1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 29 novembre 2020, 5:41

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Scoperta di supernove
MessaggioInviato: domenica 26 settembre 2010, 20:19 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2875
Scoperta di supernove.

Per esperienza diretta e secondo l'esperienza di altri migliori cacciatori di
supernove IN MEDIA occorrono oltre 2500 immagini prima di scoprire una
supernova quindi se volete cimentarvi, armatevi di MOLTA pazienza e
perseveranza.

Come in molte osservazioni astronomiche l'ideale sarebbe che compiate le
osservazioni e riprese di immagini usando un filtro standard, diciamo il rosso,
ma questo non è obbligatorio.

Tenete a mente che per ogni scoperta vi troverete davanti mediamente
ad alcune decine di falsi allarmi, per cui non vi abbattete alla prima
delusione.

Detto questo parliamo di cose concrete:

cominciate col riprendere delle immagini di referenza, perchè?
In Internet ce ne sono moltissime, per esempio qui, anche fotometrate!

http://www.supernovae.net/snimages/reference/

Perchè? Perchè col vostro stesso strumento, con la vostra stessa CCD,
col vostro stesso filtro potrete MEGLIO comparare l'immagine di referenza
a quella con la supernova, se cominciate a comparare e misurare
immagini riprese con telescopi, filtri, CCD tempi di posa diversi avrete
più problemi (si può fare, ma perchè complicarsi la vita?).

Quindi prima cosa, usate buone nottate per riprendere un certo numero
di galassie, non scendete sotto l'equatore celeste perchè potreste
avere problemi in certi periodi dell'anno a riprendere immagini abbastanza
profonde in magnitudine. Quante? Diciamo almeno 100 distribuite lungo
tutte le ore d'Ascensione in modo da averne in ogni notte parecchie ben
piazzate. E' più facile se questo lavoro preliminare fosse fatto in team,
così da dividersi il lavoro.

Attenzione, le immagini di referenza DEVONO avere una magnitudine
limite di almeno una magnitudine oltre a quella che raggiungerete durante
il "pattugliamento" in modo che un oggetto dubbio visibile nell'immagine
operativa sia risolvibile (c'è, non c'è) in quella di referenza.

Durante il periodo di preparazione delle immagini di referenza cercate
tutti i nomi delle galassie da voi scelte, fate un file e mettetelo da parte
vi servirà nel caso delle scoperte, infatti molte NGC hanno sigle anche
UGC o altre come pure le Messier, questo lavoretto vi servirà per
guadagnare tempo al momento fatidico della vostra scoperta, non
perdete una scoperta solo per aver perso tempo a confermare l'oggetto!

Attenzione, quando fate le immagini di referenza, controllate sempre
con quelle di Internet, potrebbe darsi che con la fortuna del principiante
riprendiate una supernova, sarebbe stupido perderne la scoperta per
non aver controllato il campo!

Prima di comiciare la ricerca andate a questi siti, stampatevi le pagine
e leggetele bene in modo da non dover perdere tempo quando sarà il
momento, tenete le stampate sempre a portata di mano!

http://www.cfa.harvard.edu/iau/HowToRep ... overy.html

http://www.cfa.harvard.edu/iau/WhatToReport.html

http://www.cfa.harvard.edu/iau/SendingImages.html

Ora, avete le immagini di referenza (pulite OVVIAMENTE, col dark
e il bias che avrete fatto, vero?) e potete cominciare.

Toh, che strano, quella stella in questa immagine mi sembra che non c'era
ieri! Calma e sangue freddo, procedete con metodo:

1) verificate l'immagine con la vostra immagine di referenza,

2) Ok, in effetti c'è un oggetto che in quella di referenza non c'è,
bene, verificare l'oggetto invertendo i colori (campo bianco, stelle nere)
normalmente così gli oggetti reali si vedono meglio e si vede se hanno
un alone o chioma, perchè a voi non fa schifo scoprire una cometa, vero?
Ok, è un oggetto di apparenza stellare, se avete tempo riprendete
subito un'altra immagine e magari una terza dopo mezzora, giusto
per verificare che l'oggetto non si muove.

3) verificate col vostro software la curva di luce dell'oggetto, se è stellare
dovrebbe vedersi il caratteristico picco, un oggetto "spurio" solitamente
non è così netto e regolare. Ok, è sicuramente un oggetto stellare.

4) Andate a questo sito:

http://www.cfa.harvard.edu/iau/lists/Re ... novae.html

e verificate che la vostra supernova non sia ... stata già scoperta da
altri! Attenzione verificate con tutti i nomi della galassia in questione!

5) Ok, non c'è, calma! Intanto parliamo di altri casi, c'è già, in tal caso
mandate i dati della magnitudine (rigorosamente col filtro!) a questo sito

http://www.astrosurf.com/snweb2/index.html

non avrete scoperto una supernova ma aiuterete gli Astronomi a
disegnare la curva di luce, un lavoro umile ma necessario per migliorare
la conoscenza di questi oggetti. ma PRIMA date un'occhiata a questo sito:

http://www.supernovae.net/supernova.html#2007aq

potrebbe darsi che sia apparsa una seconda supernova nella stessa galassia
nel giro di pochi giorni (è già accaduto varie volte!), sarebbe il colmo che dopo
aver scoperto un'oggetto ve lo facciate soffiare via da qualcuno più
smaliziato!

6) Adesso andate a questo sito:

http://archive.stsci.edu/cgi-bin/dss_fo ... ver=SIMBAD

e verificate che nelle TRE immagini R, B, IR (rosso, blu ed infrarosso)
NON ci sia un oggetto nel punto dove si trova il vostro oggetto,
altrimenti potrebbe trattarsi di un oggetto di sfondo o di una variabile,
se non c'è niente allora calma!

7) Ultima verifica! Andate a questo sito:

http://scully.harvard.edu/~cgi/CheckSN

e verificate che il vostro oggetto non sia un asteroide o cometa,
Siate abbondanti inserendo la grandezza del campo inquadrato e
la magnitudine limite, meglio dover eliminare molti oggetti che
saltare l'asteroide che vi farà fare una brutta figura.
Attenzione ad inserire il tempo esatto della ripresa dell'immagine,
che le coordinate della galassia (non dell'oggetto) siano esatte
quindi aspettate il verdetto! Se la galassia è lungo l'eclittica
aspettatevi una grande quantità di oggetti.
Cominciate a verifica che il vostro oggetto NON sia uno
degli asteroidi listati se alla fine non ne rimangono o non ce n'erano
allora avete la ragionevole speranza di essere il felice scopritore
di una supernova.
Se il sito non funziona, come a volte accade, andate qui:

http://asteroid.lowell.edu/cgi-bin/astplot

8) Ora vi manca solo una foto di conferma, l'avete già fatta?
L'oggetto c'è ancora? Allora mandate la segnalazione. Non
avete la foto di conferma? Aspettate la notte seguente (anche
a costo di andare al lavoro più tardi). Non mandate segnalazioni
senza un'immagine di conferma, vi esporreste a FIGURACCE
megagalattiche!

9) Avete l'immagine di conferma con l'oggetto? Bene ora potete
mandare la segnalazione:

andate al sito:

http://www.cfa.harvard.edu/iau/cbat.html

o direttamente quà

http://www.cfa.harvard.edu/iau/DiscoveryForm.html

compilate il form, possibilmente scrivendo il testo
prima in un file e poi con il copia/incolla negli spazi liberi
del form.

ATTENZIONE!

Se premete il pulsante Send E-mail PARTE immediatamente
una e-mail HTML su canali prioritari senza passare per
Outlook, Mozilla ecc. NON PREMETE MAI quel
pulsante a VUOTO!

Ah, un'ultima cosa:

andate a questo sito e leggete l'ultimo paragrafo!

http://www.ast.cam.ac.uk/~jds/comdproc.htm

il sito si riferisce alla scoperta di comete ma il discorso è
valido anche per le supernove e tutti gli altri tipi di oggetti:
è meglio perdere la scoperta di un oggetto che finire nella
LISTA NERA! Se ci finite rischiate che qualsiasi vostra
futura scoperta sia attribuita ad altri!

Detto questo, che dire? In bocca al lupo!
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperta di supernove
MessaggioInviato: domenica 26 settembre 2010, 21:28 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 agosto 2010, 8:06
Messaggi: 124
Località: Celano (Aq)
Tipo di Astrofilo: Visualista
ciao Roberto,
ti ringrazio per le informazioni che ti richiedevo
e per la celerità della risposta;
adesso leggo il tuo post con calma.

saluti Mimmo

_________________
*dob SW 12"F/5 + telrad pulser *mak SW 5"F/11.8 *ts ed apo 66/400+coronado solarmax40 *newton 4,5"F/8.8 (anni'80)
*SW eq3.2 motor *equatoriale (anni'80)
*Celestron 15x70 *Bresser 7x32 *Coronado 10x25
*Hyp zoom 8-24 *Hyp 5 *TSED30 *SW coppia plossl 10 e 25 *orto 25 (1" polarex unitron anni '80)
*Nikon F601m *Nikkor 50f/1.8 *zoom Tamron 28-200 *Diaproiettore
*atlante Raiseatlas

confido nella percezione della mia ignoranza


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperta di supernove
MessaggioInviato: martedì 20 marzo 2012, 22:04 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7707
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Rispolvero questo post che a suo tempo mi era sfuggito (forse perché non amando l'osservazione visuale spesso salto questa sezione a pié pari). Ho una curiosità: quando scrivi
Roberto Gorelli ha scritto:
Come in molte osservazioni astronomiche l'ideale sarebbe che compiate le osservazioni e riprese di immagini usando un filtro standard, diciamo il rosso, ma questo non è obbligatorio.
l'esempio è totalmente casuale o no? Nello specifico, disponendo io oltre che dei classici filtri per quadricromia anche di filtri B, V ed R fotometrici quale mi consigli di utilizzare? E perché?

Grazie mille.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperta di supernove
MessaggioInviato: mercoledì 21 marzo 2012, 0:29 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2875
Ivaldo Cervini ha scritto:
Rispolvero questo post che a suo tempo mi era sfuggito (forse perché non amando l'osservazione visuale spesso salto questa sezione a pié pari). Ho una curiosità: quando scrivi
Roberto Gorelli ha scritto:
Come in molte osservazioni astronomiche l'ideale sarebbe che compiate le osservazioni e riprese di immagini usando un filtro standard, diciamo il rosso, ma questo non è obbligatorio.
l'esempio è totalmente casuale o no? Nello specifico, disponendo io oltre che dei classici filtri per quadricromia anche di filtri B, V ed R fotometrici quale mi consigli di utilizzare? E perché?

Grazie mille.


I filtri sono di molti tipi e ogni tipo ha un specifico uso, dato che gli astrofili non possono fare spettri (validi) non rimane che fare fotometria, ossia misure di luminosità, ma perchè esse abbiano validità scientifica occorre che siano fatte con filtri astrometrici, perchè? Perchè l'uso di un filtro fotometrico standard uniformizza la luminosità di tutti gli oggetti ripresi e permette ai professionisti, se necessario, di fotometrare o spettrografare questi oggetti per sapere qual'era veramente la luminosità di un oggetto che appare all'improvviso in una zona del cielo a caso. Ho parlato del rosso perchè in genere fa perdere meno magnitudine quindi necessita di meno tempo espositivo, l'ideale sarebbe usare i tre filtri astrometrici, ma per avere misure valide basta l'uso anche di un solo filtro, quindi per lavorare su supernove, nove e altre variabili cataclismatiche usate filtri fotometrici, non necessariamente il rosso ma astrometrici, i filtri per quadricromia vanno bene per belle foto ma nulla più, se poi uno vuole spendere parecchio di più, può prendere filtri a bande strette o strettissime, ma lo sconsiglio a meno che non vogliate dedicarvi specificatamente e seriamente a fare lavori a livello professionale con continuità.
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperta di supernove
MessaggioInviato: mercoledì 21 marzo 2012, 4:37 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7707
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ottimo, intanto ti ringrazio per la cortese risposta.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperta di supernove
MessaggioInviato: mercoledì 21 marzo 2012, 7:59 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 9107
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Roberto,

fai un ultimo sforzo!

La maggior parte dei link che hai inserito (2 o 3 a parte), rimandano a pagine web
inesistenti, di errore o a pagine rimosse, quindi del tutto inservibili!
Forza & coraggio: l'aggiornamento potrebbe rivelarsi... indispensabile. :D
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperta di supernove
MessaggioInviato: mercoledì 21 marzo 2012, 17:02 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2875
Danilo Pivato ha scritto:
Roberto,

fai un ultimo sforzo!

La maggior parte dei link che hai inserito (2 o 3 a parte), rimandano a pagine web
inesistenti, di errore o a pagine rimosse, quindi del tutto inservibili!
Forza & coraggio: l'aggiornamento potrebbe rivelarsi... indispensabile. :D
Cari saluti,

Danilo Pivato


Va bene, tra l'altro mi sembra di avere fatto in seguito un post più completo di questo, ora lo cerco tra gli oltre 130.000 files del mio computer, tanto mica appare un'altra superrnova nel frattempo (per la serie le ultime parole famose ..... ) :-) :-)
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperta di supernove
MessaggioInviato: mercoledì 21 marzo 2012, 19:18 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 9107
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Molto bene!

Magari poi rischi che i moderatori, mossi da indicibile compassione per i tuoi grandi sforzi :wink: ,
ti mettano pure in bacheca: chissà mai? :shock: :lol:
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010