1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 12 dicembre 2019, 23:42

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 22 luglio 2010, 7:46 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: domenica 7 settembre 2008, 11:45
Messaggi: 2645
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Cercando un elenco di oggetti non stellari mi sono imbattuto nella lista di oggetti di cui sopra.
Nel manuale del Taki Star Atlas viene così descritta:

Cita:
Catalog of deep-sky objects in "Visual Astronomy of the Deep Sky", by Roger N. Clark.
This catalog includes 611 deep sky objects.
Roger N. Clark writes:
"This appendix lists the 611 deep-sky objects that, in the author's opinion, are the most interesting for amateur astronomers. The list represents a search of the literature for objects that are both interesting to observe and also have photographs widely available."

Ne ho fatto una versione ottimizzata per "fette di cielo" di 2h l'una, la trovate qui in formato PDF:
"Clark's Deep Sky Catalog (Marcopie's cut)"

Lo "spiegone" di come è stato organizzato l'ho messo sul mio blog
Spero possa risultare interessante ed utile, quantomeno agli osservatori deep-sky meno smaliziati.

_________________
Marco Pierfranceschi,
autore del libro: Il cielo ritrovato - guida pratica all'astronomia visuale
nonché Blogger


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 22 luglio 2010, 8:24 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24757
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Quindici pagine molto interessanti, Marco, belle! Scaricate e messe da parte :)
Ho letto anche il tuo articolo e, devo dire, di capire benissimo la tua situazione.
Nonostante abbia fatto anch'io un lavoro del genere, mi trovo costantemente a voler sapere che diavolo possa osservare di particolare.
Il rapporto col cielo insegna, quando "ne vedi sempre di più" (grazie al diametro, come fai ben notare) che ci sono oggetti che vogliono, come dire, "raccontare la propria".
Basti pensare alle galassie interagenti catalogate da Arp: sono oggetti deboli, al limite per molti strumentini italiani (ci metto anche il mio, visto che in america un 16" è considerato un mini dobson..) ma che, dietro la loro natura di oggetti evanescenti, celano caratteristiche particolari, affascinanti come solo un malato di cielo sa.
La lista l'hai fatta, non puoi più rimanere a digiuno...ma mi auguro che, mentre la completerai, non ti verrà voglia di uscire un po' dai bordi per cercare qualche oggetto oltre. Se non sei "preparato" (e io senza gli spunti degli altri amici visualisti del forum non lo sarei per nulla) cadi ancora nel panico. :D

Ancora complimenti per il cut. E' bello vedere in quanti modi ci si può ingegnare per ottimizzare al meglio le nottate sotto il cielo.

PS: Quando ho letto il titolo mi pareva di aver letto "Chuck's (Norris) Deep Sky Catalog" e ho pensato.....oddiiiiio la lista d'osservazione distruttiiiiiiiiva" :mrgreen:

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Celestron C8 XLT su Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 22 luglio 2010, 9:08 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: domenica 7 settembre 2008, 11:45
Messaggi: 2645
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Davide. Considerando che ho ripreso ad osservare da meno di un anno, ed anche la penuria di nottate utili fin qui causa meteo ed altro, "esaurire" questa lista richiederà almeno a me tempi lunghi.
Tieni presente che per ogni "fetta" di due ore hai, per l'appunto, due ore di tempo... dopodiché allo zenit c'è la "fetta" successiva. Poi magari è una notte che le galassie si vedono male e ti butti a fare ammassi e nebulose planetarie, o anche semplicemente non tutto il cielo è di una qualità tale da consentire di osservare bene causa IL localizzato.
In conclusione, per il mio 12" al momento rappresenta una "scrematura" abbastanza efficace: tutto quello che osservo al di fuori degli oggetti Messier (che comunque sono compresi) risulta interessante. :)

_________________
Marco Pierfranceschi,
autore del libro: Il cielo ritrovato - guida pratica all'astronomia visuale
nonché Blogger


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 22 luglio 2010, 9:17 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24757
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ah sicuro! Su 15 pagine hai voglia a osservare :D

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Celestron C8 XLT su Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 15 maggio 2011, 7:47 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: domenica 7 settembre 2008, 11:45
Messaggi: 2645
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista
Sono già "oltre": viewtopic.php?f=10&t=59740

_________________
Marco Pierfranceschi,
autore del libro: Il cielo ritrovato - guida pratica all'astronomia visuale
nonché Blogger


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010