1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 17 ottobre 2018, 17:05

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: MarcoRossi e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Osservazione del 04-10-2018
MessaggioInviato: venerdì 5 ottobre 2018, 17:12 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 908
Località: Veneto
Ieri sera sono andato a Ca Mello, sul Delta del Po visto il buon cielo e le previsioni che dicevano di venti lungo la costa: invece c'è stata calma di vento e quindi, come spesso accade da queste parti è scesa l'umidità che però è stata (almeno nel mio caso ) perfettamente gestibile. Ho provato il piccolo 15cm in groppa al 45cm e devo dire che, a parte qualcosetta da sistemare (il bilanciamento non è buono quando si punta verso l'orizzonte) la configurazione mi è piaciuta . Molto bello passare dalle visioni a grande campo (oltre 3°) del 15cm a quelle più "ristrette" e ingrandite del 45. Primo oggetto l'immancabile Velo del Cigno: nel 15cm a 20x + OIII al pelo ci stava tutto con anche visibile il triangolo di Pickering. Stupenda la Nord America, anche questa tutta nel campo e perfettamente delineata, mentre nel 45cm dovevo accontentarmi del solo Golfo del Messico. Poi son passato alla Helix: 20x nel piccolo (con l'OIII Astronomik) e 95x nel grande (con l'OIII Baader). Un' occhiata anche a qualche globulare: su M15 ho usato, alternandolo sui due strumenti il Nagler 7 (85x e 270x rispettivamente) e già a soli 85x nel piccolo la periferia cominciava a essere risolta in stelline molto fini; ovviamente a 270x nel grande , l'ammasso esplodeva. Stesso confronto anche su M57. Qualche altro oggetto tra cui la coppia di galassie ngc 7332-7339 nel Pegaso: a 270x nel 45cm due belle lame di luce (praticamente invisibili invece nel 15) .
Allegato:
dob al quadrato.jpg
dob al quadrato.jpg [ 91.29 KiB | Osservato 85 volte ]

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Osservazione del 04-10-2018
MessaggioInviato: sabato 6 ottobre 2018, 9:22 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24081
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Hai unito in un solo setup quello che molti astrofili vorrebbero fare continuamente: confrontare piccoli diametri con grossi diametri direttamente in una botta sola. :D

Ora non ti rimane che mettere il 15cm sul 25cm che viene messo sul 45cm :mrgreen:

Visto qualcosa di particolare oltre i classiconi?

_________________
Immagine

E' in estate che si misura l'astrofilo, con la pasta che sa cucinare e con quali frutti di mare sceglie di condire gli spaghetti.

Dobson 60cm f/4
Paracorr
TeleVue Ethos, Nagler e una vagonata di altre cose
Uranometria 2000.0, Triatlas, Pocket Sky Atlas e MegaStar


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Osservazione del 04-10-2018
MessaggioInviato: sabato 6 ottobre 2018, 15:07 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 908
Località: Veneto
Si...i confronti... per ora ho fatto qualche confronto a parità di pupilla di uscita (il 7mm su entrambi); sarà interessante anche fare qualche confronto a parita di ingrandimento (usando barlow sul piccolo).

Comunque il piccolo mi ha quasi impressionato nonostante l'ottica sia una semplice GSO.

Il 15 sul 25 a sua volta sul 45 :shock: :shock: penso proprio di no :D

A parte la coppia 7332/7339 non ho osservato altri oggetti "esotici": ma la prossima volta spero di fare un'osservazione più seria

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Osservazione del 04-10-2018
MessaggioInviato: domenica 7 ottobre 2018, 11:40 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14695
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
davidem27 ha scritto:
Hai unito in un solo setup quello che molti astrofili vorrebbero fare continuamente: confrontare piccoli diametri con grossi diametri direttamente in una botta sola. :D

Tecnicamente lo fa chiunque abbia un cercatore ottico sul tele (io sul Barile uso il Nano come cercatore), la particolarità di dob è che ha come "cercatore" un newton con un rapporto tra i diametri col principale pari a 3, magari dovrei provare a mettere sul mio un newton 130. :mrgreen:

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: MarcoRossi e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010