1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 22 settembre 2019, 19:34

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Star Hopping e punti cardinali
MessaggioInviato: martedì 16 luglio 2019, 18:58 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2011, 15:50
Messaggi: 101
Località: Fiano Romano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Ragazzi,
Noti i campi visivi reali in gradi del mio strumento, finder e oculare, sto praticando un po di star Hopping offline diciamo.... studiando le carte celesti é noto che i punti cardinali non sono gli stessi delle carte terrestri... il nord non è in alto ma in direzione della polare... est ed ovest sono invertiti... Su est ed Ovest mi vorrei soffermare..sono invertiti rispetto al est e Ovest terrestre e il motivo non è
poi cosi difficile da capire...ma ai fini pratici per un normale star Hopping di 10-12° quale utilità ha? Per esempio se cerco M81 partendo dal puntatore Dubhe devo muovermi sulla carta celeste in direzione nordovest per circa 12 ° ( a parte le varie triangolazioni, incroci, etc).... ma di fatto io muovero il mio strumento in direzione nordest terrestre... forse mi sfugge qualcosa.
.cmq stasera testo il tutto ma se avete suggerimenti è meglio.

Grazie
Massimo


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Star Hopping e punti cardinali
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2019, 10:40 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2011, 15:50
Messaggi: 101
Località: Fiano Romano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Scusate ma ho detto una castronerie? :?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Star Hopping e punti cardinali
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2019, 10:45 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 9642
Località: Francia Corta (Bs)
Ho riletto il tuo post, ma non sono riuscito a capire se hai una montatura equatoriale, se è motorizzata, che tele monti. O vai a mano (di binocolo)?

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Star Hopping e punti cardinali
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2019, 11:18 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24671
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Io lo so perché l'ha postato qualche giorno fa, però son d'accordo col buon Ippo: meglio formulare una domanda fornendo completamente i "dati del problema" :D

Il nostro amico max ha appena comperato un dobson da 10 pollici.

Allora max, il cielo ruota, quindi durante la nottata e i mesi non avrai mai le stesse posizioni in cielo.
Non pensare ai punti cardinali geografici perchè ti confondono, ma aiutati solo ed esclusivamente con l'atlante celeste.

Guarda la mappa e individua la stella di partenza per il tuo starhop.
Se giri la mappa orientandola per come è in cielo la porzione di costellazione che stai puntando, ti viene ancor più semplice dirigere il cercatore verso l'oggetto che ti interessa.

Cerca le stelline di riferimento sulla mappa e trovane corrispondenza visiva nel cercatore.

M81 la punti così: partendo da 23 UMa, sposta di poco il tubo verso la Polare, e poi leggermente verso il basso (o alto, dipende in che posizione è l'Orsa Maggiore) fino a trovare il triangolo di stelle formato da rho e sigma1 e sigma2 UMa.
Il secondo passaggio è spostare il tubo in direzione della coppia di stelle formata da 24 UMa e SAO 14966. Le vedi nel cercatore.
Poco vicino a questa coppia di stelle, nel tuo 8x50 e se il cielo è buio, fa attenzione alla presenza di due macchioline: sono M81 e M82 :)
Centrale nel cercatore e, se l'hai allineato per bene, troverai le galassie nell'oculare.

Non si adatta esattamente alla tua domanda, ma prova a dare un'occhiata qui: http://www.volpetta.com/risorse/telrad

Spero di averti risposto, anche solo in parte. Nel frattempo, ho spostato l'argomento nella sezione più adatta.

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Celestron C8 XLT su Heq5


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Star Hopping e punti cardinali
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2019, 12:49 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2011, 15:50
Messaggi: 101
Località: Fiano Romano
Tipo di Astrofilo: Visualista
davidem27 ha scritto:
Non pensare ai punti cardinali geografici perchè ti confondono, ma aiutati solo ed esclusivamente con l'atlante celeste.


Credo sia esaustivo per la mia domanda :D

La mia domanda era riferita infatti ad alucne guide che si trovano per l'uso degli altanti in cui si parla di punti caridnali celesti e est ovest invertiti prendedno come aiuto il verso crescente delle AR indicata sui meridiani celesti... a me sembrano delle inutili complicazioni...almeno per un modesto star hopping.. una volta orientata la carta in base alla costellazione in oggetto poi si va di campo visivo intero o mezzo del cercatore e/o dell'oculare...addirittura trovo piu facile muovermi con il disco orario... direzione ore 11 per esempio o con gli angoli formati dal crocicchio del cercatore...

davidem27 ha scritto:
Il nostro amico max ha appena comperato un dobson da 10 pollici.

Non ancora per motivi di dipsoniblità magazzino e spero di averlo per fine mese... in ogni caso mi sto esercitando con il mio 60-ino e per il mio approccio all'astronomia-astrofilia il motorizzato è un passo che farò forse in ultimo... eliminare la ricerca nella volta celeste toglie qualcosa di fondamentale in questa passione...ma questa è una mia opinione... :D


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Star Hopping e punti cardinali
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2019, 13:15 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9112
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
maxiteris ha scritto:
eliminare la ricerca nella volta celeste toglie qualcosa di fondamentale in questa passione...ma questa è una mia opinione... :D


aspetta qualche annetto di contorsioni e poi mi farai sapere :lol:
scherzi a parte, per alcuni è irrinunciabile, per altri no... io faccio parte dei secondi, ma è solo una questione di gusti :)

Emiliano

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Star Hopping e punti cardinali
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2019, 13:28 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2011, 15:50
Messaggi: 101
Località: Fiano Romano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Anche questo è vero..infatti non lo escludo a priori..però prima di passare al goto credo che un Po di starhopping faccia bene.. :D


Ultima modifica di davidem27 il mercoledì 17 luglio 2019, 14:01, modificato 1 volta in totale.
ho rimosso il quote: non serve quotare l'intero messaggio, specie se è subito precedente alla nostra risposta


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Star Hopping e punti cardinali
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2019, 13:41 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16673
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Come sai un telescopio rende un'immagine rovesciata rispetto all'originale. Per cui se guardi verso l'orizzonte avrai l'orizzonte sopra, il cielo sotto e ciò che a occhio nudo appare a destra lo vedrai a sinistra e viceversa.
Ma questo è su un telescopio formato solo da lenti.
Nel caso degli specchi le cose si complicano un po' in quanto un dobson (o in generale uno schema newton, ha anche uno specchio piano che inverte nuovamente non tutta la visuale ma solo lungo un asse.
Infatti se ti guardi allo specchio ciò che vedi a destra ti sembra a sinistra ma l'alto e il basso non sono modificati. E ogni volta che si introduce un elemento ottico del percorso dobbiamo tenerne conto.
Ecco perché, come giustamente ti hanno fatto notare gli amici Davide e Emiliano devi tenere presente solo le carte celesti che sono avulse dai punti cardinali terrestri.
Fra l'altro se te metti una carta stellare su un tavolo con il nord indicato verso la stella polare avrai la "sgradita" sorpresa che la carta ti apparirà riflessa rispetto al cielo. Ma ciò è dovuto unicamente al fatto che la carta è nata per essere tenuta in direzione del cielo in modo da spostare velocemente l'occhio dalla carta alle stelle.
In questa posizione le stelle e le costellazioni tornano ad apparire nella giusta posizione sia in cielo sia sulla carta.
Ovviamente a occhio nudo perché come usi un telescopio con lenti, specchi o altro avrai le problematiche che ho citato all'inizio.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Star Hopping e punti cardinali
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2019, 15:45 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10626
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Maxiteris,
i due accessori fondamentali per un comodo starhooping sono un telrad, come detto dall'amministur davidem, e un cercatore raci, che raddrizza completamente l'immagine, che puoi confrontare comodamente con la mappa.

_________________
De kappellatis non disputandum est
Stelle già dal tramonto ci confondono il cielo a frotte, nubi meticolose nell'insegnarti la notte

Telescopi: Dobson 16,5", 150ed , 150acro, 100ed, powered by takahashi abbe e pentax xw.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Star Hopping e punti cardinali
MessaggioInviato: mercoledì 17 luglio 2019, 16:28 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2011, 15:50
Messaggi: 101
Località: Fiano Romano
Tipo di Astrofilo: Visualista
kappotto ha scritto:
Ciao Maxiteris,
i due accessori fondamentali per un comodo starhooping sono un telrad, come detto dall'amministur davidem, e un cercatore raci, che raddrizza completamente l'immagine, che puoi confrontare comodamente con la mappa.


Ok potrebbe essere il prossimo step...

A proposito ma il RACI raddrizza e basta (avendo un numero pari di specchi..il diagonale..cmq è gia qualcosa..) ma l'iimmagine è comunque "specchiata" cioè invertit arispetto all'asse verticale?


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010