-est appare NGC 4877 (mag. 12,4), debole, ovale ed omogenea.
A nord-est appare luminosa e bellissima NGC 4902 (mag. 10,9) al vertice di un triangolo di stelline. In realtà i vertici alla base del triangolo sono costituiti da due stelline ognuno. La galassia appare tonda, con un bel nucleo e alone soffuso in cui si notano delle variazioni di luminosità.
Poco sopra appare NGC 4887 (mag. 13,6) come un bel batuffolo, e a sud-est appare NGC 4924 (mag. 12,8) ovale e debole.

- Stupenda coppia di galassie interagenti in Corvo: NGC 4782 (mag. 11,7) e NGC 4783 (mag. 11,6).
Osservate con oculari 20mm (125x), 14mm (179x) e 9mm (278x).
I due nuclei quasi stellari sono circondati da piccoli batuffoli tondi che quasi si toccano a formare un "8".

- NGC 4770 (mag. 12,7) galassia a spirale in Vergine.
Appare debole, uniforme, di forma ovale.

- Bellissima coppia di galassie interagenti in Vergine: NGC 4716 (mag. 12,9) e NGC 4717 (mag. 14,2).
Le due galassie sono di forma ovale ed assi orientati a formare una "V" con i vertici che quasi si toccano. La 4716 è più luminosa, la 4717 è più allungata.

- Bella catena di galassie in Vergine.
NGC 4790 (mag. 12,4) appare ovale, omogenea, abbastanza estesa.
NGC 4781 (mag. 11,1) stupenda, schiacciata, orientata SE-NO, uniforme senza nucleo, con tre stelline allineate una poco dentro, l'altra poco fuori, la terza esterna. Poco di fianco è visibile anche NGC 4784 (mag. 13,6) ovale e debole.
NGC 4760 (mag. 11,4) al centro tra due stelle luminose, appare tonda ed omogenea. Poco di lato è visibile NGC 4757 (mag. 13,7) schiacciata.

- NGC 4742 (mag. 11,3), galassia ellittica in Vergine.
Molto bella, a prima vista appare luminosa, piccola e concentrata, di fianco ad una stellina. Poco dopo appare un esteso e debole alone ellittico direzionato est-ovest.

- Interruzione di 45 minuti per copertura cielo.

- Bellissima coppia di galassie interagenti in Vergine: NGC 5427 (mag. 11,4) e NGC 5426 (mag. 12,1) note anche come Arp 271.
Le due galassie sono luminose ed estese, la 5427di forma ovale con asse direzionato E-O, la 5426 di forma ovale con asse orientato N-S. Le due galassie si toccano e di mezzo c'è una stellina. La struttura mi sono sembrate di luminosità uniforme ma devo riservarle, ormai le condizioni erano pessime.

- Ormai il meteo non consente più di osservare, chiusura ore 3:00 (vecchio orario) con un’occhiata veloce a Giove.

_________________
Oronzo Zanzarella, osserva con
- Dobson 20" F5; Dobson 10" Synscan;- Oculari ES 100°- 20, 14, 9mm; SW 4mm 58°; Meade TeleXtenders 2x; - Torretta Binoculare Denk II Super System; Filtri OIII, UHC, H-Beta, colorati - Binocolo Celestron 15x70


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 6 febbraio 2018, 18:54 

Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 19:24
Messaggi: 165
Località: Pedara (CT)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Fantastico report che mi fa venire voglia di fare un'uscita sotto cieli bui in periodo primaverile per osservare Vergine, Chioma di Berenice e Leone :look:

_________________
Osservo con Dobson GSO 254/1250, Newton 155/1000 Urania C.R.T. (del 1983), binocolo Vixen 20x80 BWCF (del 1985), binocolo Nikon Action 12x50 CF, binocolo Stein Optik 8x30 degli anni 70'.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 6 febbraio 2018, 19:46 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 901
Località: Veneto
negli ultimi anni mi è sempre toccato saltare le osservazioni dell'ammasso della Vergine/Chioma :evil: (causa meteo..).
Spero quest'anno di rifarmi: ad esempio ho in arretrato un progettino visuale di osservare tutto l'ammasso a grande campo col 25cm a 40x usando la mappa di Taki

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 6 febbraio 2018, 22:50 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24012
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Vuoi sentirti un po’ il Mel Bartels delle galassie?



_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Paracorr
TeleVue Nagler, Ethos e una vagonata di altre cose
Uranometria 2000.0, Triatlas, Pocket Sky Atlas e MegaStar


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 20:01 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 901
Località: Veneto
magari! :D

più che altro vorrei il suo occhio bionico (vedi le IFN=Integrated Flux Nebulae) :shock:

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010