1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 22 novembre 2017, 3:00

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 22:11 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 novembre 2011, 21:36
Messaggi: 456
Località: Francavilla Fontana (BR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Introduzione:
Scrivo una breve introduzione, anche perché è passato troppo tempo dall’osservazione e i ricordi a caldo con le emozioni del momento sono svanite. Sono arrivato con oltre due ore e mezza di ritardo rispetto a quanto speravo, per cui ho lasciato poco spazio alle socializzazioni con gli amici d’avventura, ho solo pensato a scaricare, montare, e sistemare la strumentazione nel più breve tempo possibile. Alla fine ho perso un’ora buona di buio astronomico, ma ho osservato fino alle 5:30 senza pause. Cielo buono, media sqm di circa 21.30, poca umidità, trasparenza non eccezionale ma buona…faceva un bel freddino.

Ho seguito il mio piano osservativo con dobson 50cm soprattutto centrato su galassie da cui mi aspetto in visuale dettagli nella morfologia, gruppi ravvicinati di galassie e galassie interagenti. Ho battuto la zona dei Pesci, Aquario e Balena. Segnalo in anteprima:

• Gruppo di NGC 7556 (mag. 12,7) in Pesci: la galassia principale è circondata da due galassiette molto vicine, inoltre una terza galassietta interna prospetticamente alla principale sembra darle l’impressione di un doppio nucleo.
• UGCA 444 (mag. 10,6), galassia irregolare di Wolf-Lundmark-Melotte (WLM) in Balena. Non sono riuscito ad individuarla, ha una luminosità superficiale assassina e non riesce a staccarsi dal fondo cielo.
• NGC 337 (mag. 11,6), galassia a spirale in Balena. Galassia che lascia vedere chiaramente il suo nucleo barrato mentre le spirali avvolgenti si intuiscono con delle sfumature scure all’interno dell’alone.
• Bellissimo gruppetto di galassie in Balena costituito NGC 274 (mag. 11,8) e NGC 275 (mag. 12,5) praticamente a contatto a formare Arp 140, e NGC 273 (mag.12,9) poco distante. La coppia di galassie interagenti è stupenda perché gli aloni sono proprio contatto dando l’impressione di un’unica struttura con una strozzatura e con due nuclei.
• NGC 1022 (mag. 11,3), galassia a spirale in Balena. Appare con nucleo puntiforme e luminosa barra da cui dipartono da ambo i lati le spirali che si allungano una verso l’alto e l’altra verso il basso.
• Bellissima coppia di galassie NGC 1141 (mag. 13,1) e NGC 1142(mag. 13,0) a formare Arp 118.
• A bassi ingrandimenti sembra esserci un'unica nebulosità a forma di “otto” in cui le due galassie appaiono entrambe tondeggianti, piccoline e a contatto tra loro lungo la direzione est-ovest. Entrambe presentano un nucleo leggermente più in evidenza. Ad alti ingrandimenti la configurazione è proprio quella di un “8” in cui due aloni si toccano ma non si separano, mentre i due nuclei sono separati e ben in evidenza: stupenda visione!
• NGC 1073 (mag. 11,0), galassia a spirale in Balena. Galassia di debole luminosità superficiale con evidente nucleo barrato ai cui lati sono presenti due zone leggermente più scure all'interno dell'alone e parallele al nucleo barrato da ambo i lati.
• Nebulosa Planetaria Jones 1 (mag. 12,1) in Pegaso: insipida in visione naturale, stupenda con filtro OIII. Sembra essere costituita da due semianelli, uno lungo il lato ovest, l'altro lungo il lato est, quest'ultimo leggermente più luminoso. Sembra che i due semianelli si tocchino verso il lato sud e sono più aperti verso il lato nord. Questi due semianelli sono abbastanza sottili. Si vedono 5 o 6 stelline al suo interno, la zona vuota centrale in realtà è piena perché ha una luminosità leggermente più chiara rispetto al fondo cielo.

Il bottino della serata è stato il seguente:

- Galassie: 50
- Nebulose Planetarie: 4
- Ammassi Globulari: 2
- Nebulose: 1
- Pianeti: 1


REPORT DI DETTAGLIO:

- A meno di dove diversamente specificato, l'osservazione è stata fatta con dobson 50cm e oculari TS Paragon ED 40mm 68° (63x), ES 20mm 100° (125x), ES 14mm 100° (179x), ES 9mm 100° (278x), ES 14mm + Telextenders 2x (357x), ES 9mm + Telextenders 2x (556x).

- Oltre gli oggetti di seguito descritti, ci sono stati dei momenti di condivisione di pochi classici di stagione, fra cui ricordo M 15, M 2, M 17, M 57, NGC 891, NGC 246. Abbiamo anche visto Nettuno col suo satellite Tritone. Ho anche condiviso alcune delle sfide del mio programma osservativo, in particolare alcune delle galassie interagenti sotto descritte che sotto cieli bui come il Pollino e con buoni diametri danno una certa soddisfazione.

- NGC 7260 (mag. 12,7), galassia a spirale in Aquario.
Col 20mm (125x) appare molto debole, di forma tonda con un leggerissimo incremento in corrispondenza del nucleo. A sud-est c'è una piccola stellina che forma un interessante asterismo con altre tre stelline più deboli a forma di rombo. In distolta la visione periferica della galassia è poco più estesa ma sempre di debole luminosità superficiale. Anche il nucleo è molto debole, di apparenza quasi stellare anche se spicca poco rispetto al resto della galassia.
Con 9mm (278x) perde molto di contrasto, la galassia continua ad apparire con un debole nucleo stellare, il resto della struttura appare granulosa in visione distolta non stabile. Non appare una forma particolare se non tonda.

- NGC 7393 (mag. 12,9), galassia a spirale in Aquario.
Col 20mm (125x) appare di forma ovale con un nucleo un po' più evidente rispetto alla zona periferica, non molto marcato, la direzione del suo asse è circa NO-SE, rapporto tra asse maggiore e asse minore circa di 1 a 2.
Col 14mm (179x) non appaiono più dettagli rispetto al 20mm.
Con 9mm (278x) la luminosità superficiale non mi sembra molto omogenea, sembra di intuire una sorta di granulosità o delle piccole sfumature interne. Il nucleo non si stacca molto dal resto della struttura della galassia, la forma è sempre ovale.

- NGC 7416 (mag. 12,4), galassia a spirale in Aquario.
Col 20mm (125x) appare sotto un piccolo triangolino di stelle, forma ovale, sembra una piccola Sombrero con la zona del nucleo leggermente più rigonfia e con un leggero gradiente di luminosità verso il centro. Il triangolino stelline sembra essere la base di una specie di prisma con il vertice dall'altro lato rispetto alla galassia.
Col 14mm (179x) non appaiono ulteriori dettagli, è una galassia abbastanza carina. Asse orientato est-ovest, rapporto tra asse maggiore e asse minore di circa 1 a 3.
Col 9mm (278x) non appaiono ulteriori dettagli, come anche con gli altri oculari sembra che il bordo nord sia leggermente più tondeggiante rispetto quello lungo la direzione sud, che è un poco più spigoloso.

- Gruppo di tre galassiette molto deboli ravvicinate in Pesci allineate in verticale: NGC 7532 (mag. 13,8) galassia a spirale, NGC 7534 (mag. 13,8) galassia irregolare, e NGC 7530 (mag. 14,6) galassia a spirale.
Col 20mm (125x) la 7532 è la più evidente, appare ovale con un nucleo condensato. Poco distante c’è 7534, debole galassia, più piccola della precedente, molto vicina ad una stellina, anch’essa appare con un nucleo poco più condensato. Sopra c’è la 7530, più debole, appare più uniforme, tondeggiante e piccolina. Le tre galassie appaiono allineate in verticale, cioè lungo la direzione NE-SO.
Osservate anche con 14mm (179x), 9mm (278x) e 7mm (357x), la 7534 che inizialmente sembrava più piccola della 7532 in realtà ha dimensioni quasi equivalenti perché in distolta appare un alone abbastanza elongato che viene disturbato dalla presenza della stellina, appare una leggera condensazione centrale anche se meno evidente rispetto alla 7532. La 7530 invece appare abbastanza omogenea.

- Nei pressi del gruppo precedente, poco oltre il bordo del campo visivo c'è anche uno stupendo gruppo di galassie che sembrano interagenti.
Osservate con 20mm (125x) 14mm 9mm 7mm mm e 4,5mm (556x), tre galassie appaiono molto ravvicinate e allineate lungo la direzione SE-NO.
La più evidente è la galassia NGC 7556 (mag. 12,7), galassia ellittica in Pesci, che appare abbastanza staccata dal fondo cielo. Poco oltre il suo bordo sulla sua sinistra, cioè ovest, appare NGC 7554 (mag. 14,9) come un debolissimo batuffolo mentre a destra, cioè a est, poco più distante rispetto all'altra, un altro piccolo batuffolo PGC 195267 (mag. 15,8).
Nello stesso campo visivo appare una stupenda galassia molto schiacciata compresa tra due stelline che formano la base di un triangolo rettangolo di stelline, si tratta di NGC 7566 (mag. 13,3) Appare molto schiacciata con un rapporto forse di 1 a 4 con un leggerissimo nucleo poco puntiforme e le spirali che si allungano da ambo le parti in maniera più sfumata e densità omogenea. Galassia comunque molto piccola.
Col 14mm (179x) il gruppo di galassie ravvicinate comincia a diventare spettacolare perché oltre alle due galassie esterne, nella galassia principale NGC 7556 appare un doppio nucleo in visione distolta non stabile.
Col 9mm (278x) il doppio nucleo appare in maniera più stabile, col 7mm (357x) e 4,5mm (556x) la visione non migliora moltissimo, probabilmente la migliore è quella col 7mm. In realtà non si tratta di una stellina prospettica, ma di un’altra galassia NGC 7556A (mag. 15,0)

- NGC 7727 (mag. 10,6), galassia a spirale in Aquario.
Appare col 20mm (125x) molto luminosa di forma tonda con un bel nucleo luminoso e compatto, alone ovale direzione probabilmente est ovest. Nello stesso campo visivo c’è un'altra debole galassia molto omogenea, debole, più piccola si tratta di NGC 7724 (mag. 12,9). Sopra nel campo visivo appare un'altra stupenda galassia, si tratta di NGC 7723 (mag. 11,2) appare molto ovale sembra sovrapposta a delle stelline lungo l'asse equatoriale, non si riescono a distinguere in maniera diretta, probabilmente due forse tre. Anche in questo caso la galassia appare con un nucleo quasi stellare e alone ovale dal rapporto più o meno 1 a 3 e asse direzionato SO-NE.

- NGC 7717 (mag. 12,8), galassia a spirale in Aquario.
Col 20mm (125x) in un campo dominato da due luminose stelline di cui una gialla ed una azzurra, appare più o meno quasi al centro la galassia, di piccole dimensioni, forma tonda, con un nucleo più evidente.
Osservata anche con 14mm (179x) e 9mm (278x) senza notare ulteriori dettagli.

- Cederblad 211 nebulosa planetaria o resto di nova in Aquario.
Nella posizione indicata dalla mappa appare una stellina (R Aquarii), con oculari 20mm (125x) e 9mm (278x) in visione naturale non si vede niente nei dintorni, se non qualcosina sulla sinistra che non si sa se sono delle stelline al limite o della nebulosità. Con filtro UHC forse nella zona di quelle stelline appare qualcosa di leggermente più diffuso, con OIII e H-beta non si vede niente. Non si può essere certi che con UHC ci sia la nebulosa o sono in realtà delle stelline al limite.

- UGCA 444 (mag. 10,6), galassia irregolare di Wolf-Lundmark-Melotte (WLM) in Balena.
Non sono riuscito ad individuarla, ha una luminosità superficiale assassina e non riesce a staccarsi dal fondo cielo. Ho provato con oculari 40mm (63x) e 20mm (125x).

- NGC 255 (mag. 11,9), galassia spirale in Balena.
Osservata con 20mm (125x) e 14mm (179x), appare tonda di luminosità superficiale omogenea senza particolari variazioni interne, anche il nucleo non spicca in maniera evidente.
Col 20mm (125x) appare al bordo dello stesso campo visivo della Nebulosa Teschio NGC 246 (mag. 10,4), bellissimo classico di stagione visibile in visione naturale in maniera sfumata mentre con filtro OIII prende vita con numerosi dettagli sfumature interne e condensazioni lungo la circonferenza.

- NGC 891 (mag. 9,9) altro classico di stagione assolutamente stupendo condiviso in gruppo. Galassia meravigliosa osservata con 20mm (125x), copre quasi tutto il campo visivo, lo domina con la banda di polveri in bella evidenza che la divide in due.

- NGC 309 (mag. 11,9) galassia spirale in Balena.
Col 20mm (125x) è evidente ma debole in campo stellare. La galassia ha una luminosità superficiale molto debole, di forma tonda con una stellina sul bordo inferiore e lieve incremento di luminosità in corrispondenza del nucleo. Si intuiscono dei chiaroscuri nella zona periferica dell'alone, la stellina appare poco esterna l'alone. Quasi adiacente dalla parte opposta c'è un'altra stellina molto più debole.
Col 14mm (179x) all'interno dell'alone sembrano apparire un altro paio di stelline molto deboli. Il nucleo appare prendere un'apparenza stellare, non molto più luminoso della struttura anzi sembra tutto abbastanza uniforme come luminosità superficiale anche se l'alone dà l'impressione di un movimento avvolgente.
Col 9mm (278x) non appaiono ulteriori dettagli, forma sempre tonda con il nucleo lievemente in evidenza.
Nei pressi di NGC 309 appare IC 1602 (mag. 14,3). Nello stesso campo visivo con 20mm (125x) appare come un debole batuffolo forse di forma ellittica.

- NGC 337 (mag. 11,6), galassia a spirale in Balena.
Col 20mm (125x) appare molto luminosa, forma in apparenza ovale ma probabilmente dai bordi un po' irregolari, si vede un gradiente che tende ad aumentare verso il centro anche se la zona centrale tende ad occupare quasi tutte le dimensioni della galassia mentre il bordo leggermente sfumato è più sottile. Probabilmente è una spirale vista da su, dal bordo ovest un braccio di spirale sembra partire verso l'alto, quindi con un senso di rotazione orario (in fase di report vedo invece che il senso di rotazione è antiorario). Nello stesso campo visivo appare un altro debolissimo batuffolo, si tratta di NGC 337A (mag. 12,2) molto debole. In realtà questa galassietta in prima visione mi sembrava di averla vista, però poi è sparita e non riesco più a vederla quindi deve avere una luminosità superficiale subdola perché non si stacca dal fondo cielo.
Col 14mm (179x) è spettacolare, si vede più nettamente la sensazione di quel braccio di spirale sul lato sinistro e a questo punto anche all'interno del nucleo del lato opposto del nucleo si vede una specie di piccola insenatura scura molto molto bella.
Col 9mm (278x) il contrasto diminuisce però ho la sensazione che si tratti di una spirale barrata con il nucleo orientato in direzione nord-sud e le spirali che si dipartono quella sinistra quindi da nord verso l'alto e l'altra da sud verso il basso.

- NGC 298 (mag. 13,8), galassia a spirale in Balena.
Appare come un debole batuffolo ovale molto piccolo.

- Bellissimo gruppetto di galassie nello stesso campo visivo, appaiono molto ben staccate dal fondo cielo, di piccole dimensioni due di loro sono attaccate, una terza poco distante. Si tratta di NGC 274 (mag. 11,8) e NGC 275 (mag. 12,5) praticamente a contatto a formare Arp 140, mentre l'altra poco distante è NGC 273 (mag.12,9).
Bellissima visione con 20mm (125x), NGC 274 appare con nucleo più luminoso di forma tonda ed un alone sottile e sfumato intorno al nucleo, il quale è di apparenza stellare. NGC 275 invece è più estesa, ovale, di luminosità superficiale uniforme. NGC 273 poco sotto a sinistra appare più piccola e più debole, elongata con una condensazione centrale ed asse orientato lungo la direzione est-ovest, con rapporto tra gli assi di circa forse 1 a 3. La 273 è molto vicino ad una stellina poco oltre le spirali di lato direzione nord-ovest.
Col 14mm (179x) la coppia di galassie interagenti è stupenda perché gli aloni sono proprio contatto sembra quindi una strozzatura in un'unica struttura molto bella. Nella 273 sembra che ci sia una striscia di polveri lungo il bordo sud.
Col 9mm (278x) la 273 si conferma avere il bordo a sud più spigoloso le due galassie interagenti sono uno spettacolo bellissimo.

- NGC 7800 (mag. 12, 5), galassia irregolare in Pegaso.
Col 20mm (125x) appare in un piacevole campo stellare, di forma elongata in direzione nord-sud con un gradiente radiale, a sud appare un triangolino di stelline mentre nella parte nord c'è una bella catenina di stelline poco distanti. Quasi adiacente al bordo nord c'è una debole stellina.
Col 14mm (179x) in distolta ha una forma un po' irregolare, forse incurvata verso il lato nord. Globalmente la galassia è allungata direzione nord-sud però in distolta sembra avere una forma un po' incurvata ad arco, una forma speculare alla "C", una semi "O" con la parte curva sul lato est.
Col 9mm (278x) perde contrasto, continua ad esserci questa sensazione di semiluna in distolta che si sovrappone a un'altra componente allungata direzione nord-sud. Sul lato nord quasi sul bordo c'è una stellina, poco distante ce n'è un'altra sembrano essere entrambe poco oltre i confini, come se la galassia si incunea in mezzo a queste due stelline lato nord. Molto bella.

- PK 104-29.1 (mag. 12,1), nebulosa planetaria Jones 1 in Pegaso.
Osservata con oculare 40mm (63x), 20mm (125x) e 14mm (179x) sia in visione naturale che con filtri UHC, OIII e h-beta. Migliore visione con oculare 20mm (125x) e filtro OIII.
In visione naturale si intuisce una debolissima luminosità del cielo che poi si rivela essere il semianello a est, con filtro OIII la nebulosa compare evidente, sembra essere costituita da due semianelli, uno lungo il lato ovest, l'altro lungo il lato est, quest'ultimo leggermente più luminoso. Sembra che i due semianelli si tocchino verso il lato sud e sono più aperti verso il lato nord. Questi due semianelli sono abbastanza sottili. Si vedono 5 o 6 stelline al suo interno, la zona vuota centrale in realtà è piena perché ha una luminosità leggermente più chiara rispetto al fondo cielo.
Col filtro H-Beta la nebulosa sparisce.

- Stupendo campo galattico dominato dalla galassia a spirale NGC 908 (mag. 10,2) in Balena.
La galassia appare enorme nel campo visivo, nei suoi pressi identificate cinque galassie. PGC 9098 (mag. 15,2) appare come una debolissima nebulosità leggermente staccata al fondo cielo, uniforme e piccola. Molto evidenti invece un trio di galassie: NGC 899 (mag. 12,5) galassia irregolare, IC 223 (mag. 13,4) galassia irregolare, e NGC 907 (mag. 12,6) galassia spirale. Molto debole identificata anche PGC 8935 (mag. 15,2) galassia ellittica.
Osservate con oculari 20mm (125x), 14mm (179x) e 9mm (278x).
NGC 908 appare estesa, di forma ovale, allineata lungo l'asse est-ovest, rapporto di 1 a 3, di luminosità superficiale abbastanza omogenea anche se verso il nucleo c'è un leggero incremento di luminosità. Sembrano esserci due stelline verso il bordo a est, una un po' più luminosa, verso il nucleo sembra esserci un'altra stellina o forse è il nucleo stesso che assume un aspetto stellare. All'interno della galassia sembrano esserci delle leggere sfumature, è una bella galassia.
NGC 907 appare molto schiacciata, direzione sempre più o meno est-ovest, luminosità omogenea, non appare nessuna condensazione centrale, rapporto tra gli assi 1 a 4, molto bella come galassia, forse il bordo sud sembra leggermente più spigoloso rispetto al bordo nord.
NGC 899 appare vicino ad una coppia di stelline, forma tondeggiante, piccola con un leggero incremento di luminosità al centro più o meno puntiforme. I bordi sono indefiniti, sembra apparire la sua natura irregolare.
IC 223 è debole, più piccolina, tonda, con un leggero incremento al centro. Anche questa galassia ha dei bordi piuttosto irregolari.

- NGC 1084 (mag. 10,7), galassia a spirale in Eridano.
Col 20mm (125x) appare molto luminosa, estesa, di forma ovale, con qualche screziatura all'interno, il nucleo non è più condensato, l'asse è direzionato SO-NE.
Col 14mm (179x) il fondo della galassia appare granuloso. Il rapporto asse maggiore e asse minore è di circa 1 a 2. Sul lato SE sembra esserci forse una striscia scura o qualcosa di trasversale. È davvero una bella galassia. Sul lato NO all'interno sembra esserci una specie di arco un po' più scuro.
Col 9mm (278x) la galassia rende ancora bene, quelle screziature scure interne sembrano darle una forma complessivamente di spirali avvolgenti in senso orario, davvero una bella galassia.

- Bel gruppo di galassie in Balena, identifico prima la PGC 10308 (mag. 14,8) molto debole vicino a un gruppettino di deboli stelline, poco sopra c'è la NGC 1069 (mag. 13,5) galassia spirale che appare come una debole nebulosità tonda e piccola senza nucleo evidente anche se in distolta sembra apparire una leggera condensazione centrale. Poco distante un bellissimo trio di galassie che appaiono tutte e tre nello stesso campo visivo. Appare più luminosa NGC 1052 (mag. 10,5), poi più estesa e molto più debole NGC 1042 (mag. 11,0) e, a formare un triangolo, NGC 1035 (mag. 12,2) bellissima schiacciata.
NGC 1052 appare ovale con un bel nucleo luminoso, debole alone intorno ovale, direzionata NO-SE, rapporto tra gli assi 1 a 3, è molto bella come galassia.
NGC 1042 invece appare estesa, molto omogenea, tonda, debole luminosità superficiale, senza nucleo, con una stellina lungo il bordo est quasi attaccata.
NGC 1035 molto schiacciata con una stellina lungo il bordo sud e probabilmente qualche variazione interna di luminosità, rapporto tra asse maggiore e asse minore di 1 a 3 o di 1 a 4, asse allineato lungo la direzione NS.
Nei pressi della NGC 1042 appare un debole batuffolino che in distolta sempre dividersi in due, sono molto piccole e deboli due galassiette NGC 1048 A/B di (mag. 14,5) probabilmente una coppia interagente. Con 9mm (278x) la galassia più estesa NGC 1042 ovviamente è ancora più debole però si vede un nucleo leggermente più luminoso rispetto all'alone il quale tende a dare le sembianze di spirali avvolgenti in senso orario (confermate in fase di report). Le due galassie interagenti sono più evidenti, bisogna lavorare molto con la distolta perché essendo vicine ognuna disturba l'altra nella visione, quella di sotto sembra un poco più tonda e luminosa (1048A) quella di sopra un po' debole ed allungata ovale 1048B).

- NGC 1022 (mag. 11,3), galassia a spirale in Balena.
Col 20mm (125x) appare facile, di forma tonda, con un nucleo più evidente esteso ed alone più debole e sottile.
Col 9mm (278x) e 14mm (179x) il nucleo sembra assumere sembianze più puntiformi ma anche allungato come se fosse una galassia a spirale barrata e le spirali che prendono l'attacco dalla direzione nord sud e che si allungano quindi quella dalla parte Nord verso l’alto (verso Ovest) e quella sud verso il basso (verso nord-est). Davvero una bella galassia. Visione confermata in fase di report.

- NGC 958 (mag. 12,2) galassia spirale in Balena.
Col 20mm (125x) si stacca dal cielo con una forma molto schiacciata, allungata in direzione NS, rapporto di 1 a 3, sembra abbastanza omogenea, di media luminosità.
Col 14mm (179x) sembra apparire un leggero nucleo, in distolta il bordo ovest mi sembra leggermente più spigoloso rispetto a quello est poco più tondeggiante. Poco oltre l'alone in direzione nord c'è una stellina, all'interno dell'alone sempre in direzione nord sembra esserci una piccola condensazione.
Col 9 mm (278x) non sembrano apparire ulteriori dettagli, la sensazione di condensazione all'estremo del bordo nord non c'è più.

- Bel gruppo di galassie nello stesso campo visivo: NGC 1087 (mag. 10,9) NGC 1090 (mag. 11,8) NGC 1094 (mag. 12,5) tutte galassie a spirale nella Balena.
Nel campo visivo domina la NGC 1087 che appare luminosa, estesa, tondeggiante e poco ovale, con luminosità superficiale omogenea. La NGC 1090 appare di taglio, orientata lungo la direzione est-ovest, con un rapporto tra gli assi di 1 a 4. C'è una stellina sul bordo ovest, la galassia sembra leggermente più luminosa dall'estremo est, come se ci fosse un nucleo decentrato. La galassia NGC 1094 è la più debole del gruppo, appare piccolina, tonda e di buona luminosa superficiale, sembra come se fosse costituita quasi interamente dal solo nucleo, il bordo leggermente più sfumato. Forma ovale, piccolina, con asse orientato più o meno lungo la stessa direzione della 1087 (cioè EO). Bel campo visivo con numerose stelle di fondo luminose anche se non molto denso.
Con 14mm (179x) e con 9mm (278x) la visione rimane sempre molto bella delle tre galassie. La 1087 vista di piatto lascia intravedere delle sfumature interne che danno l'idea di alcuni solchi un poco più scuri, segno delle spirali di cui però non riesco a individuare il senso di rotazione, a volte ho la sensazione che sia orario altre volte che sia antiorario. Col 14mm (179x) mi è sembrato antiorario, con 9mm (278x) a volte orario a volte antiorario (in fase di report vedo che il senso di rotazione è orario). La 1090 di taglio presenta anche un'altra stellina lungo il bordo sud in corrispondenza della zona più luminosa nell'estremo est.

- Bellissima coppia di galassie interagenti in Balena in un campo dominato dalla luminosa HD 18145 di mag. 6,5, le due galassie sono NGC 1141 (mag. 13,1) e NGC 1142 (mag.13,0) e formano Arp 118.
Col 20mm (125x) sono abbastanza facili, sembra esserci un'unica nebulosità a forma di “otto” in cui le due galassie appaiono entrambe tondeggianti, piccoline e a contatto tra loro lungo la direzione est-ovest. Entrambe presentano un nucleo leggermente più in evidenza.
Osservate anche con oculari 14mm (179x) e 9mm (278x), la configurazione è proprio quella di un “8” in cui due aloni si toccano ma non si separano, mentre i due nuclei sono separati e ben in evidenza: stupenda visione!

- NGC 1073 (mag. 11,0), galassia a spirale in Balena.
Col 20mm (125x) appare molto debole sotto un triangolo di stelline, di forma tondeggiante, con leggera condensazione centrale anch'essa però molto debole. In complesso la galassia appare di debole luminosità superficiale, la zona del nucleo appare però non proprio tonda ma allungata in direzione nord-sud quindi, sembra proprio una spirale barrata vista di piatto. Sembrano esserci ai lati del nucleo barrato due zone leggermente più scure all'interno dell'alone e parallele al nucleo barrato da ambo i lati (visione confermata in fase di report).
Col 14mm (179x) l'alone tende quasi a scomparire e della galassia rimane principalmente il nucleo allungato. Sembra apparire una debole condensazione all'interno dell’alone lungo il bordo nord-est.

- NGC 428 (mag. 11,5) galassia a spirale in Balena.
Col 20mm (125x) è posizionata al vertice di un triangolo la cui base è formata due stelline abbastanza luminose. Appare debole, mediamente estesa e tonda. Nei pressi della galassia poco oltre il suo bordo appaiono due stelline, una da un lato (bordo nord) ed una dall'altro un po' più lontana (bordo est). La galassia appare tonda omogenea senza un vero nucleo, non mi sembra di scorgere variazioni di luminosità interne.
Col 14mm (179x) e col 9mm (278x) non si notano ulteriori dettagli.

_________________
Oronzo Zanzarella, osserva con
- Dobson 20" F5; Dobson 10" Synscan;- Oculari ES 100°- 20, 14, 9mm; SW 4mm 58°; Meade TeleXtenders 2x; - Torretta Binoculare Denk II Super System; Filtri OIII, UHC, H-Beta, colorati - Binocolo Celestron 15x70


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 17 ottobre 2017, 7:59 

Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 19:24
Messaggi: 148
Località: Pedara (CT)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ottimo report con l'osservazione di oggetti davvero molto interessanti. Anche io devo pubblicare il mio report del 16 ottobre dove ci sono più stelle doppie che oggetti deep sky.

_________________
Osservo con Dobson GSO 254/1250, Newton 155/1000 Urania C.R.T. (del 1983), binocolo Vixen 20x80 BWCF (del 1985), binocolo Nikon Action 12x50 CF, binocolo 8x30 degli anni 70'.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 17 ottobre 2017, 10:54 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13802
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bel report, come sempre, leggendolo sto aspettando con ancor piu impazienza questo finesettimana di Luna nuova per andare a togliere le ragnatele al Barile. :mrgreen:

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 19 ottobre 2017, 1:48 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 dicembre 2013, 21:32
Messaggi: 373
Località: ITALIA
Tipo di Astrofilo: Visualista
Che dire...
Solo a leggerlo questo tuo report osservativo mi mette una buona e sana...
INVIDIA! :mrgreen:

Complimentissimi! :please:

Francesco


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010